Website Security Test
Banner Bodema – TOP

A Latina pochissimi parti cesarei, ma manca ancora l’epidurale

Al Goretti di Latina è stato raggiunto il numero più basso di parti cesarei: solo il 15%. Ovvero chi ne ha reale necessità. La media nel Lazio è del 43% di cesarei contro quella italiana del 38%. Latina, quindi, è un esempio virtuoso a livello nazionale.  L’esperienza di Latina, domani sarà illustrata in un convegno al San Camillo di Roma.

Latina fa parte di un gruppo di lavoro che ha messo a punto una procedura e seguito la formazione, con certificazione di qualità Iso 9000, attraverso la quale c’è un processo uniforme di assistenza. Grazie ad azioni mirate, le pazienti vengono selezionate in base a classi di rischio clinico, in modo di creare percorsi specifici e personalizzati sull’esigenza della gestante.

Interverranno domani il direttore generale dell’azienda ospedaliera San Camillo Forlanini, Aldo Morrone, il dirigente di ostetricia e ginecologia del “Goretti”, Francesco Maneschi. Ci saranno anche Marilisa Coluzzi dell’équipe di ostetricia, Mario Esposito e Assunta Lombardi dell’unità operativa della formazione. Latina è quinta per numero di nascite nel Lazio con oltre 2.000 parti all’anno.

Al Goretti tuttavia resta un grave deficit: l’impossibilità di eseguire il parto con anestesia epidurale. Ciò è dovuto alla mancanza di anestesisti. Un deficit che comporta il trasferimento di tante future mamme nelle strutture di Roma dove l’epidurale è ampiamente diffusa.

Comments

comments

  • VinxLt

    ovviamente quando si parla bene del Goretti nessun commento…

  • werfen

    non c’è molto da parlare bene di un ospedale così importante che nel 2014 nega l’epidurale. certo, non frega nulla a nessuno, tanto le donne devono soffrire, e vanno a partorire a roma.

  • giofi

    Non credo che aver raggiunto gli obbiettivi di budget a spese di chi deve partorire anche dopo più di un giorno di travaglio o con nascituri grossi sia un gran traguardo.
    Evitare le mode, si, ma non provocando danni e sofferenze inutili alle pazienti, solo per dire “siamo bravi, abbiamo speso poco”.

  • Ew

    Primo parto naturale a lt (con complicazioni varie)secondo ovviamente a Roma con epidurale : l esperienza più felice e appagante della mia vita! Zero dolore senza nulla togliere alla magia del parto vaginale. Latina ha un ottimo reparto con medici, ostetrici e personale vario qualificato! Peccato manchi “solo” l epidurale! Le donne hanno (dovrebbero avere)diritto di scelta!!

MandarinoAdv Post.