Website Security Test
Banner Bodema – TOP

Basket, Coppa Italia: la Benacquista accede alla Final Four

La Benacquista Assicurazioni Latina conquista la Final Four della Adecco Cup DNB. Nel ritorno dei quarti di finale della Coppa Italia di categoria il quintetto allenato da Luigi Garelli supera la Polisportiva Agropoli 89-65 e, forte del successo 69-75 dell’andata, strappa il pass per la Final Four, che si disputerà a Rimini nel weekend dell’8 e 9 marzo. Senza Bolzonella, Nardi e il neo arrivato Fattori, la formazione nerazzurra parte con un quintetto composto da Santolamazza, Tagliabue, Pilotti, Carrizo e Bonacini. Coach Paternoster, invece, schiera uno starting five con Serino, Cacace, Pongetti, Antonietti e Marulli.

La gara si apre con la tripla di Tagliabue, ma Agropoli è pimpante e con le bombe di Marulli effettua l’immediato sorpasso. Latina però ha un Bonacini in gran forma: conquista palla in difesa e nelle ripartenze è micidiale: è lui il protagonista del break di 7-0 che permette alla Benacquista Assicurazioni di passare a condurre 16-12. Ora Latina difende forte e per Agropoli in attacco è notte fonda. I campani non trovano il canestro per quasi 4’ e Latina ne approfitta con Gagliardo e con la tripla di Pilotti per volare 21-12. Solo nel finale i campani tornano a scuotersi, ma il primo quarto di chiude 23-16 per i nerazzurri.

Nel secondo quarto di gara l’ingresso di Uglietti è devastante per Agropoli. La giovane guardia nerazzurra realizza 8 punti consecutivi. A seguire arriva anche la tripla di Demartini e a metà quarto è 39-21. Coach Paternoster è costretto al time out. Una pausa che rigenera i campani, in particolare Marulli, che torna a realizzare con una certa continuità. Proprio grazie ai suoi canestri Agropoli accorcia il divario e all’intervallo lungo è 48-34.

Al rientro in campo c’è più equilibrio. Bonacini da una parte, Serino dall’altra permettono alle due squadre di viaggiare all’unisono. Il vantaggio dei nerazzurri, così, resta in doppia cifra. Nel finale di quarto, poi, Serino è costretto ad abbandonare il campo per un problema fisico, ma Agropoli non subisce il contraccolpo e accorcia fino al -10 (60-50). La tripla di Demartini, infine, chiude il quarto: 63-50.

Agropoli è viva e lo dimostra al rientro in campo per l’ultimo quarto. I campani piazzano un break di 6-0 e costringono coach Garelli al time out. Una pausa che rigenera la Benacquista Assicurazioni, che riparte con la bomba di Santolamazza. I campani, carichi di falli, cadono sotto i canestri di Tagliabue e Carrizo e devono fare i conti anche con il quinto fallo di Antonietti. A quel punto per la Benacquista Assicurazioni Latina è pura accademia. C’è gloria anche per il baby Mathlouthi, che contribuisce al 89-65, con ben sei nerazzurri capaci di andare in doppia cifra.

Comments

comments

MandarinoAdv Post.