Website Security Test
Banner Bodema – TOP

Volley, l’Andreoli ospita Verona

Dopo i fasti di Challenge Cup con l’avvicendamento della semifinale in Europa, l’Andreoli si rituffa in campionato. Latina è l’unica formazione italiana che è ancora in gara nelle competizioni europee, portabandiera di tutta una nazione dominatrice nelle scorse stagioni. Domenica alle 18 al PalaBianchini arriva il Calzedonia Verona di Andrea Giani. Si gioca la diciassettesima giornata del massimo torneo di pallavolo. La formazione di Dario Simoni deve ricaricare le batterie per continuare la striscia vincente: con la “nuova” gestione tecnica è sempre andata a punti nelle sei partite giocate, vincendo le ultime quattro e scrollandosi di dosso l’ultimo posto in classifica.

Verona dopo aver chiuso il girone di andata al quinto posto con 6 vittorie e 5 sconfitte che gli sono valse 18 punti, sta faticando a confermarsi nel girone di ritorno. Dopo il giro di boa ha vinto Vibo Valentia in tre set per poi subire quattro sconfitte consecutive: 3-0 da Cuneo, 1-3 da Città di Castello, 3-0 da Perugia e 2-3 da Ravenna. È scesa al settimo posto con gli stessi punti di Città di Castello. Ha nel muro di Zingel il suo punto forte, il centrale australiano sta lottando con l’azzurro Matteo Piano per il miglior muro del campionato. Nell’ultima gara “il monumento” di Sabaudia è partito con Boninfante al palleggio, Gasparini opposto (sostituito da Bellei), Zingel e Anzani al centro, White e The Horst di banda, pesaresi libero.

In casa Andreoli Simoni deve fare i conti con la partenza di Jason DeRocco che si è accasato a Nantes in Francia e potrebbe riproporre il sestetto schierato a Molfetta: Sottile in regia e Starovic opposto, Gitto e Verhees centrali, Skrimov e Fragkos schiacciatori e Rossini libero. Nei 17 precedenti tra le due formazioni 7 vittorie dei pontini e 10 degli ospiti anche se il Latina in casa ne ha vinte 6 su 8.

 

Comments

comments

MandarinoAdv Post.