Website Security Test
Banner Bodema – TOP

Avvocati in sciopero per 5 giorni, arrivano 35 dipendenti

Avvocati in sciopero per cinque giorni nel mese di novembre. Lo ha annunciato il presidente dell’Ordine Giovanni Malinconico nel corso dell’assemblea al liceo Classico per fare il punto della situazione sulla crisi della giustizia. Mentre è in fase di avvio il progetto di informatizzazione del Tribunale, continuano a mancare i giudici. Buon notizie per il personale amministrativo: la Provincia ha deciso di inviare al tribunale 35 funzionari per un anno al fine di tamponare l’emergenza giustizia.

L’INFORMATIZZAZIONE – La mobilitazione e le battaglie dell’ultimo anno portano i primi frutti. Con le risorse dell’ordine degli avvocati, quelle messe a disposizione dalla Provincia, circa 400.000 euro, e i quasi 40.000 euro della Camera di Commercio sarà possibile programmare una prima fase del processo di informatizzazione. L’avvio effettivo del servizio, che consentirà di mettere in rete comunicazioni di cancelleria e decreti ingiuntivi, richiederà forse più tempo, ma entro il mese di novembre potrà partire almeno la bonifica della banca dati del tribunale di Latina.

NUOVI FUNZIONARI – L’altra novità riguarda poi, come annunciato, l’arrivo negli uffici di Piazza Buozzi di 35 impiegati inviati da via Costa, cinque dei quali di alto livello inquadrati come operatori giudiziari, gli altri 30 a progetto, scelti tra Lsu e funzionari. Una boccata d’ossigeno per tamponare l’emergenza della carenza cronica di personale. Ma resta aperto e ancora irrisolto il problema dei magistrati, aggravato dal fatto che a due dei cinque giudici in arrivo a Latina è stato concesso, dalle rispettive procure di appartenenza, il posticipato possesso dell’incarico, con il risultato che il tribunale del capoluogo, con cinque giudici in partenza, resterà ancora scoperto.

LA PROTESTA – Gli avvocati del Foro pontino non rinunciano alla manifestazione in programma. “Latina continua a scontare una sottovalutazione dei problemi – spiega Giovanni Malinconico – nonostante Csm e ministero abbiano attestato la situazione di disagio. Ma siamo stanchi delle attestazioni”. Si passa dunque, ancora una volta, all’azione. La manifestazione inizialmente programmata per domani avrebbe esposto l’ordine degli avvocati a una sanzione, così viene rinviata a novembre insieme a una nuova convocazione dell’assemblea. Su proposta della camera penale, presieduta dall’avvocato Paolo Censi, le giornate di astensione saranno però complessivamente cinque e riguarderanno, come deliberato dalla maggioranza, l’intero tribunale.

Comments

comments

  • giggino

    …prego chiamiamoli con il giusto nome: PARAFANGARI…avvocati veri a Latina ce ne sono pochi…

  • pezzettino

    allora sono carrozzieri ? io direi che sono ben carrozzati, vuol dire che il mestiere di parafangari rende bene…..

MandarinoAdv Post.