Website Security Test
Banner Bodema – TOP

Latina accoglie il nuovo Vescovo: tutte le iniziative di domenica

Nel pomeriggio di domenica 15 il nuovo Vescovo di Latina, Mariano Crociata, inizierà solennemente il suo ministero pastorale in terra pontina. Latina lo accoglierà con un’imponente cerimonia organizzata dalla Diocesi.

Alle 14,30 sarà accolto a Le Ferriere, da una rappresentanza di sacerdoti diocesani. Dopo aver ricevuto il saluto della comunità locale, Mons. Crociata si recherà nella Casa del martirio di Santa Maria Goretti per una preghiera silenziosa. Quindi partirà alla volta di Latina.

Alle 15, all’ingresso della cattedrale di San Marco, il Vescovo riceverà il Crocifisso per il bacio. Riceverà poi dal Parroco l’aspersorio con l’acqua benedetta, con cui aspergerà se stesso e i presenti. Quindi, mentre la schola esegue un canto, il Vescovo si recherà davanti al Santissimo Sacramento per un momento di preghiera silenziosa. Subito dopo, di fronte alla statua dell’evangelista San Marco, rivolgerà una preghiera al Santo e agli altri patroni della Chiesa pontina. Dopo aver incensato la statua, uscirà dalla Cattedrale mentre la schola esegue un canto.

Alle 15,45, in piazza Paolo VI, sul sagrato della chiesa del Sacro Cuore, il Vescovo incontrerà le autorità civile e militari. Qui avranno luogo i discorsi del Prefetto di Latina Antonio D’Acunto, del Sindaco di Latina Giovanni Di Giorgi e dello stesso mons. Crociata. Tra le autorità sarà presente l’on. Nicola Zingaretti, Presidente della regione Lazio.

Alle 16,30, nella chiesa del Sacro Cuore, avrà inizio la solenne Concelebrazione eucaristica. La Liturgia vera e propria sarà preceduta dalla lettura della Lettera di nomina, firmata da Papa Francesco; dalla consegna del Pastorale, il bastone che il Vescovo utilizza durante le liturgie e che è il segno della sua autorità di padre e pastore sulla porzione del popolo di Dio affidatogli da Dio; dall’insediamento del nuovo Vescovo sul seggio di presidenza.

L’ORGANIZZAZIONE. La diocesi di Latina ha predisposto circa tremila posti a sedere per tutti coloro che vorranno partecipare all’evento, di cui oltre duemila al coperto. Oltre che in chiesa, i fedeli potranno trovare posto nei saloni della Curia e in quelli della Parrocchia, collegati con maxischermi. Anche in piazza Paolo VI e nell’anfiteatro all’aperto della Curia saranno allestiti dei maxischermi.

GLI OSPITI. Alla celebrazione prenderanno parte numerosi Vescovi e Sacerdoti. Tra quanti hanno ad oggi confermato la loro presenza si segnalano: il card. Angelo Bagnasco, Arcivescovo di Genova e Presidente della Conferenza Episcopale Italiana; il card. Velasio De Paolis, Presidente emerito della Prefettura degli Affari Economici della Santa Sede, originario della Diocesi pontina; mons. Adriano Bernardini, Nunzio Apostolico presso la Repubblica Italiana; mons. Giuseppe Petrocchi, Arcivescovo de L’Aquila, predecessore di Crociata.

Concelebreranno anche numerosi pastori delle diocesi laziali come mons. Bernardo D’Onorio, Arcivescovo di Gaeta; mons. Vincenzo Apicella, Vescovo di Velletri-Segni; mons. Gino Reali, Vescovo di Porto-Santa Rufina; mons. Lorenzo Loppa, Vescovo di Anagni-Alatri; mons. Ambrogio Spreafico, Vescovo di Frosinone-Veroli-Ferentino; mons. Romano Rossi, Vescovo di Civita Castellana; mons. Gerardo Antonazzo, Vescovo di Sora-Aquino-Pontecorvo.

Ancora, dalla Sicilia, terra natale del nuovo Pastore pontino, giungeranno mons. Domenico Mogavero, Vescovo di Mazara del Vallo, e mons. Calogero Peri, Vescovo di Caltagirone. Numerosi saranno, infine, i collaboratori e i dipendenti della Conferenza Episcopale Italiana, che arriveranno appositamente da Roma. Al termine della Liturgia, mons. Crociata saluterà i presenti in occasione del buffet offerto dalla Diocesi.

Comments

comments

  • aknskan

    Ma porco dio

  • estetica

    troverà una bella.. gigante… accogliente… notevole… nuova… inutile… CURIA vescovile per accoglierla in grande stile…. speriamo che sia umile come il nostro Papa Francesco…

  • Em

    Benissimo, ci sarò certamente. Ieri sera in san Marco è venuto il vescovo di Rimini, Francesco Lambiasi, originario di Latina.

  • Musso

    caro vescovo cacciate via padre pedro da maenza!!!!

MandarinoAdv Post.