Website Security Test
Banner Bodema – TOP

Calcio, obiettivo riprendere il cammino della vittoria

Ph Paola Libralato

Questa volta non ci sono numeri da contare, statistiche da rivendicare. Questa volta la truppa pontina prende atto della prima battuta d’arresto dopo tredici gare a risultati utili, praticamente da quando è iniziata l’avventura di Roberto Breda sulla panchina dei nerazzurri. I nerazzurri, appunto, sconfitti con attenuanti la settimana scorsa a Terni si preparano per il ritorno al Francioni sabato alle 15 contro un altro osso duro del campionato di serie B: quel Crotone di mister Drago che occupa il quinto posto in classifica con 28 punti all’attivo, due in più dei pontini.

Breda recupera Marco Crimi di rientro dalla squalifica e Marcello Cottafava che ha smaltito l’improvvisa influenza che lo aveva colto impreparato nella rifinitura per la gara di Terni. Con loro ci sarà anche Ghezzal, recuperato a tempo di record dall’infortunio al piede. Se per i primi due sono pronte le postazioni del primo minuto, per l’attaccante algerino si profila un ritorno in panchina con il duo brasiliano Jonathas – Jefferson a comporre il reparto offensivo. Gli assenti certi per la sfida contro i calabresi saranno Esposito (squalificato) e Ristovski (infortunato). Il centrocampista macedone ha rimediato una lesione muscolare al retto femorale della gamba destra e starà fermo almeno per quindici giorni. Tradotto: arrivederci al 2014. Dunque, con il rientro di Cottafava la difesa verrà completata da Brosco e Figliomeni. A centrocampo dovrebbero agire Morrone, Alhassan, Milani, e Maltese con Crimi al posto centrale come sostituito di Ristovski.

Drago teme l’undici pontino e soprattutto Ghezzal che dovrebbe essere utilizzato da Breda a gara in corso: “È una squadra che ti fa giocar male. Davanti ha giocatori che hanno fatto la A come Jonathas e Ghezzal che anche martedì ha svolto entrambe le sedute d’allenamento, penso possa esserci”. Latina e Crotone si sono già affrontate in Coppa Italia all’inizio della stagione calcistica attuale. In Calabria hanno avuto la meglio i padroni di casa con relativo passaggio del turno. Ma parliamo, comunque, di un altro momento ben diverso da quello d’oggi dove le due formazioni catturate da uno stato di forma ottimale daranno spettacolo.

L’arbitro della gara valida per il diciottesimo turno della Serie B sarà Gianluca Aureliano, coadiuvato da Bolano e Calò con Verdenelli quarto uomo, della sezione di Bologna alla terza direzione con il Latina. Una di queste, discussa e ricordata, è quella del derby col Frosinone al “Matusa” con l’espulsione dubbia ai danni di De Giosa, il rigore evidente ma non assegnato per fallo su Kola e la maglia sfotto’ del portiere canarino Zappino esibita al termine della gara.

Convocati: Iacobucci, Pawlowski, Bruscagin, Massacci, Cottafava, Brosco, Figliomeni, Bruno, Maltese, Crimi, Cejas, Milani, Di Chiara, Morrone, Alhassan, Ricciardi, Jefferson, Cisotti, Jonathas, Negro, Ghezzal

Indisponibili: Barraco, Gerbo, Ristovski, De Giosa, Chiricò, Ioime, Baldan

Squalificati: Esposito

 

Comments

comments

  • Braian

    Cambiate le bandiere sui pennoni dello stadio sono a brandelli. Forza latina

MandarinoAdv Post.