Website Security Test
Banner Bodema – TOP

Basket, la Benacquista travolge Palestrina

La Benacquista Assicurazioni Latina Basket riscatta come meglio non poteva il ko di Senigallia e travolge la Citysightseeing Palestrina per 103-60. Ancora priva di Bolzonella, la formazione nerazzurra parte con un quintetto composto da Santolamazza, Tagliabue, Pilotti, Bonacini e Carrizo. Starting five di Palestrina con Rossi, Molinari, Cara, Brenda e Samoggia. Prima della palla a due, un minuto di raccoglimento per la scomparsa della mamma di Tommaso Cifra, collaboratore della Latina Basket.

Ad aprire le danze è una tripla del capitano ospite Cara, alla quale Latina risponde con un break di 7-0, con 4 punti di Santolamazza, intervallati da una tripla di Pilotti. I contropiedi di Bonacini e la bomba di Carrizo, poi, portano il quintetto di coach Garelli al +8: 16-8 a metà del primo quarto. Più equilibrata, almeno all’inizio, la seconda parte del parziale, con la Benacquista Assicurazioni che poi accelera di colpo nel finale, quando la precisione nelle conclusioni dall’arco manda in orbita i nerazzurri fino al 29-18 di fine quarto.

Al rientro in campo Palestrina perde ben presto Cara (grande protagonista del primo quarto con tre triple) gravato già di tre falli, ma trova un grande Rossi. Latina, invece, perde parte dello smalto che l’aveva contraddistinta nel primo quarto e così permette agli ospiti di restare agganciati al match. Serve una strigliata di coach Garelli per permettere al quintetto di casa di ritrovare con continuità confidenza con il canestro. Il solito Carrizo, ben coadiuvato da Bonacini, spingono Latina fino al 50-37 dell’intervallo lungo.

Al ritorno dagli spogliatoi apre le danze Samoggia, ma la reazione dei pontini è immediata: Gagliardo, Bonacini e Santolamazza permettono a Latina di piazzare un break di 8-0 che porta la Benacquista Assicurazioni al +19: 58-39. Ma non è tutto, perché uno scatenato Bonacini, coadiuvato da Santolamazza, per il +22 (63-41). I nerazzurri non si fermano e con Gagliardo e Uglietti chiudono il parziale 75-50. Con un vantaggio più che rassicurante Latina dà spazio allo spettacolo e, con palle recuperate e schiacciate, allarga ancor più la forbice del divario. Un Tagliabue in grande spolvero avvicina i nerazzurri alla tripla cifra, poi è proprio lui ad infrangere i 100 punti con una bomba.

Il tour de force dei nerazzurri (giovedì la trasferta ad Agropoli per l’andata dei play off per l’ingresso nella final four di Coppa Italia) inizia nel migliore dei modi.

BENACQUISTA ASSICURAZIONI LATINA 103

CITYSIGHTSEEING PALESTRINA  60

Parziali: (29-18; 50-37; 75-50)

LATINA: Pastore 4, Santolamazza 8, Tagliabue 16, Pilotti 9, Demartini 12, Uglietti 7, Bonacini 17, Carrizo 14, Nardi, Gagliardo 16. All. Garelli

PALESTRINA: Baroni 7, Perna L. 4, Rossi 18, Molinari 3, Omoregie, Di Giacomo 9, Cara 9, Brenda 4, Perna S., Samoggia 6. All. Longano

Arbitri: Matteo Spinelli di Roma e Valentina Nioi di Assemini (CA).

Note: Latina: t2: 32/49, t3: 9/16, tl: 12/15. Palestrina: t2: 19/38, t3: 4/20, tl: 10/15. Prima della palla a due, un minuto di raccoglimento per la scomparsa della mamma di Tommaso Cifra, collaboratore della Latina Basket.

Comments

comments

MandarinoAdv Post.