Website Security Test
Banner Bodema – TOP

Calcio, Breda: “Ripartiamo dalle nostre certezze”

Anno nuovo e campionato di serie B che riparte. Sabato 25 gennaio il Latina di Roberto Breda affronta l’Empoli allo stadio Francioni nella prima giornata di ritorno (calcio d’inizio alle 15). Un mese di pausa per recuperare le energie, per ristabilire le condizioni fisiche e mentali. I nerazzurri si presentano alla gara sapendo che sarà tutt’altro che semplice. Il valore tecnico dei toscani è noto e la classifica parla chiaro con l’undici di Maurizio Sarri che occupa il secondo posto con 39 punti, uno in meno della capolista Palermo.

Al termine della rifinitura a porte chiuse di questa mattina l’allenatore dei pontini Breda ha fatto il punto della situazione sullo stato di forma della sua squadra: “Abbiamo lavorato tanto durante la sosta, ma sarà il campo a dire se ci siamo allenati bene facendo le cose giuste – commenta Breda – Dopo un periodo di stop così lungo è naturale avere dubbi e qualche perplessità in più rispetto al solito, ma come noi li avranno anche gli altri”. Poi l’attenzione si sposta sul prossimo avversario: “Affrontiamo una squadra che non scopriamo certamente oggi. Oltre ad avere individualità importanti che possono fare la differenza in qualsiasi momento, stiamo parlando di un gruppo solido che gioca a memoria. Le difficoltà che ci attendono le conosciamo bene, noi dal canto nostro abbiamo lavorato con grande intensità; speriamo di aver fatto le cose giuste. La cosa che più conta, però, è ripartire dalle nostre certezze, dalla consapevolezza acquisita con prestazioni e risultati del girone d’andata. Sicuramente la gara di domani rappresenta un banco di prova importante, che dovrà dimostrare la maturità di questo gruppo: personalmente sono fiducioso, mi aspetto una prova importante dai ragazzi. Abbiamo preparato la sfida in considerazione delle qualità dell’Empoli, ma non snatureremo il nostro modo di giocare. Ormai abbiamo una precisa identità e dovremo metterla in campo consapevoli di poter fare risultato”.

Qualche dubbio di formazione soprattutto a centrocampo. Tra le certezze ci sono Morrone e Crimi che occuperanno la zona centrale, mentre la corsia sinistra sarà affidata ad Alhassan. A destra ballottaggio tra capitan Milani e Ristovski. Il quinto del reparto potrebbe essere il debuttante Laribi che ha ben figurato nelle uscite amichevoli. La difesa sarà priva dell’infortunato Figliomeni: quindi ad arginare le incursioni di Tavano e compagni ci saranno Cottafava, Esposito, e Brosco con Iacobucci a difendere la porta. In attacco verrà riproposto il duo Jonathas – Ghezzal.

Sul fronte mercato, dopo l’addio consensuale di Cejas accasato al Forlì, si registra l’ingaggio dell’esterno sinistro Fabio Nunes. Il portoghese arriva dal Balckburn Rovers con cui ha giocato la prima parte di stagione. Sarà il vice Alhassan chiesto da Breda dopo la partenza di Di Chiara. Resta da colmare il bisogno di un attaccante. I nomi che circolano in queste ore sono quelli di Davide Moscardelli e Michele Paolucci. Sul primo pare che si sia fatta avanti la Ternana pronta a offrire all’esperto calciatore un contratto biennale. Ma è sul secondo che si rivolgono le maggiori attenzioni con il direttore sportivo del Latina Mauro Facci pronto a chiudere positivamente la trattativa dopo la gara contro l’Empoli.

Ad arbitrare la sfida di sabato sarà Diego Roca di Foggia, assistito da Valentino Paiusco di Vicenza e Luca Mondin di Treviso. Tra Roca e il Latina sono due i precedenti: il 17 aprile 2011 i pontini in seconda divisione superarono la Neapolis con i gol di Mancosu e Tortolano; l’altro precedente risale alla seconda giornata di serie B con il pareggio 1 a 1 al Francioni tra Latina e Avellino.

Convocati – Iacobucci, Tozzo, Cottafava, Bruscagin, Brosco, Esposito, Tomei, Bruno, Crimi, Gerbo, Ristovski, Milani, Morrone, Alhassan, Laribi, Viviani, Jefferson, Cisotti, Chiricò, Ghezzal, Jonathas

Indisponibili – Baldan, Figliomeni, Ricciardi

 

Comments

comments

MandarinoAdv Post.