Website Security Test
Banner Bodema – TOP

Bluff a Ponza: pneumatici portati sull’isola per la manifestazione di Marevivo

Un bluff vergognoso, una presa in giro in chiave ambientalista. Sembra che le gomme raccolte dai fondali di Ponza nell’ambito dell’evento di “Marevivo” siano state portate lì il giorno prima da Formia.

Mentre il ministro dell’ambiente Gian Luca Galletti era già sull’isola per l’evento, qualcuno già accusava gli organizzatori di aver portato i rifiuti apposta da Formia. Ci sarebbe stato un vero trasloco di copertoni e ora il sindaco, Piero Vigorelli, ha deciso di prendere provvedimenti drastici: “Chiedo al Presidente della Pro Loco a chiedere scusa ai ponzesi e a trarne le conseguenze, occorre interrompere i rapporti di collaborazione con l’Associazione Marevivo”.

La sera del 7 maggio sono state scattate delle foto, pubblicate dal sito locale h24notizie, in cui si vede il camion carico di pneumatici che sarebbero stati “presi in prestito” per la manifestazione. Essendo poche le gomme abbandonate a Ponza, sulla terra ferma, qualcuno si sarebbe rivolto ad un gommista di Formia che avrebbe fornito il materiale fatto arrivare di notte, pronto per la mattina dell’8 maggio. Ma i ponzesi, quando hanno visto le gomme, hanno sbottato: «Non è possibile, quella roba non è nostra!».

Comments

comments

  • colpa di schengen

    sarebbe stato un modo per attirare turisti, con l’avvicinarsi dell’estate….

  • kreo

    … ma la trasmissione di RAI 3 Ambiente Italia lo ha sempre fatto.

    ahahahahah

MandarinoAdv Post.