Website Security Test
Banner Bodema – TOP

Calcio, Latina e diversamente abili per la prima volta insieme

Terzo appuntamento con “Un giorno per la nostra Città”, l’iniziativa che, partita a febbraio, cerca di creare la giusta sintonia tra le società di calcio di serie B e il proprio territorio.  Dopo gli eventi a favore dell’infanzia – febbraio – e della terza età – marzo – oggi pomeriggio è andato in scena allo stadio Francioni quello riservato alla diversa abilità.

Il Latina ha dedicato la propria giornata ai diversamenti abili. Calciatori e ragazzi con disabilità hanno giocato, si sono divertiti e hanno concretizzato insieme il messaggio di integrazione che da sempre lo sport promuove. L’obiettivo dell’iniziativa è duplice: da una parte aderire al principio di prossimità e saldare il legame con la propria gente, dall’altra allenare il valore del rispetto anche fuori dal campo.

Ad aprire il programma della giornata è stato il raduno. Poi sono iniziate le esercitazioni in campo, a seguire rigori a volontà e il saluto finale dei giocatori. “Un giorno per la nostra Città” rientra all’interno di un progetto più ampio denominato “B Italia – Piattaforma per la Valorizzazione Territoriale”: B Italia identifica da un lato la Rappresentativa dei migliori giovani talenti che disputano il campionato di Serie B e, dall’altro, il brand attraverso il quale la Lega intende valorizzare la cultura, l’arte, il paesaggio e le tipicità dei territori che ospitano i club di Serie B con l’obiettivo di restituire al calcio una dimensione più umana e vicina alla propria comunità.

Comments

comments

MandarinoAdv Post.