Website Security Test
Banner Bodema – TOP

Editoria, fallisce il quotidiano Latina Oggi

Il Tribunale di Latina, respingendo la proposta di concordato preventivo, ha dichiarato il fallimento della società “Nuova Editoriale Oggi srl” che pubblica i quotidiani Latina Oggi e Ciociaria Oggi. A rischio il futuro dei giornali, recentemente acquistati dalla famiglia Palombo di Latina.

L’informazione cartacea a Latina è ormai in caduta libera. Di poche settimane fa è la chiusura della redazione di Latina del quotidiano La Provincia, mentre negli ultimi due anni hanno chiuso Il Territorio, Il Tempo e il Corriere Pontino.

Non è ancora chiaro se Latina Oggi e Ciociaria Oggi continueranno a uscire in edicola, sotto quale testata e proprietà.

 

Comments

comments

  • Me**a

    Che peccato!! A sti 4 politicanti pontini adesso gl’è rimasto solo lt24ore per farsi pubblicita!!!

  • X

    Se fosse un giornale in grado di dare LIBERA INFORMAZIONE non influenzato dalla politica mi dispiacerebbe…

  • Marta

    Giornalisti politicizzati,avvoltoi senza scrupoli,ora dovranno lavorare seriamente e non scrivere ciò che dettano carabinieri e polizia.
    A lavorare…

  • andrea

    Ormai il futuro e il web internet, addio carta stampata le notizie di oggi, domani so gia’ stravecchie.

  • Gasta

    Marta concordo col tuo commento.
    Arroganti e presuntuosi giornalai (con rispetto parlando con i giornalai che lavorano )

  • dante virgilio

    alfiere della legalita’ a tutti i costi , teorico degli scioglimennti dei mafiosi camorristici consigli comunali cerco uno svuotacantine….vuole darmi una mano…????

  • Maria

    Finalmente a casa questi cronisti da 4 soldi, solo a dire cazzate e a infangare la gente. E poi a travisare la verità per scopi personali o politici. A casa anzi in miniera! Altro che giornalisti, avvoltoi e sciacalli, senza un minimo di professionalità. E’ la giusta fine di gente senza scrupoli e corrotta.

  • Danilo

    Palombo vattene

  • kavalletta

    Il giornale è un assemblamento di veline, copia ed incolla, di provenienza politica, sindacale e delle forze dell’ordine.
    Mai inchieste.
    Non si riesce a leggere.
    Non ci perdiamo nulla.

  • haran banjo

    che il futuro sia il web ? Ci credo fino ad un certo punto. Le edizioni cartacee sopravviveranno comunque, certo in quantità minore. Piuttosto incide la qualità del giornalismo, quella si

  • Jam

    ma se io leggo qui su lt24 tutte le notizie il giorno prima, gratis, con possibilità di commentare…… perchè mai dovrei comprare un giornale locale???

  • BASTIAN CONTRARIO

    Il tempo delle vacche grasse è finito, compresi i finanziamenti di Stato, ma ironia della sorte il quotidiano oggi è regolarmente in edicola e si chiama “OGGI LATINA”…provare per credere….ora mi si dirà che è un altra società, ma ormai l’Italia è un paese di Santi, Navigatori e…Truffatori…tutto permesso naturalmente!

  • manacerace

    prendendo ad esempio il CorrSera,quotidiano più diffuso in Italia, vende in edizione cartacea 411mila copie mentre in edizione digitale ne vende 46mila.
    Il digitale non schiaccia il cartaceo ma “il web è il futuro” finchè sarà gratis.Quando anche quello che ora si legge “a scrocco” su internet diventerà a pagamento (e lo diverrà) potremmo tirare le somme.

  • Prrroteus

    Via, via a raccattare cartoni e ferro vecchio

  • io

    È fallita la società che produceva ltoggi non il giornale. Qui sopra siete tutti giornalisti professionisti,ma tornate a lavorare nel vostro settore! E se non vi piace il giornale cercatene uno migliore

  • Francesco

    non lo leggevo praticamente mai… ma un po mi dispiace!

  • Piazza moro

    Negli anni 90 – primi 2000 era un giornale battagliero, non scontato, , con opinioni, inchieste, dibattiti, ampio spazio dato allo sport . Oltre che completo nell’impaginazione e nella varietà delle sezioni. Ora, un insipido foglio di notizie raccattate qua e là (perfino le firme dei giornalisti erano sparite), anonimo e privo di personalità. Secondo me avrebbero dovuto ripensarlo come giornale di opinione, inchiesta e critica, magari limitato alla sola città. Forse avrebbe potuto trovare ancora un suo spazio. Mi spiace della chiusura ma è dipesa anche dalla miopia di direttori ed editori, che non hanno saputo (o voluto) osare.

  • cencio

    Palombo senior e junior rovina completa di tutto,inaffidabili e incompetenti su tutto.

  • Sturman83

    Bisogna avere rispetto sempre e comunque di tutti i lavoratori che rischiano il posto e che hanno la responsabilità di mantenere magari moglie e figli.non si capisce perché invece di criticare la causa del male di questa azienda fallita si debba oggi salire in cattedra e da bravi professori si dia un giudizio così pesante sull’operato di tanti bravi ed onesti giornalisti(sicuramente ci saranno anche pecore nere in questo giornale…ma sfido a non trovarne in qualsiasi redazione)

  • Marco

    In un momento come questo credo che non sia bello felicitarsi per la perdita di lavoro altrui. In qualunque campo essi operino.

  • svop73

    piccolo sfogo:
    mettiamo che un “antico giornalista” cresciuto alla scuola dei montanelli e biagi abbia coltivato la passione di creare un giornale locale ambizioso e professionale contribuendo a far nascere e crescere il quotidiano latina oggi, mettiamo che sul finire della parabola scandalosa di ciarrapico sia stato allontanato dalla sua creatura con l’impegno scritto di essere manlevato per gli incombenti giudiziari derivanti dal suo ruolo di ex direttore e mettiamo che il nuovo editore, palombo, abbia assunto tale onere contrattuale, nel mentre macchinava per il concordato approdando con tale espediente ad un fallimento in frode di stato, inps, equitalia, fornitori …e del vecchio direttore; che oggi a quell’anziano giornalista pignorino la pensione per oneri risarcitori dovuti a sentenze poste solidarmente a carico di direttore e editore (che non c’è più)…una vita spesa per una creatura che era un fiore all’occhiello (uno dei pochi) di questa città di cialtroni, rovinata da imprenditori della domenica che vogliono fare gli editori per interesse politico e non sanno nemmeno vestirsi da soli, ecco di cosa state parlando in questo bel forum…che almeno ne parla…
    grazie

  • dorian gray

    i Palombo rovina di tutto

  • Arturo

    Ed ora come faranno a denigrare Beppe Grillo ed il M5S?

  • Grillo

    Spiegatemi una cosa, adesso la povera gente che deve prendere dei soldi e che rischiano “loro” il fallimento, chi li paga. La famiglia Palombo non lo sapeva prima dei debiti?? Visto che il figlio gira con l’autista non può fare un sforzo e pagare tutti?? Mi sfugge qualcosa … forse è stato acquistata solo per fini politici??? Ah è vero alle scorse elezioni, il figlio, si è proposto come futuro Sindaco!!

  • cencio

    Il figlio di Palombo è la cosa più deleteria ed inutile che Latina abbia mai partorito in 8o anni di storia

MandarinoAdv Post.