Website Security Test
Banner Bodema – TOP

Aprilia, nuove minacce: l’assessore Chiusolo si dimette


Dieci proiettili sono stati recapitati in una busta a casa dell’assessore del Comune di Aprilia Antonio Pio Chiusolo, con delega alle Finanze e Affari generali.

L’assessore ha trovato i proiettili ieri e dopo aver sporto denuncia contro ignoti ed ha rassegnato le dimissioni. L’atto intimidatorio arriva dopo l’incendio della sua auto verificatosi lo scorso agosto e dopo altri atti intimidatori che già in precedenza erano stati denunciati.

L’ipotesi più probabile è che le minacce siano legate all’attività dell’assessore. Lo stesso incarico aveva ricoperto anche nella precedente giunta guidata da Domenico D’Alessio, che si era distinta per l’interruzione dei rapporti con l’Aser che nel comune di Aprilia si occupava della riscossione dei tributi. Nell’attuale giunta Chiusolo si occupava dei contenziosi dell’amministrazione. Sul caso c’è il massimo riserbo da parte delle forze dell’ordine, che stanno indagando sulla matrice delle minacce.

«Esprimo rammarico – ha detto il Sindaco Antonio Terra – per una scelta che comprendo ma non condivido. È evidente, e per questo comprendo, che di fronte a ripetuti fatti così gravi, dei quali sono già stati informati il Signor Prefetto di Latina e le forze dell’ordine, l’Assessore Chiusolo abbia deciso di tutelare, in primis, la sua famiglia, già coinvolta da precedenti episodi. Non condivido le dimissioni perché, se gli eventi saranno ricondotti all’attività politica dello stesso Chiusolo, qualcuno potrebbe pensare che l’Amministrazione si è lasciata intimidire. Da questo momento, invece, assicuro che l’azione amministrativa sarà ancora più presente ed incisiva. Esprimo la solidarietà mia e dell’intera Amministrazione all’amico e prezioso collaboratore Antonio Pio Chiusolo, e con esso alla sua famiglia».

Comments

comments

MandarinoAdv Post.