Website Security Test
Banner Bodema – TOP

La foto/Piazzale Prampolini resta senza cassonetti

Continua su Facebook la raccolta di foto per denunciare la sporcizia a Latina. Questo scatto riguarda piazzale Prampolini, proprio davanti allo stadio Francioni.

Scrive l’autore della foto: “Quando il sabato il Latina Calcio gioca in casa, giustamente, vengono portati via i cassonetti ma poi questo è il risultato del lunedì mattina! Non sarebbe una buona cosa prevedere anche qui i cassonetti interrati a scomparsa?”.

INCIVILI IN PIAZZA DEL POPOLO. E sempre in tema di rifiuti lasciati in strada, ecco come si presentava ieri sera piazza del Popolo. Questa foto è stata scattata proprio davanti al palazzo comunale. I rifiuti sono stati abbandonati accanto a un semplice cestino…

Comments

comments

  • X

    Si va bene… ma qui il problema sono SEMPRE i cittadini che sono dei MAIALI! Poi se l’amministrazione inizia a multare pesantemente questi PORCI, ci si lamenta che il comune vuole fare cassa? Fate pace con il cervello U_U”

  • lupino buzzo

    dovremmo fare come a Salerno, dove il Sindaco annuncia in pubblico i nomi degli zozzoni -ripresi ed individuati dalle telecamere- con la multa di 500 €…….

  • titti

    Ma a qualcuno potrebbe far comodo che la città sia sporca di modo da inventare servizi di pulizia che potrebbero portagli dei vantaggi economici?

  • minerva

    meno male che i negozianti puliscono la piazza, altrimenti gli incivili la farebbero da padrone.

  • ANGELA CIARDI

    Vorrei poter segnalare lo scontrino allegato, che mostra chiaramente un conto di ben Eur 55.00 per due pizze e birra…
    spese in una pizzeria di Latina.

    In tempo di crisi si va in pizzeria per risparmiare ma a quanto pare le “voci” che si aggiungono man mano sul conto
    dell’ignaro cliente che entra (il quale sprovvisto di occhiali non ha letto attentamente il menu o ha deciso di lasciarsi consigliare
    direttamente dal cameriere) in questa pizzeria non lo incoraggiano certo a tornare!

    Infatti pensavamo che il “coperto” fosse stato abolito nei locali. Anche li, solo che hanno un’altra forma per la stessa voce
    che chiamano “pane e servizio”.

    Se scegli di mangiare una pizza fatta con farina kamut, (uno dei motivi per cui vai li, + 1 eur) . Quando all’ignaro cliente è stato
    suggerito di prendere una pizza metà cacio e pepe e metà scaglie di parmigiano ha accettato felice per il corretto accostamento di
    sapori. Questo, senza lontanamente immaginare che per le scaglie di parmigiano gli avrebbero addebitato (+ 1 eur) e così via…..

    I clienti hanno provato a sensibilizzare il proprietario del locale che la trasparenza è importante e che è preferibile sapere che
    la pizza scelta costa Eur 10.00 piuttosto che Eur 8.00 + Eur 1.00 +Eur 1.00. In più, 2 persone non vanno in pizzeria per spendere
    Eur 55.00 per mangiare 2 pizze ! La risposta del titolare è stata che “tutto costa tanto”!
    Quindi, abbiamo pagato in contanti e la ricevuta lo – ce ne siamo accorte solo uan volta uscite – lo dice chiaramente NON FISCALE
    vuol forse dire “niente tasse per loro”? RICEVUTA DISPONIBILE PER ESSERE PUBBLICATA!

MandarinoAdv Post.