Website Security Test
Banner Bodema – TOP

Bambina morta ad Aprilia, il papà alla Cancellieri: “Arrestatelo, deve pagare”

 Si rivolge al ministro della Giustizia, Annamaria Cancellieri, il papà di Stella, la bambina di nove anni rimasta coinvolta nell’incidente sulla via Nettunense, ad Aprilia, provocato da un ventenne romeno che è poi risultato sotto effetto di droga e alcol. Il ragazzo, durante un sorpasso, aveva invaso la corsia di marcia opposta schiantandosi contro una Fiat Panda guidata dalla mamma della bambina.

Oggi i funerali della piccola e il padre, Adolfo Manzi, intervistato dal Tg1, si è rivolto al ministro: «C’è il rischio che se ne va – ha detto Manzi riferendosi all’investitore – Lui adesso se ne può andare perché è denunciato a piede libero, è una cosa schifosa». «Cancellieri fa qualcosa», chiede Manzi secondo il quale «questo non è un incidente stradale, è un omicidio». «Si possono trovare i modi per arrestarlo, perché paghi per quello che ha fatto, così non lo fa più», conclude.

Comments

comments

  • carlo

    Mah. Ma quando è successo che la magistratura ha così perso ogni parvenza di credibilità e buonsenso? Quando?

  • Ardito

    Tristissimo … sono tristissimo e neanche la consolazione di vedere in carcere sto schifoso.

  • doll

    Investilo con la macchina…cosi nn ti arrestano!!!!

  • homer

    conviene farsi giustizia da solo, anche perchè alla domanda spietata della cancellieri ” hai fatto di tutto per proteggere tua figlia?seggiolino e rialzo, cinture…” cosa gli risponderà visto che era al centro senza cinture?…sicuramente ha tutte le ragioni del mondo per condannare quella m…a di uomo…però a questa domanda dovrà chinare la testa…e fare mea culpa…gli eventi della vita non capitano sempre per colpa degli altri…purtroppo in italia siamo convinti che sia sempre colpa di qualcun’altro.

  • BASTIAN CONTRARIO

    …la Legge??? Chi me la spiega?? Chi ha ucciso la povera Alessia a Latina Scalo è stao arrestato dopo un anno e quest’altro assassino (drogato e alcolizzato) in flagranza di reato libero: Sig. Giudice…applichi la legge non la interpreti!!!Ha mai pensato che questo conducente potrà reiterare il reato, uccidere ancora e..se fosse un suo familiare..cosa farebbe? Grazie per le risposte!!!

  • Insolito

    Egregio Adolfo come padre non posso solo che dirti di esserti vicino al tuo immenso dolore che nessuno mai potrà colmare! Prega per il tuo angelo in cielo!
    Non rivolgerti a nessuno di questi politici, fatti giustizia da solo ormai dobbiamo solo fare così con questa “gente”.

  • fito

    Il paradosso dell’Italia è che per essere un Paese civile ed ospitale con i più sfortunati in cerca di lavoro (rumeni etc) e/o in fuga da guerre civili (tunisini, albanesi etc), è diventato un Paese incivile dove tutto è permesso, dove il rispetto degli altri e delle cose altrui si è volatilizzato. Perché se ti metti alla guida ubriaco, della tua vita non te ne frega niente (e questo mi può benissimo scivolare addosso) ma puoi toglierla ad altri. E quando la togli ad un bambino non distruggi una sola vita. Prima di voler sembrare un Paese aperto ai problemi dei profughi, bisogna essere un Paese aperto ai problemi del popolo. Servivano leggi deterrenti prima di aprire le frontiere. Per gli “omicidi stradali” invece la condanna può anche essere relativamente dura (mi pare dai 3 ai 10 anni) ma non capisco perché diano sempre il minimo. Si cominci con condanne esemplari e poi si legiferino nuove norme. Qua non va mai in carcere nessuno eppure le prigioni sono piene.
    D’accordo anche con il fatto che bisogna sempre proteggersi e proteggerli, anche a costo di sembrare esagerati e pignoli.

  • colpa di schengen

    la legge (inutile) sul negazionismo è stata decisa in un pomeriggio….
    per omicidio stradale stanno aspettando che venga coinvolta la moglie di uno di loro…
    che scandalo!!!

  • focoso

    Mettete rumeno e giudice sulla nettunense e passiamoci tutti sopra. Questa e giustizia.

  • colpa di schengen

    l’hanno arrestato…
    era ora….!!!!
    mo datelo in pasto ai topi e alle mosche…!!!

  • homer

    @commentatore, ma per caso sono stato gentile con questo ragazzo? ti risulta? uno come te, con la tua emotività, che parla con questi toni, quando si imbatte in una persona con il polso fermo in 5 minuti viene sotterrato…le cose o le si guardano da tutte le prospettive o prima o poi ne sarai vittima…io colpevolizzo al Massimo il rumeno, lo ribadisco, ma se via in moto senza casco, se non metti le cinture, se bassi oltre i limiti, se vai sulla nettunense che è la seconda o terza strada per pericolosità senza allacciare tuo figlio sei un irresponsabile, se capita qualcosa abbi almeno la decenza di stare in silenzio.

  • Mariavittoria

    Esiste una cooperazione voluta dai nostri amati politici di tutto lo schieramento politico tra l’Italia e la Romania. A loro le imprese italiane ed in cambio il governo rumeno manda i delinquenti.

  • Non se ne può più

    In Romania, se rifiuti di fare l’alcol test alla guida, ti prendi 3 anni e mezzo di carcere, e le autorità locali ti cercano in tutta Europa! Da noi, ammazzi gli italiani e il giorno dopo sei fuori. VERGOGNA

  • Ben-ito

    In un paese civile questa gente sarebbe stata buttata fuori già da tempo
    In un paese terzomondista e comunista invece………

MandarinoAdv Post.