Website Security Test
Banner Bodema – TOP

Latina, famiglie senza casa si barricano nei bagni del Comune

“Alcune famiglie che occupano la palazzina di via Respighi in Q5 si sono chiuse nel bagno al primo piano del Comune per protestare contro il sindaco che questa mattina ha deciso di non incontrarli, nonostante fosse stato fissato da tempo un appuntamento per trovare una soluzione all’imminente sfratto fissato per la fine di maggio”. Lo denuncia Valore Donna in una nota. Attualmente sono quattro i nuclei familiari che hanno deciso di chiudersi a chiave negli antibagni del Comune dove è arrivata anche la Digos nel tentativo di riportare la calma.

Sempre questa mattina, intanto, la Presidente dell’associazione Valore Donna e l’avvocato Stefano Ciapanna aveva protocollato in Prefettura l’istanza di rinvio di almeno sei mesi dello sfratto programmato per la fine di maggio. La palazzina occupata è di proprietà del CEP, il Centro Europeo di Previdenza, al quale l’associazione Valore Donna ha proposto il pagamento delle rette d’affitto. Una soluzione però rigettata dall’Ente che ha affermato di volere mettere in vendita lo stabile nonostante, prima dell’occupazione, fosse ormai vuoto ed abbandonato da diversi anni. Il problema degli sfratti a Latina sta dilagando visto che sono sempre di più le famiglie in lista di attesa per una casa popolare che non c’è e tantissime quelle a rischio sfratto.

Comments

comments

  • sergio

    capisco i diritti, ma io per avere casa ho contratto un mutuo di 30 anni a 800 euro al mese.
    E se non pago la banca mi si prende la casa.
    Voi che occupate cosa fate, pensate che tutto vi sia dovuto?

  • pontino

    grande sergio….anche io la tua stessa situazione….anche io volevo la casa popolare….anche io volevo il posto statale….anche io volevo giocare con il milan…..

  • LT

    andate a lavorare…….anche la casa vi dobbiamo pagare!!!!

  • M

    Il problema che alcune di quelle famiglie che tra l’altro sono imparentate tra di loro, come mamma e figlio, e relativa zia occupano 3 alloggi a sbafo. E si a sbafo, perché alcune di quelle famiglie abitavano in Q 4 vicino al centro lestrella, ed hanno lasciato volontariamente le case in cui abitavano (secondo voi perché ????). Considerando che sono oramai 2 anni che sono occupanti senza pagare, forse è ora che si trovino una bella casa da affittare, e si mettano in fila per l’alloggio popolare, di denari ne hanno risparmiati abbastanza. Io il mio mutuo lo sto pagando, così come prima gli affitti, troppo comodo occupare le case degli altri, e se fosse la tua come reagiresti????????. Riflettete.

  • m.

    Ma andate a cagare tutti!ke ne sapete voi altri d stare in mezzo a una strada cn i paparini o i nonni ke sborsano x voi!pensate a ki veramente nn ha nulla.e sti rumeni del caxxo ke campano meglio d noi

  • MISTERO

    Hanno ragione “sergio e pontino” nei primi msg quando dicono che loro hanno una casa con mutuo..
    Stamattina sono passato per piazza del popolo e c’erano tutte queste famiglie con minimo dai 2 ai 4 figli e dobbiamo avere pena? di cosa se sono per primo i genitori che non gle ne frega niente dei loro figli..Sai di essere povero sai che l’italia sta andando sempre peggio e tu che fai famiglia? continui a fare figli e noi dovremmo aiutarli?? Bhe certo da una mano sono furbi più figli fanno e più fanno pena come quelli che sbarcano a lampedusa donne in cinta..

    ANDATE A LAVORARE E FATE MENO FIGLI VEDI COME RIUASCITE A VIVERE

  • mine

    mio fratello, italiano, sempre lavorato da tempo è fuori dal sistema…
    Se le cose materiali in questo mondo valgono davvero così tanto allora lui, mio fratello, non vale nulla

  • homer

    signori, andiamoci piano, stiamo parlando di una piccola parte della popolazione…non tutti nella vita abbiamo la fortuna di avere la strada spianata, quindi io sarei per il garantismo…magari domani mi sveglio invalido…se trovo gente come voi come faccio? vado per strada?…queste persone non hanno ragione ma non hanno neanche torto…chi è in difficoltà va aiutato per uscirne, magati con la casa popolare i loro figli potranno riscattarsi e andare all’università e non pesare più su di voi indebitati per una casa…io personalmente mi spacco di lavoro..ma quando vedo qualcuno in diffcoltà non mi sento di giudicarlo ( tranne i rom che lo fanno per cultura)…dobbiamo essere comprensivi, dobbiamo incavolarci perchè il fabbisogno di case popolari è basso, ci vorrebbe tanto poco per soddisfare tutti….non nasciamo tutti con la voglia di avere una casa da 250.000€…con 1500€ al mese e due figli devi essere aiutato….mi meraviglio che in un periodo dove tutti stiamo messi male, invece di condividere ci ammazziamo…sono strano io lo so…però i veri ladri sono convinto siano altri, fatevi un giro nelle case popolare e vedete a chi le hanno assegnate i cari politici..

  • colpa di schengen

    andate sotto sto palazzo di via Respighi… tutti hanno la macchina, e spunta pure la classe A e una Audi 3…. c’è pure chi ha la moto (parcheggiata dentro il cancello, ovvio)… quindi tanto bisognosi non sono… almeno credo…
    Però, meglio loro, italianissimi, che stranieri…

  • Gladis

    Certo che riguardo a sensibilità state messi proprio bene!!!
    Fanno bene al Governo a farsi i fatti propri, questo vi meritate!!!

  • mariavittoria t

    diamo priorita’ al popolo rumeno che ha fatto molto per la crescita economica di Littoria poi gl’altri.

  • -Marco-

    Homer.. da una parte hai ragione sai però la differenza quale è…anche a me le persone in difficoltà mi dispiace e le aiuto però cè difficoltà e difficoltà..come quello al semaforo che mi è capitato l’altro giorno,avevo fatto la spesa gli do un pacchetto di affettati (anche di marca) con uno sfilatino e mi dice “no 1 euro” gli ho detto tu non hai fame,voleva soldi per bho bere?..quindi queste persone hanno un reale motivo per stare cosi è un conto se stanno cosi perché l’affitto è troppo alto e gli conviene occupare le case per poi ottenerne una a scrocco è un altro..

    Il discorso che fa “mistero” non è sbagliato e lo condivido..so ho visto che in molte case occupate ci sono bambini meno di 3 anni,se più di tre anni fa stavi in una situazione critica senza casa e soldi come ti viene in mente di fare figli sapendo che nascono soffrendo e neanche puoi mantenerli? Ci deve essere senso di responsabilità ma la gente a mio avviso fa figli per prendere sussidi e far pena poi gli da le schifezze a mangiare..

    Esempio quel bambino che è morto a un centro commerciale a Roma, la madre ha detto che il bambino di appena 2 anni ha detto che voleva un panino e si è strozzato..cose da pazzi al prossimo negozio gli chiedeva un Samsung S4..

  • MISTERO

    Certo poteva soffocare con qualsiasi cosa ma se parte dai genitori il non controllo è da incivili, vai in giro nei centri commerciali e vedi i ragazzini in carrozzina che hanno pizze in mano o pane e panini perché costano poco per non comprare ai loro figli la roba buona e adatta..questo collega tutto con il menefreghismo della gente se non hai soldi per andare avanti non fate figli per farli soffrire!!

  • Ben-ito

    Se paghi il mutuo e taci nessuno ti si fila
    Se fai casino…..ti danno le case !!!
    Che schifo

MandarinoAdv Post.