Website Security Test
Banner Bodema – TOP

VIDEO/Latina, scoperta falsa invalida al 100% mentre faceva shopping

Una donna di 52 anni, ufficialmente invalida civile al 100 per cento, è stata scoperta dai carabinieri del Nas di Latina a fare shopping con i tacchi a spillo. È scattata quindi la denuncia, alla Procura della Repubblica di Latina, per lei e per un medico chirurgo in pensione, non iscritto all’albo, che aveva stilato le false attestazioni presentate per il riconoscimento dell’invalidità.

I militari hanno accertato che la donna utilizzava le stampelle e la sedia a rotelle solo nel comune dove risiedeva, mentre altrove camminava senza alcun ausilio, calzando anche i tacchi a spillo, passeggiando per strade e negozi.

Comments

comments

  • ziopeppe

    Al confino!

  • barone

    E brava la furba adesso lei hai lavori forzati con pane e acqua e il medico in piazza all’impiccagione.dite i nomi dei furbi ” vergognatevi miserabili “

  • Cinico

    prima fatevi restituire tutti i soldi compresi gli interessi e poi azzoppatela per davvero e rinchiudeteli tutti e due nella stessa cella!

  • e già!

    Una delle tante e dei tanti.

  • colpa di schengen

    risarcimento totale di quanto percepito illegalmente, fino all’ultimo centesimo

  • Emiliano

    Sono invalido al 50% veramente ma quando mi hanno fatto la visita si sono limitati a leggere solamente le carte , se il mio medico curante avesse scritto qualche cosa di non vero non se ne sarebbero neanche accorti ….

  • doll

    Pensare che ci sono persone che gli spetta e sti vigliacchi nn gliela danno….

  • simona

    Mettetela a pulire i pavimenti e i bagni in ospedale, questa maledetta che ha rubato a noi e soprattutto a,chi sta male veramente

  • Anonymus

    10 anni che aspetto un punteggio d’invidità…ho una vertebra ricostruita e 6 viti di titanio che sorreggono la schiena….visite,lastre, operazioni non bastano per questi personaggi…poi va una merd..a come questa e a occhi chiusi gli danno il 100% …mi spetta un posto di lavoro ma nulla…e per tirare avanti ho dovuto ritornare al lavoro di prima…massacrante e che mi ha portato ad altra 3 operazioni…mi daranno la pensione alla morte di questo passo…

  • gianpaolo

    Nessuno però ha sottolineato il fatto che tutti i vicini di casa sapevano e nessuno a parlato. Sapevano che mentiva e recitava. Anche i responsabili delle case popolari in cui vive la donna sapevano della truffa. Le hanno concesso anche l’affitto agevolato, oltre alla pensione, il parcheggio, la 104, etc. Lei è molto furba e forse noi la invidiamo?

MandarinoAdv Post.