Website Security Test
Banner Bodema – TOP

Zanier confessa i delitti. Soffre di deliri e presto sarà trasferito

Ha ammesso le proprie responsabilità ma è apparso ancora in stato confusionale. Roberto Zanier è stato interrogato oggi dal giudice Guido Marcelli nel carcere di Latina. L’arresto è stato convalidato e il detenuto sarà presto trasferito in una struttura adeguata alla sua patologia.

Secondo i primi pareri dei medici che lo hanno visitato in carcere il 35enne è affetto da una seria forma di disagio maniacale con momenti di delirio. Un quadro complesso che sarà approfondito nelle perizie psichiatriche, già chieste dall’avvocato difensore Daniele Giordano.

Alle 15 nella chiesa di San Marco il funerale della mamma Norina Londero, uccisa da Zanier con due colpi alla testa e in bocca.

Comments

comments

  • Fernando Bassoli

    Ci voleva un po’ di prevezione dai

  • doll

    Servirebbe un controllo psichiatrico ogni tre mesi a chi ha il porto d’armi

  • sono il tuo giudice

    E’ un criminale: deve essere sbattuto dentro (in siberia) e buttata la chiave; persona pericolosa per la collettività.

  • @Guevara

    certo…se uno deve firmarsi con un nick ridicolo come il tuo….meglio il nulla

MandarinoAdv Post.