Website Security Test
Banner Bodema – TOP

Basket, Garelli: “La vittoria con Rieti ci ha dato fiducia”

Inizia il girone di ritorno e per la Benacquista Assicurazioni Latina subito una gara insidiosa. Domenica 12 gennaio alle 18 la formazione nerazzurra sarà impegnata sul campo della Pallacanestro Senigallia, quinta forza del girone C del campionato DNB. Il quintetto marchigiano è reduce da una sofferta quanto preziosa affermazione esterna avendo violato il parquet di Perugia. La Benacquista, al contempo, è forte del primato solitario in classifica rinforzato dopo il successo nel big match contro la Npc Rieti.

Una gara ricca di insidie per i nerazzurri, come commenta lo stesso coach Luigi Garelli: “Senigallia è un avversario da prendere con le molle è una squadra solida, che vanta una buona base della scorsa stagione,  con l’allenatore ed un bel nucleo di giocatori. Già nella gara d’andata (vinta da Latina al PalaBianchini per 73-61) ha fatto vedere buone cose ed è riuscita a confermarsi nel corso dell’intero girone d’andata. Considerando la flessione di Giulianova, Senigallia può essere considerata a tutti gli effetti la quinta forza del campionato e parecchie vittorie le ha costruite in casa. Il campo di Senigallia, come tutti quelli marchigiani, è molto difficile: ci sarà una buona presenza di pubblico, che permetterà alla squadra di gasarsi. La rosa di Senigallia, inoltre, è competitiva. Vanta un’ampia distribuzione di punti, con ben cinque giocatori spesso in doppia cifra: questo significa distribuzione di tiri e di responsabilità. E’ una squadra che gioca bene palla dentro con Perini, che ha giocatori come Pierantoni e Catalani che tirano molto bene da fuori. Maddaloni, poi, è probabilmente il giocatore con più talento, capace di far canestro sia da fuori che in penetrazione. A questi si aggiungono dei giovani come il play Battisti e Meccoli che già a Latina, nella prima gara della stagione, hanno ben impressionato”.

I nerazzurri non avranno a disposizione Bolzonella e il giovane Nardi che sta facendo i conti con un attacco influenzale. Il morale, comunque, è alto: “La vittoria con Rieti ci ha dato ulteriore fiducia – confessa coach Luigi Garelli – abbiamo vinto una partita importante, contro un buon avversario, giocando bene soprattutto dal punto di vista difensivo. Ogni partita, però, ha una storia a sè. Dobbiamo preparare bene questa sfida anche perché, alla luce del tour de force tra campionato e Coppa Italia che ci attende nelle prossime settimane, è importante mettere ora più fieno in cascina possibile”.

 

 

Comments

comments

MandarinoAdv Post.