Website Security Test
Banner Bodema – TOP

Calcio, impresa Latina: battuto il Palermo al Barbera

Dodici risultati utili consecutivi, quinta vittoria e piena zona playoff raggiunta. il Latina scrive un’altra giornata da ricordare nella storia sportiva del club e della città. I nerazzurri espugnano in rimonta il “Renzo Barbera” di Palermo e si portano a quota 23 punti interrompendo l’imbattibilità di Iachini sulla panchina dei rosanero.

LA CRONACA – Breda disegna il 3-5-2 con una novità, ovvero quella rappresentata da Ristovski come mezzala di destra con capitan Milani sulla fascia. Davanti Jefferson sostituisce lo squalificato Jonathas al fianco di Ghezzal. Partono forte i rosanero. Al 2′ buco difensivo, inserimento di Belotti e tempestiva uscita di Iacobucci. Dall’altra parte il Latina risponde all’11’ con un inserimento centrale di Jefferson concluso con un tiro di destro troppo lento e centrale per impensierire Ujkani. Ritmo alto e nessuna pausa. E’ così che al 15′ arriva un’altra palla gol del Palermo. Palla filtrande di Belotti per Hernandeza che entra in area e prova il diagonale trovando la grande risposta di Iacobucci che respinge con i piedi. Il buon momento dei rosanero porta comunque al gol che rompe l’equilibrio. E’ il 17′ quando Verre da sinistra pennella un cross a centro area su cui si avventa Hernandez che di testa non lascia scampo a Iacobucci. Sembra mettersi male, ma i nerazzurri reagiscono con il piglio della grandissima squadra. Tanta pressione sui portatori ed un dominio al livello di gioco che presto porta i frutti sperati. Al 25′ pareggio: lancio dalle retrovie di Esposito, Jefferson fa per stoppare e poi si sposta con un velo meravlioso che libera Ghezzal. L’algerino solo davanti a Ujkani, lo dribbla e poi scarica a rete l’1-1 per la gioia dei 100 e più tifosi nerazzurri. Ma non basta. Il Latina continua a premere dominando a centrocampo. Al 37′ Ristovski semina il panico in area avversaria seminando due avversari per poi essere fermato da Munoz in spaccata. Proprio quando il primo tempo sembra terminare in parità, arriva il gol che alla fine si rivelerà decisivo. Una rete quasi in fotocopia rispetto all’1-1: lancio di Alhassan, buco centrale in cui si infila Jefferso che stoppa, guadagna metri e poi con il piattone destro la piazza in diagonale dove Ujkani non può arrivare.

LA RIPRESA – Nel secondo tempo il Palermo scosso ci mette un po’ a prendere le misure ad un Latina che al 6′ costruisce un’altra nitida palla gol: Milani scende palla al piede, poi cede a Ghezzal che crossa sul secondo palo dove Jefferso ci arriva con la testa ma senza riuscire ad imprimere forza alla sfera: Ujkani para facile. Inizia a mettere mano alla squadra Iachini che cerca più spinta offensiva con l’ingresso di Stefanovic e Lafferty. Il Latina, però, tiene benissimo il campo e non rischia praticamente mai. Anche Breda cambia qualcosa dall’altra parte per chiudere gli spazi con l’ingresso di Bruno per Jefferson. I nerazzurri non rischiano praticamente mai, nonostante la pressione del Palermo che cerca di colpire più che altro con continui cross al centro. Fino al triplice fischio da segnalare solo due conclusioni, di cui una sola pericolosa, con Di Gennaro. Nel finale è anzi il Latina a poter chiudere il conto. Con il Palermo tutto in avanti c’è spazio per Cisotti che imbeccato da Crimi si presenta davanti a Ujkani e poi cerca di batterlo con un pallonetto a cui il portiere di casa non abbocca. Finisce così: il Latina continua a navigare a vele spiegate.

PALERMO – LATINA 1-2

Palermo (3-5-2) : 22 Ujkani; 6 Munoz, 5 Milanovic, 4 Andelkovic; 17 Morganella (8’st 14 Stevanovic), 15 Bolzoni, 21 Bacinovic (26’st 10 Di Gennaro), 23 Verre, 3 Pisano; 30 Belotti (14’st 18 Lafferty), 11 Hernandez. A disp.: 12 Fulignati, 7 Sanseverino, 13 Troianiello, 16 Lores, 19 Terzi, 28 Daprelà. All.: Iachini.

Latina (3-5-2): 1 Iacobucci; 23 Brosco, 4 Cottafava, 27 Esposito; 16 Milani , 8 Crimi, 13 Ristovski (38’st 32 Figliomeni), 18 Morrone, 19 Alhassan; 31 Ghezzal, 9 Jefferson (26’st 5 Bruno). A disp.: 12 Pawlowski, 3 Bruscagin, 6 Maltese, 7 Barraco, 14 Cejas, 15 Cisotti, 25 Chiricò. All.: Breda

Arbitro: Fabbri di Ravenna. Assistenti: Colella di Padova e Paiusco di Vicenza. IV°: Giovani di Orbetello.

Marcatori: 17’pt Hernandez, 24’pt Ghezzal, 46’pt Jefferson

Note – Ammoniti: Verre, Brosco, Di Gennaro, Bruno, Di Gennaro, Pisano. Recupero: 2’pt – 4’st. Angoli: 7-0.

DIRETTA WEB

45’+4′ IMPRESA LATINA! I nerazzurri vincono a Palermo e raggiungono il dodicesimo risultato utile consecutivo. Gol vittoria segnato da Jefferson

45’+2′ Contropiede del Latina con Crimi che serve Cisotti che si divora il gol per chiudere la partita

45’+2′ Quattro minuti al termine della gara

45′ Sostituzione per il Latina: esce Ghezzal entra Cisotti

44′ Il Latina continua a bloccare gli attacchi di uno stanco Palermo quando manca un minuto alla fine della partita

40′ Conclusione col sinistro di Di Gennaro e il pallone che termina di poco alla destra del portiere del Latina

38′ Sostituzione per il Latina: esce Ristovski entra Figliomeni

36′ Batte Di Gennaro e la punizione finisce sul fondo del campo

35′ Calcio di punizione dal limite dell’area per il Palermo. Sulla battuta Lafferty

33′ Tentativo di Ghezzal che al limite dell’area di rigore vede Ujkani fuori dai pali e ci prova con un cucchiaio. Il pallone termina di poco alto

32′ Ammonito Pisano intervenuto in ritardo su Milani

30′ Ammonito Bruno per un fallo a centrocampo su Munoz. Il centrocampista del Latina, diffidato, salterà la prossima partita

29′ Ammonito Di Gennaro, appena entrato, per un chiaro fallo tattico

28′ Sostituzione per il Palermo: esce Bacinovic entra Di Gennaro

27′ Sostituzione per il Latina: esce Jefferson entra Bruno

24′ Il Palermo lamenta un calcio di rigore per l’atterramento in area di Pisano

22′ Gioco fermo, resta a terra Alhassan colpito alla gamba destra

20′ I nerazzurri riescono a contenere gli attacchi dei padroni di casa e cercano di partire in contropiede

16′ Il Palermo si fa vedere in proiezione offensiva ma senza creare pericoli a Iacobucci

14′ Sostituzione per il Palermo: esce Belotti entra Lafferty

9′ Sostituzione per il Palermo: esce Morganella entra Stevanovic

7′ Colpo di testa di Jefferson ben servito da Ghezzal con il brasiliano che non riesce a coordinarsi per battere a rete

6′ Fermato in fuorigioco Hernandez servito dal cross dalla destra di Bolzoni

1′ Si riparte con la seconda frazione di gara

SECONDO TEMPO

45’+1′ Termina il primo tempo con il Latina che si porta in vantaggio con Jefferson allo scadere. Ottima prestazione dei nerazzurri che non rinunciano ad attaccare. Palermo in difficoltà difensive

45’+1′ GOL DEL LATINA! Latina in vantaggio con Jefferson bravo a battere Ujkani in uscita

45’+1′ Un minuto al termine del primo tempo

44′ Ci prova Belotti con un sinistro a girare all’altezza dell’area di rigore del Latina. La conclusione termina alta

42′ Incomprensione tra Andelkovic e Ujkani. Alla fine il difensore libera in fallo laterale

37′ Azione di Ristovski bravo a resistere sull’attacco degli avversari. Il centrocampista nerazzurro cade in area di rigore ma per l’arbitro Fabbri non ci sono gli estremi per la massima punizione

35′ Gioco fermo per soccorrere l’atterrato Jefferson. Il brasiliano è stato fermato senza fallo sulla progressione diretta verso la porta rosanero

32′ Terreno pesante quello del Barbera e dopo le due reti le squadre lottano in mezzo al campo

30′ Calcio d’angolo per il Palermo

25′ GOL DEL LATINA! Pareggiano i nerazzurri con Ghezzal lanciato da Esposito dalla propria metà campo. L’attaccante algerino è bravo a superare Ujkani in dribbling

18′ GOL DEL PALERMO! I rosanero passano in vantaggio con Hernandez bravo a colpire di testa sul cross di Pisano dalla sinistra

14′ Occasionissima per il Palermo con Hernandez ben servito da Bacinovic. Il diagonale dell’attaccante rosanero viene respito dal piede destro di Iacobucci

12′ Ammonito Brosco per un intervento in ritardo

11′ Conclusione di Jefferson dai venticinque metri. Il tiro termina lento tra le braccia di Ujknai

10′ Fase di studio della partita. Le due squadre stentano a farsi vedere nelle zone offensive

5′ Ammonito Verre per un intervento pericoloso alle spalle di Ristovski

2′ Errore di Cottafava che sbaglia i tempi dell’intervento sul pallone. Ma lo stesso termina tra le braccia di Iacobucci bravo ad anticipare Belotti

1′ Dopo il minuto di silenzio per le vittime dell’alluvione in Sardegna comincia la sfida del Barbera tra Palermo e Latina. I pontini giocano con la divisa bianca da trasferta

È la sfida tra le due squadre con la miglior serie positiva del campionato. Palermo e Latina si affrontano allo stadio Barbera (inizio alle 12.30) con obiettivi diversi, ma entrambi di prestigio. I siciliani vogliono vincere per ritrovare la vetta; i pontini potrebbero accontentarsi del pareggio vista la caratura tecnica degli uomini guidati da Giuseppe Iachini. I nerazzurri devono fare a meno dello squalificato Jonathas. Ma Roberto Breda non rinuncia alle due punte (3-5-2) e schiera Jefferson al fianco di Ghezzal. A centrocampo confermato Andrea Milani sulla corsia destra con il rientrante Ristovski ad agire come interno. Il resto è la formazione vista nella vittoria della settimana scorsa contro il Bari. Iachini gioca col modulo speculare a quello dei nerazzurri e si affida alla coppia offensiva Belotti – Hernandez. In porta Ujkani sostituisce l’infortunato Sorrentino.

 

Comments

comments

  • Latina-Palermo 1-0 ,io c’ero!

    Avete impiegato qualche ora per smaltire la rabbia della vittoria del Latina in quel di Palermo…..a brutti.

  • Ciociaro doc

    Chi sei no zingaro?

MandarinoAdv Post.