Website Security Test
Banner Bodema – TOP

Mare, le spiagge di Latina e Gaeta premiate con la Bandiera Blu

A sorpresa Latina e Gaeta ottengono la Bandiera Blu dalla Fee. Oltre a Latina e Gaeta ottengono il riconoscimento anche Sabaudia, Sperlonga, San Felice Circeo, e Ventotene (Cala Nave). A Latina la notizia è stata appresa con stupore e ironia, specialmente sul web.

I criteri di assegnazione delle Bandiere Blu.

COMUNE SODDISFATTO. «Vederci al pari di prestigiose città di grande tradizione turistico/ambientale è un’emozione unica, quasi insperabile fino a qualche anno fa». Lo dichiarano, in una nota congiunta, il sindaco Giovanni Di Giorgi e l’assessore all’Ambiente Fabrizio Cirilli alla luce di quanto emerso oggi durante la conferenza stampa tenutasi a Roma presso la Presidenza del Consiglio dei Ministri che ha sancito i 140 Comuni Bandiera Blu per il 2014.

«Nella nostra Regione – aggiunge – per ciò che attiene la qualità di acqua, servizi, manutenzione aree verdi, piste ciclabili, pulizia spiaggia, il nome della città di Latina, è al fianco di pochissimi e prestigiosi comuni turistico balneari quali Gaeta, Sabaudia, Sperlonga, San Felice Circeo e Ventotene, ci inorgoglisce e ci premia nell’aver tenacemente lavorato e fortemente creduto nel nostro territorio e nel nostro progetto di riqualificazione rispetto ad anni di trascuratezza e disattenzione». «Il sindaco Giovanni Di Giorgi entusiasta, nel ringraziare l’assessore all’Ambiente Cirilli, il dirigente del settore Ambiente la dott.ssa Grazia De Simone e tutti gli uffici che hanno lavorato per l’ottenimento di questo risultato afferma: “L’ambìto riconoscimento, che per la storica e indiscussa serietà di chi lo concede ci premia al di là ed al di sopra di ogni qualsiasi dubbio o logica di contrapposizione di parte, ci pone ora di fronte alla grande responsabilità di proseguire con determinazione nel lavoro iniziato attraverso il completamento dei lavori del Plus, entro il 2015, della realizzazione dell’isola pedonale al centro città e auspicando lo sblocco delle procedure per completare le opere di ripascimento già iniziate ma attualmente ancora sospese”. “Questo risultato – aggiunge l’assessore Cirilli – deve rappresentare chiaramente non un punto di arrivo ma un punto di partenza, una boccata di speranza ed entusiasmo per i nostri imprenditori che come noi hanno e stanno dimostrando ancora di
credere nel nostro meraviglioso territorio”».

LE SPIAGGE. Con nuovi 21 ingressi cresce a 269 il numero dei lidi doc italiani e salgono a 140 i relativi Comuni (cinque in più dell’anno scorso) che potranno fregiarsi nel 2014 della Bandiera blu, il riconoscimento internazionale della Fondazione per l’educazione ambientale (Fee) Italia assegnato oggi nella 28/a cerimonia di premiazione alla presenza dei sindaci. A presentare la candidatura sono stati 163 Comuni.

La Liguria conferma il primato con venti località premiate mentre l’Abruzzo spicca per ‘maglia nera’ scendendo a quota dieci perchè quattro località hanno perso il vessillo. Seconda in classifica la Toscana con 18 (conquista una bandiera) che sorpassa le Marche con 17 (ne perde una). L’elenco prosegue con l’Emilia Romagna che conquista una bandiera e sale a 9, la Campania conferma le 13 e anche la Puglia le 10 dello scorso anno, il Veneto raggiunge 7 bandiere (+1) e il Lazio si piazza a pari merito (+2); Sardegna (-1) e Sicilia (+2) sono rappresentate ciascuna da 6 località. Scendendo nella graduatoria la Calabria è presente quest’anno con 4 bandiere (+1), il Molise conferma le 3, il Friuli Venezia Giulia le proprie 2 e la Basilicata una.

Sul totale di 140 Comuni, a fronte di dieci uscite sono 15 i nuovi ingressi: Trebisacce (Cosenza), Gatteo (Forlì-Cesena), Gaeta, Latina, Santo Stefano al Mare (Imperia), Pietra Ligure (Savona), Margherita di Savoia (Barletta-Andria-Trani), Pozzallo (Ragusa), Marsala, Marciana Marina (Livorno), Chioggia (Venezia) e quattro località sui laghi in Trentino Calceranica al Lago (Trento), Caldonazzo (Trento), Pergine Valsugana (Trento), Tenna (Trento).

E proprio i laghi quest’anno mostrano un incremento: un vessillo per la Lombardia, uno per il Piemonte (che ne perde uno) e 5 per il Trentino Alto Adige che appunto ne conquista quattro. Premiati, infine, anche 62 approdi turistici per qualita’ e quantita’ dei servizi erogati nella piena compatibilità ambientale.

SORPRESA LATINA. Il Comune di Latina è stato premiato alla cerimonia di consegna alla presidenza del Consiglio dei Ministri. La candidatura è stata presentata per la prima volta e l’ottenimento del riconoscimento sembrava improbabile. Lo scorso anno il riconoscimento è andato a Sabaudia, Sperlonga, San Felice Circeo e Ventotene. Per Latina un riconoscimento che premia l’impegno a risolvere i tanti problemi che affliggono il litorale, dall’erosione agli scarsi servizi per residenti e turisti.

COS’E’ LA BANDIERA BLU. La Bandiera Blu è un riconoscimento internazionale, istituito nel 1987 Anno europeo dell’Ambiente, che viene assegnato ogni anno in 41 paesi, inizialmente solo europei, più recentemente anche extra-europei, con il supporto e la partecipazione delle due agenzie dell’ONU: UNEP (Programma delle Nazioni Unite per l’ambiente) e UNWTO (Organizzazione Mondiale del Turismo) con cui la FEE ha sottoscritto un Protocollo di partnership globale. Bandiera Blu è un eco-label volontario assegnato alle località turistiche balneari che rispettano criteri relativi alla gestione sostenibile del territorio. Obiettivo principale di questo programma è quello di indirizzare la politica di gestione locale di numerose località rivierasche, verso un processo di sostenibilità ambientale.

TUTTE LE SPIAGGE ITALIANE. Ecco le spiagge Bandiera Blu 2014, regione per regione: – PIEMONTE: Cannero Riviera (Verbania); – LOMBARDIA: Gardone Riviera (Brescia); – TRENTINO ALTO ADIGE: Levico Terme-Lido, Calceranica al lago, Caldonazzo, Pergine Valsugana, Tenna (Trento); – LIGURIA: Bordighera, Santo Stefano al mare – Baia azzurra, San Lorenzo al Mare (Imperia); Loano, Pietra Ligure Ponente, Finale Ligure, Noli, Spotorno-Zona Moli Sirio e Sant’Antonio, Bergeggi, Savona-Fornaci, Albissola Marina, Albisola Superiore, Celle Ligure, Varazze (Savona); Chiavari, Lavagna, Moneglia (Genova); Framura, Lerici, Ameglia-Fiumaretta (La Spezia); – TOSCANA: Carrara-Marina di Carrara centro (Massa-Carrara); Forte dei Marmi, Pietrasanta, Camaiore, Viareggio (Lucca); Pisa-Marina di Pisa, Calambrone, Tirrenia (Pisa); Livorno-Antignano, Quercianella, Rosignano Marittimo-Castiglioncello, Vada , Cecina-Marina, Le Gorette, Bibbona-Marina, Castagneto Carducci, San Vincenzo, Piombino-Parco naturale della Sterpaia, Marciano Marina-La Fenicia (Livorno); Follonica, Castiglione della Pescaia, Grosseto-Marina di Grosseto, Principino a mare, Monte Argentario (Grosseto); – FRIULI VENEZIA GIULIA: Grado (Gorizia), Lignano Sabbiadoro (Udine); – VENETO: San Michele Al Tagliamento-Bibione, Caorle, Eraclea-Eradea Mare, Jesolo, Cavallino Treporti, Venezia-Lido di Venezia, Chioggia-Sottomarina (Venezia); – EMILIA ROMAGNA: Comacchio-Lidi Comacchiesi (Ferrara), Ravenna-Lidi Ravvenati, Cervia-Milano Marittima, Pinarella (Ravenna), Cesenatico, Gatteo-Gatteo Mare, San Mauro Pascoli- San Mauro mare (Forlì-Cesena), Bellona Igea Marina, Misano Adriatico, Cattolica (Rimini); – MARCHE: Gabicce mare, Pesaro, Fano, Monclolfo-Marotta (Pesaro Urbino), Senigallia, Ancona-Portonovo, Sirolo, Numana (Ancona), Potenza Piceno-Porto Potenza Piceno, Civitanova Marche (Macerata), Porto Sant’Elpidio, Fermo-Lido Marina Palmese, Porto San Giorgio, Pedaso-Lungomare centro (Fermo); Cupra Marittima, Grottammare, San Benedetto del Tronto (Ascoli Piceno); – ABRUZZO: Tortoreto, Roseto degli Abruzzi Lungomare Centrale Marra rosa, Sud, Pineta-Torre Cerrano, Silvi-Lungomare centrale (Teramo), Francavilla al Mare-Lido Asterope, San Vita Chietino, Rocca San Giovanni-Cavalluccio, Fossacesia, Vasto-Punta Penna, Vignola San Nicola, San Salvo-Marina zona Fosso Molino (Chieti); – MOLISE: Petacciato-Marina, Termoli, Campomarino-Lido (Campobasso); – LAZIO: Anzio (Roma), Marina di Latina, Sabaudia, San Felice Circeo, Sperlonga, Gaeta, Ventotene-Cala Nave (Latina); – CAMPANIA: Anacapri-Punta Faro, Gradola, Massa Lubrense (Napoli), Positano, Agropoli-Lung.re San Marco, Trentova, Castellabate, Montecorice-Agnone, Capitello, Pollica-Acciaroli, Pioppi, Casal Velino, Ascea, Pisciotta, Centola-Palinuro, Vibonati, Sapri-Lido di Sapri San Giorgio (Salerno); – BASILICATA: Maratea (Potenza); – PUGLIA: Margherita di Savoia Centro Urbano Cannafesca (Barletta-Andria-Trani), Polignano a Mare, Monopoli-Lido Rosso, Castello S.Stefano, Capitolo (Bari), Fasano, Ostuni (Brindisi), Ginosa-Marina di Ginosa (Taranto), Otranto, Melendugno, Castro, Salve (Lecce); – CALABRIA: Trebisacce-Lungomare Sud (Cosenza), Cirò marina, Melissa-Torre Melissa (Crotone), Roccellaionica (Reggio Calabria); – SICILIA: Lipari, Vulcano (Messina), Ispica, Pozzallo, Ragusa-Marina di Ragusa (Ragusa), Menfi, Marsala-Signorino (Agrigento); – SARDEGNA: Santa Teresa Gallura-Reno Bianca, Capo Testa ponente, La Maddalena, Caprera, Palau (Olbia Tempio), Oristano Torre Grande (Oristano), Tortolì-Lido di Orri, Lido di Cea (Ogliastra), Quartu Sant’Elena-Poetto (Cagliari).

Comments

comments

  • LT

    TUTTO QUESTO POSSIBILE GRAZIE AL NOSTRO AMATO SINDACO!!!
    ADESSO MANCA SOLO LA SERIE A !!!

  • mpz

    Ma che se so fumati? Avranno fatto i rilievi dopo “na mangiata e na bevuta al ristorante”! Che fine! !

  • Mas

    Si si, continuate a prenderci tutti per il cuxo, continuate così… Solo voi siete belli e bravi, e noi un branco di decerebrati, vero…? Okkio… okkio…

  • Gio

    Dopo quello che ho vista sul lungo mare di latina durante gli anni ,avrei creduto piu possibile che il Latina vincesse il campionato di serie B e non che fosse concessa la bandiera blu al suo mare !!!!
    Adesso si rischia di portare a casa tutti e due i risultati !!!!
    Quando si dice che le vie del ……. sono infinite !!!

  • Xmas

    Mas decerebrati è un complimento! C’hai pure il coraggio de risponde ?? Okkio a che??? Chi sei tu??? Amico
    Di topo giorgi?? Te famo diventa bello e bravo come a noi te abbronzamo pure, come l’amico tuo.

  • ssss

    la domanda è: la bandiera blu dove sta?
    qual è il tratto???

  • stef

    Bandiera blu a Latina…????? Siamo su scherzi a parte vero..???

  • franco

    ma a questo punto direi di proporre Latina come nuova capitale Italiana,Voi intanto continuate ad andare allo stadio e esibire le hogan popolino di sfigati!

  • simone

    un paio di settimane fa ho fatto una passeggiata col mio bimbo in carrozzina alla premiata marina di Latina. I marciapiedi sono un disastro, obbligano ad attraversare continuamente la strada per proseguire per la presenza di barriere architettoniche. Le aiuole sono abbandonate alle erbacce. La spiaggia è di un colore che assomiglia più alle polveri laviche che alla sabbia. L’acqua, è da tempo che non mi ci immergo ma a guardarla non è da sigillo premio. Le strade sono strette e trafficate, un ciclista davanti ai miei occhi è caduto per l’assenza di pista ciclabile e rischio incidente. Insomma, un potenziale turistico mal gestito, brutto e non attraente. Fuori luogo qualsiasi premio a mio avviso.

MandarinoAdv Post.