Website Security Test
Banner Bodema – TOP

Latina, il progetto: ai ragazzi la cura dei parchi comunali

Trenta giovani di Latina si occuperanno della cura dei parchi comunali. Il progetto è stato illustrato dal delegato del Comune, Marco Tomeo (nella foto). Il progetto di educazione civile riguarda la fascia di età compresa tra 18 e 25 anni: trenta ragazzi, divisi in due gruppi che saranno impegnati in questa attività per tre mesi.

Prevista la manutenzione e il controllo delle arre in collegamento con le forze dell’ordine. Il fondo disponibile è di 42mila euro, che occorreranno per la retribuzione dei ragazzi e l’acquisto dei materiali.

«È il primo esempio in Italia» ha spiegato Tomeo sottolineando che il bando  consentirà al Comune di accreditarsi al servizio civile regionale nazionale.

Comments

comments

  • Rya

    Ottima iniziativa. Speriamo ne seguano tante altre così :)

  • ape

    42.000 euro?? sperando che non si facciano parchi di serie A e parchi di serie B vedremo !!
    Latina va ripulita, sempre, non solo per tre mesi!!
    Attenderemo gli eventi fiduciosi
    Un cittadino

  • Gabriele e Michela Stano

    grande marco i ragazzi devono recuperare il senso civico a Latina é veramente da pulire in tanti aspetti…buon lavoro..

  • luca

    tocca sempre al verde di cirilli. tutto ilresto è noia.ANDATE A LAVORARE E FINITELA DI GIOCARE.42.000 EURO SI POTEVANOI FARE ALTRE COSE PIU IMPORTANTI.SOLDI,SOLDI.SOLO SOLDI.QUANTI SOLDI VENGONO DATI A CIRILLI PER IL VERDE?

  • amalia

    In queswta città esiste solo il verde.Il sindaco cosa dice?.@luca vai in comune e chiedi gli atti relativi al verde e rimarrai sorpreso.TANTI,TANTI TANTI SOLDI .Auguri al Sindaco e a Cirilli. che tristezza

  • Mari

    “42.000 EURO SI POTEVANOI FARE ALTRE COSE PIU IMPORTANTI”…
    Può darsi, ma come riporta l’articolo, i soldi del fondo: “…occorreranno per la retribuzione dei ragazzi…”: RETRIBUIRE DEI GIOVANI di questi tempi mi sembra MOLTO, MOLTO IMPORTANTE, tanto più se fatto nell’ambito di un’iniziativa simile.

  • Francesco

    SPERIAMO CHE QUESTI RAGAZZI “SCELTI” PER LAVORARE ED “ESSERE PAGATI” NON SIANO I “SOLITI” PARENTI ED “AMICI DI VOTO” DEI POLITICONI AL POTERE…

MandarinoAdv Post.