Website Security Test
Banner Bodema – TOP

Basket, Pilotti: “Scendiamo in campo per vincere”

Tutto in una notte. Domani sera (con palla a due in programma alle ore 20.30 al PalaBianchini) la Benacquista Assicurazioni Latina si gioca l’ingresso nella Final Four della Adecco Cup DNB, ossia alle fasi finali della Coppa Italia dedicata alle formazioni militanti nel campionato di Divisione Nazionale B.

La formazione nerazzurra sarà impegnata nella gara di ritorno dei quarti di finale contro la Polisportiva Agropoli. Due settimane fa, all’andata, il quintetto pontino di coach Garelli espugnò il parquet campano per 69-75. Per staccare il pass per la Final Four, in programma nel weekend dell’8 e 9 marzo a Rimini, servirà una vittoria o una sconfitta con meno di 6 punti di margine.

Un’ipotesi, questa, che il capitano della Benacquista Andrea Pilotti preferisce non prendere in considerazione: “Vogliamo chiudere nel migliore dei modi questa fase della Coppa Italia – commenta Pilotti – È vero che partiamo da un vantaggio di 6 punti ma non vuol dire niente. Noi scendiamo in campo per vincere, coscienti che non si è ancora deciso nulla e che la qualificazione è ancora apertissima. Dovremmo giocare una partita attenta, senza lasciare nulla al caso. Sarà importante scendere in campo ed iniziare il match con il giusto approccio, come quello che abbiamo avuto nelle ultime gare di campionato. Se avremo l’atteggiamento giusto e la giusta voglia di vincere, allora potremo portare a casa una vittoria ed assicurarci un posto nella Final Four”.

Si gioca al PalaBianchini e, per l’occasione, Latina ha deciso di fare un regalo ai suoi tifosi aprendo gratuitamente le porte dell’impianto di via dei Mille. Speriamo che ci sia una bella cornice di pubblico – continua il capitano della formazione nerazzurra – è una gara importante e per noi è fondamentale avere il calore dei nostri tifosi ed il loro sostegno nei momenti di difficoltà”.

Intanto la Benacquista ha ufficializzato l’ingaggio di Giovanni Fattori, ala – pivot classe 1985 di origini toscane. Per lui si tratta di un ritorno in nerazzurro, maglia che ha già vestito nella stagione 2010 – 2011 nel campionato DNA contribuendo al raggiungimento della salvezza del team pontino.

 

Comments

comments

MandarinoAdv Post.