Website Security Test
Banner Bodema – TOP

Calcio, i nerazzurri calano il poker. Spezia – Latina: 1-4

Torna a vincere e lo fa con gli interessi il Latina che espugna il Picco di La Spezia con un incredibile 4-1. Mister Breda si affida al consueto 3-5-2 per affrontare lo Spezia di Mangia. Il ritorno di Alhassan dopo la squalifica restituisce al ghanese la fascia sinistra a completare la linea di centrocampo con Milani, Morrone, Bruno e Crimi. In difesa, davanti a Iacobucci, linea a tre con Figliomeni, Cottafava e Brosco. In avanti la grande novità è quella di Cisotti in campo dal primo minuto al fianco di Jonathas.

LA GARA – Il match si gioca subito su buoni ritmi. Tanta manovra a centrocampo ma poche, pochissime palle gol. Fatta eccezione per due fuorigioco ravvisati da una parte e dall’altra (Ebagua e Cisotti) su azioni in verticale molto interessanti, il primo tiro della partita arriva soltanto al 21′. Bruno ruba palla sulla mediana e cede a Jonathas che ha spazio davanti a sé. Il brasiliano, una volta arrivato ai 30 metri, scarica in porta un bolide che Leali può solo respingere in area dove c’è Cisotti, fermato però in offside. Un’occasione che dà la sveglia al match ed in particolare al Latina che costruisce due palle gol nitide in tre minuti. Al 24′ da un altro break a centrocampo Jonathas vola per vie centrali e poi mette in porta Cisotti con un assist al bacio. L’ex Chievo entra in area e da posizione leggermente defilata spara forte trovando la pronta risposta di Leali. Al 27′ i nerazzurri ci vanno ancora più vicino. Jonathas riceve da destra e al limite mette a sedere un avversario con una finta strepitosa. L’attaccante prende la mira e con il piatto destro cerca la precisione mancando il bersaglio per questione di pochi centimetri. I pontini continuano ad essere padroni del campo schiacciando uno Spezia che, pur in affanno, riesce a non correre rischi. A ridosso del duplice fischio arriva anche il primo tiro dei bianconeri. E’ il 40′ quando Ebagua riceve dai 25 metri e poi prova una conclusione senza pretese che Iacobucci blocca in scioltezza. Ma nel finale è solo Latina. Due le occasioni, entrambe maturate da destra. Prima Cisotti, smarcato ancora una volta da Jonathas, entra in area e guadagna il fondo per poi mettere al centro dove Leali è bravo ad intercettare. Subito dopo Crimi è bravo a scattare sul filo del fuorigioco e poi cercare in mezzo Morrone che, in equilibrio precario, manca l’appuntamento con la sfera a due passi dalla porta.

LA RIPRESA – Il secondo tempo comincia così come era finito il primo, ovvero con il Latina in avanti. A differenza della prima frazione, però, stavolta arrivano anche i gol. All’8′ si sblocca il match con un eurogol, il primo in carriera in B, di Juri Cisotti. Lancio lungo di Cottafava, l’attaccante, ex Primavera del Chievo, scatta sul filo del fuorigioco bruciando la difesa, poi addomestica la palla con un sontuoso stop a seguire di ginocchio chiudendo l’opera con un pallonetto praticamente perfetto che supera Leali, uscito quasi al limite dell’area per sventare il pericolo. Il Latina vola sulle ali dell’entusiasmo e raddoppia appena 3′ più tardi. Azione caparbia di Jonathas che da sinistra ruba palla e scambia con Cisotti bravo a chiudere il triangolo. Il brasiliano, in area, vince un paio di rimpalli con la sfera che giunge a Crimi che da due passi non può sbagliare toccando sottomisura per il 2-0. Ma la reazione dello Spezia è tutta nervi. Spinta dalla bolgia del “Picco”, la squadra di Mangia accorcia al 20′. Gran discesa dalla destra di Baldanzeddu che pennella in area un cross su cui Ebagua è bravissimo nello staccare e girare a rete di testa senza lasciare scampo all’incolpevole Iacobucci. Breda fiuta il rischio e corre ai ripari attingendo dalla panchina per cercare forze fresche: dentro Ghezzal e Ricciardi per Cisotti e Bruno. Scelta premiata, visto che i nerazzurri si rivedono in avanti poco dopo la mezzora. Al 32′ Alhassan ruba palla e cede a Ricciardi che dai 25 metri non ci pensa su e spara con il sinistro un tracciante che esce di un soffio. Nemmeno trenta secondi ed è ancora Latina con Ghezzal che impegna Leali dalla distanza. Lo stesso attaccante algerino lavora un ottimo pallone da destra e mette al centro per Ricciardi che di piatto destro non trova la porta. Il gol del 3-1 è solo la conseguenza del predominio nerazzurro. La rete arriva al 35′: punizione di Ricciardi che cerca e trova Cottafava sulla destra dell’area di rigore; torre aerea e palla che sfila all’altezza dell’arietta piccola dove Figliomeni si avventa con la punta anticipando il proprio marcatori e sorprendendo Leali: è 3-1. E’ una rete che spegne gli ardori dello Spezia e dà ancora più fiducia ad un Latina che chiude controllando con estrema eleganza. Anzi, il team di Breda non si accontenta e va a segnare il poker in contropiede in pieno recupero. Ghezzal fa mezzo campo palla al piede e poi trova Jonathas che, solo davanti a Leali, non può sbagliare tornando a segnare.

SPEZIA – LATINA 1-4

Spezia (4-2-3-1): Leali; Baldanzeddu, Borghese, Ceccarelli, Migliore; Moretti, Seymour; Carrozza (16’st Rivas), Sammarco (46’pt Ferrari) , Catellani; Ebagua. A disp.: Vozar, Ashog, Sansovini, Valentini, Ciurra, Henty, Orsic. All.: Mangia
Latina (3-5-2)
: Iacobucci; Brosco, Cottafava, Figliomeni; Milani, Morrone, Bruno (27’st Ricciardi), Crimi, Alhassan; Cisotti (22’st Ghezzal), Jonathas. A disp.: Forzati, Bruscagin, Maltese, Di Chiara, Addessi, De Giosa, Chiricò. All.: Breda
Arbitro: Bruno di Torino. Assistenti: Avellano di Busto Arsizio e Zivelli di Torre Annunziata. IV°: Pairetto di Nichelino

Marcatori: 8’st Cisotti, 11’st Crimi, 20’st Ebagua, 35’st Figliomeni, 47’st Jonathas

Note – Ammoniti: Alhassan, Moretti, Morrone, Bruno, Borghese, Ricciardi. Recupero 2’pt – 4’st. Spettatori: 2075. Incasso: 21.769 euro. Abbonati: 4300. Quota abbonati: 25.968 euro. Totale spettatori: 6.375

DIRETTA WEB

49′ Finisce la gara con il poker del Latina grazie ai gol di Cisotti, Crimi, Figliomeni, e Jonathas. Spezia domato che aveva accorciato le distanze con Ebagua

47′ GOL DEL LATINA! I nerazzurri chiudono la gara con JONATHAS servito perfettamente da Ghezzal. Settimo gol stagionale per il brasiliano

45′ Sono 4 i minuti di recupero assegnati dall’arbitro

45′ Destro dai 35 metri di Seymour, blocca Iacobucci

44′ Tentativo di contropiede di Ghezzal fermato dall’intervento di tre avversari

41′ Latina perfetto che continua ad attaccare creando non poche difficoltà alla difesa spezina

35′ GOL DEL LATINA! Ha segnato FIGLIOMENI in spaccata sul pallone sfiorato in area da Cottafava

35′ Ammonito RICCIARDI per perdita di tempo

33′ Destro lento di Ghezzal, para Leali

32′ Latina vicina alla terza rete col sinistro in diagonale di Ricciardi. Pallone di poco sul fondo

30′ Manata di Catellani sul volto di Alhassan. L’arbitro non prende proveddimenti

27′ Sostituzione per il Latina: esce BRUNO entra RICCIARDI. Breda comprende il nervosismo del suo giocatore

26′ Rischia il secondo giallo il centrocampista del Latina Bruno

24′ Ammonito BORGHESE che ha fermato Jonathas con una trattenuta

24′ Lo Spezia ha ripreso fiducia dopo il gol di Ebagua e ora mette in difficoltà la difesa pontina

22′ Sostituzione per il Latina: esce CISOTTI entra GHEZZAL. Per il piccolo attaccante nerazzurro quello di oggi è il primo gol stagionale

21′ GOL DELLO SPEZIA! Ha accorciato le distanze la squadra padrone di casa con EBAGUA bravo a battere di testa Iacobucci

18′ Sostituzione per lo Spezia: esce CARROZZA entra RIVAS

16′ Spezia tramortito dai due gol del Latina non riesce a produrre nessuna azione d’attacco

13′ Ammonito BRUNO che si lamenta con l’arbitro suo omonimo

11′ GOL DEL LATINA! Azione spettacolare dei nerazzurri col dialogo Jonathas-Cisotti, pallone che finisce sul piede destro di CRIMI che regala il raddoppio al Latina

9′ GOL DEL LATINA! Ha segnato CISOTTI con un pallonetto che non dà scampo a Leali. Perfetto il lancio di Cottafava da 50 metri

7′ Tiro a giro di Ebagua. Ma l’intervento dell’arbitro annulla l’azione

2′ Contatto in area di rigore pontina tra Carrozza e Figliomeni. Timide proteste del calciatore spezino

1′ Si riparte con la seconda frazione di gara. I due allenatori non hanno effettuato sostituzioni

PRIMO TEMPO

47′ Termina sullo 0 a 0 la prima frazione di gara. Il Latina gioca bene ma non è riuscita a passare in vantaggio

47′ Colpo di mano di MORRONE sul cross di Cottafava. L’arbitro Bruno lo vede e lo ammonisce

46′ Sostituzione per lo Spezia: esce SAMMARCO entra FERRARI. Problemi fisici per l’ex centrocampista del Chievo

45′ Occasione per Cisotti che ha provato a servire un compagno in area di rigore. Bravo Leali a chiudere

42′ Ci prova lo Spezia con Catellani servito dal cross di Moretti. Il pallone termina sul fondo

37′ Punizione battuta male da Jonathas con il pallone che colpisce la barriera. Sulla ribattuta il cross di Milani viene recuperato in presa alta da Leali

36′ Stavolta c’è l’ammonizione: brutto fallo a piedi uniti di MORETTI su Alhassan

34′ Azione di Alhassan bloccato dall’intervento falloso di Baldanzeddu. Il calciatore spezino ha rischiato l’ammonizione

32′ Gioco fermo, è rimasto a terra Cisotti

29′ Ammonito ALHASSAN per un’entrata fallosa in ritardo su un avversario

27′ Ancora un’opportunità per il Latina con Jonathas che si libera della difesa avversaria, entra in area di rigore e cerca il tiro piazzato col pallone che esce di poco

25′ Occasione importante per Cisotti lanciato bene in profondità si fa ipnotizzare da Leali concludendo debole

21′ Destro potente di Jonathas parato da Leali

17′ Latina in difficoltà di impostazione. Jonathas è ancora poco servito

12′ Calcio di punizione per il Latina nato da uno scontro di gioco tra Ebagua e Cottafava

9′ Fermato in fuorigioco Ebagua servito di testa in area di rigore dal compagno Borghese. Tempestiva l’uscita di Iacobucci anche se il gioco era fermo

5′ Spezia aggressivo in questo inizio match ma il Latina concentrato controlla la situazione

3′ Hanno provato a dialogare Jonathas e Cisotti ma i due non si sono intesi e pallone recuperato dai padroni di casa

2′ Primo calcio di punizione in favore dello Spezia battuto dalla zona sinistra offensiva del campo

1′ È iniziata la gara tra Spezia e Latina. Sono circa 150 i tifosi nerazzurri che hanno raggiunto la Liguria

Ultima gara dell’anno e del girone d’andata. Il Latina di Roberto Breda affronta alle 15 lo Spezia guidato dall’ex commissario tecnico dell’under 21 italiana Devis Mangia. Pochi dubbi di formazione per i pontini con il tecnico trevigiano che non pensa al turnover, ritrova Alhassan e schiera i migliori undici a disposizione. In panchina dovrebbe accomodarsi Ghezzal. Dalla parte ligure occhi puntati sul pericoloso attaccante Ebagua.

 

Comments

comments

  • Ehmmm

    Finirà così : Spezia 5 Latrina 1

  • grazianeddu

    Forza LATINA…ONORE A questa CITTA’

  • pino

    Grande Latina anche se non sono tifoso di calcio,e’ onore x la citta’finalmente ci conoscono,

  • barone

    Ehmmm che figuraccia che hai fatto
    Ma per caso sei ciociaro.forza latina

  • @ehmmm

    Bravo ehmmm continua a fà sti pronostici che sei un gufo portafortuna

  • poldo

    purtroppo penso che sia proprio di Latina (e non è l’unico). In quanto i ciociari, al di là che calcisticamente non ci possiamo vedere (ma i tempi stanno per fortuna cambiando), ammettono che siamo una proprio una bella squadra, come quest’anno lo è la loro in Lega Pro.
    Forza Latina alla faccia dei gufi sinistri.

  • poldo

    non conosco il fatto, ma la cosa con lo sport non mi sembra che c’entri molto. volevo soltanto dire che lasciando stare i cosidetti “ultras” oramai sono anni che decine di ciociari vengono a vedere la partita a Latina e il contrario, senza che accada nulla (almeno parlo personalmente). E comunque a me piace il calcio, e anche se sono sfegatato del Latina rendo onore a chi gioca un bel calcio. Piuttosto non sopporto chi mischia sport e politica, per suoi problemi personali, arrivando a sperare il peggio possibile persino per la squadra della sua città a seconda del colore politico della giunta comunale.
    ora godiamoci questa splendida prestazione.

  • swap.art

    Forza LATINA !!!!!!!!!

MandarinoAdv Post.