Website Security Test
Banner Bodema – TOP

Amianto e pensioni, perquisito un avvocato di Latina

Amianto e truffe. I carabinieri della compagnia di Velletri, delegati dalla Procura di Bolzano, hanno perquisito la casa e lo studio di un noto avvocato di Latina coinvolto nell’inchiesta sulle false certificazioni per ottenere l’integrazione della pensione per l’esposizione all’amianto. Altre due persone sono state sottoposte a perquisizione.

Una truffa sulla quale indagava già la Procura di Latina e che ora ha coinvolto quella di Bolzano. Sotto la lente degli investigatori le false attestazioni che consentivano notevoli integrazioni alle pensioni. Indagati tre avvocati (due sono di Latina) e un sindacalista.

“L’Inps altoatesina – scrive Il Messaggero – si è accorta del gran numero di pratiche legate all’esposizione all’amianto e ha avviato accertamenti. Da lì si è scoperto che ci sono migliaia di pratiche di pensioni irregolari tra Latina, Velletri, Bolzano, Venezia e Bassano del Grappa. Un danno all’erario che al momento non è quantificabile”.

Comments

comments

  • io

    chi sono queste persone? mi interessa saperlo

  • pazzatoio

    Cari colleghi….. fine della pacchia e delle aspettative pensionistiche anticipate…..!!!!! dovete rimanè a tribolà anche voi!!!!!

  • pino

    Meglio restare a tribola’che falsificare .pensa a chi sta in pensione e tra poco gliela tolgono,dovranno restituire tutto indietro all’ inps,restano senza pensione e senza lavoro.gli avv.chi sono lo sanno anche i muri

  • Kavaletta

    Mi sono sempre meravigiato come tanti lavoratori latinensi abbiano ottenuto dall’Inps anche 6 anni di anticipazione alla pensione per l’amianto, che non neanche conoscevamo l’esistenza.

  • Kavaletta

    Mi sono sempre meravigliato come tanti lavoratori latinensi abbiano ottenuto dall’Inps anche 6 anni di anticipazione della pensione per l’amianto, che non conoscevano neanche l’esistenza.

MandarinoAdv Post.