Website Security Test
Banner Bodema – TOP

Opera Prima, spettacolo sulle vittime dell’Olocausto

Santori Banner

Dopo il successo dello scorso anno Opera Prima Teatro, in occasione della Giornata della Memoria, rende omaggio alle vittime dell’olocausto con lo spettacolo “Voci nel tempo – Per non dimenticare” che andrà in scena presso la struttura di via dei Cappuccini 76 lunedì 27 gennaio alle ore 20,30 per un massimo di 50 spettatori, con eventuale replica alle ore 22. Per la particolarità dello spettacolo infatti è necessaria la prenotazione.

Lo spettacolo diretto da Agnese Chiara D’Apuzzo e Zahira Silvestri, colonne portanti della Compagnia Opera Prima, racconta una delle pagine più crudeli ed efferate della storia dell’umanità.

Era la notte del 26 gennaio 1945: le truppe sovietiche non erano ancora entrate ad Auschwitz per liberare i prigionieri del campo di concentramento nazista e tutto sembrava perduto…

Attraverso un percorso di suoni, canti e parole, gli echi del dolore della shoah risuoneranno per un giorno, a distanza di tempo, con i corpi e le voci di 15 attori in scena e un violino che accompagnerà questo flusso di emozioni, tra realtà e speranza.

Gli attori e le attrici parleranno attraverso testi provenienti sia dalla tradizione ebraica e yiddish sia da autori più conosciuti come per esempio Primo Levi e Anna Frank.

Mediante un linguaggio poetico fatto di ricordi, gesti quotidiani e perfino sorrisi, lo spettacolo vuole dare voce a persone che, nonostante tutto, non hanno smesso di guardare il cielo.

Grande attenzione anche nella scelta delle musiche. A far da colonna sonora a questo delicatissimo ricordo sono state scelte “ La vita è bella” di Nicola Piovani, l’”Adagio di Albinoni” di Remo Giazotto, il tema di Schindler’s List di John Williams e “Pavane” di Gabriel Faurè.

La Compagnia, inoltre, sarà impegnata già dal mattino nella rappresentazione dello spettacolo che toccherà alcune scuole di Latina, Roma e della provincia pontina anche nei giorni successivi alla Giornata della Memoria. Le scuole che hanno scelto di ospitare “Voci nel tempo” sono le Scuole Medie “Milani” e “Giuliano” di Latina, ‘L’Istituto Comprensivo ‘Chiominto’ di Cori, plessi di Giulianello e di Cori e i Licei Classico e Scientifico e le Medie “Pio XI” di Roma.

“Voci nel tempo” non farà uso di proiezioni o di immagini che possano turbare gli studenti. Per info e prenotazioni 347/7179808-347/3863742.

Comments

comments

Commenta l'articolo

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


MandarinoAdv Post.