Website Security Test
Banner Bodema – TOP

Latina, in centro arriva la festa dei Sapori di San Valentino

Arriva la festa dei sapori di San Valentino. La manifestazione si svolgerà in Corso della Repubblica a Latina da venerdì 14 a domenica 16 febbraio 2014 in occasione della festa degli innamoratati.

“E’ un’ iniziativa – spiegano gli organizzatori – patrocinata dal Comune di Latina e voluta dall’Associazione Commercianti Latina Centro con l’intento di offrire momenti di spensieratezza e la possibilità di godersi per tre giorni il corso passeggiando in un tratto di esso, da Piazza San Marco a Via XXI Aprile, tra stand e divertenti attrazioni tutte proiettate al divertimento di tutti e in modo particolare ai giovanissimi. Gli espositori presenti offriranno il meglio dei loro prodotti gastronomici di varie regioni italiane, dall’estremo nord al profondo sud. Prodotti tipici valdostani, siciliani, pugliesi, campani e naturalmente quelli laziali. Nel percorso degli stand non mancheranno prodotti d’artigianato italiano, etnico, gadget, squisiti prodotti dolciari, come liquirizia, cioccolato artigianale e tanto altro ancora. Lo scopo della manifestazione è quello di diffondere sempre più la cultura del buon cibo come preludio del benessere, come voglia d’integrazione sociale e quindi come corteggiamento per gli innamorati di ogni età. Tramite dimostrazioni ed esposizione di cake design, effettuate da abili pasticceri, si vuole valorizzare tutto il processo di lavorazione che trasforma il prodotto grezzo in forma, sapore, colore e profumo, sposando gusto ed arte. La Festa dei Sapori di San Valentino è un piacere per tutti i tipi di palato, anche per i più esigenti, ma particolare attenzione è rivolta al pubblico dei più piccoli, infatti per loro gonfiabili, giostrina, artisti di strada e tanti altri giochi per il divertimento di tutti. L’orario d’apertura sarà dalle ore 10,00 fino a tarda sera”.

Comments

comments

  • tiki taka

    L’ennesima sagra paesana di infimo livello

  • cittadino

    ….questa è una provincia, di conseguenza feste paesane. poi i palazzinari ci convincono che dobbiamo pagare 4000 euro a mq un appartamento.
    ma che sto comprando a Parigi.

  • pasquale

    Caro cittadini hai perfettamente ragione sui prezzi delle case a 4.000 euro al metro quadro ma purtroppo se costruiscono e le vendono si vede che a latina è piena di rockfeller beati loro.

    Per la festa il mio parere è una cosa carina non si fa mai nulla a Latina meglio questo che niente!!

  • Francesco

    (rispondo a tiki…)
    a Latina non si fa mai nulla di nulla!! una volta tanto che “s’inventano” un modo di mettere in movimento economia, cittadinanza e quant’altro trovi “non buona” questa iniziativa?
    non andarci!
    io spero tanto invece che sia visitata da tante persone!

  • Giannandrea

    è tutto fasullo, come il carretto di prodotti siciliani che infesta ogni fiera paesana da queste parti

  • macio

    Non ve sta bene mai niente a voi se non vi piacciono le iniziative non andateci se non vi piace questa citta’ cambiate qui non vi tratteniamo mica e finitela con questi commenti assurdi

  • slatan

    anche io spero nella buona riuscita dell’ iniziativa. si tratta di manifestazioni sane e pulite. il cibo, speriamo ancora a lungo, è una delle colonne portanti della cultura italiana ed è giusto mantenerlo vivo con sagre e feste popolari. proprio non riesco a capire chi si scaglia contro queste cose. meglio forse spegnere il cervello affogandolo con l’ alcool e discettando sul nulla in uno dei tanti ritrovi della “movida” latinense?? ma forse chi scrive certe stronzate il cervello non lo ha mai acceso.

  • Paris

    Bene l’iniziativa, si allenti il caos in via Battisti e dintorni.

MandarinoAdv Post.