Website Security Test
Banner Bodema – TOP

Baby squillo, telefonate anche da Latina

Le baby squillo romane venivano contattate anche da potenziali clienti di Latina. E’ quanto emerge dalle trentatré pagine di tabulati telefonici analizzate dagli investigatori. Quasi la metà delle utenze intestate a donne, alcune a cittadini stranieri, per lo più nordafricani o arabi.

Ma nel lungo elenco di clienti delle baby squillo dei Parioli spiccano i nomi di molte società con sede in tutta Italia. I numeri delle baby squillo erano pubblicati su «bakecaincontri.com» e le chiamate dei potenziali clienti, oltre che da Roma, sono arrivate principlamente da Latina, Milano, Torino, Verona, Trento, Bergamo, Sassari, Siena, Venezia, Catania, Bari e Napoli.

Le telefonate erano fatte per chiedere informazioni, contrattare tariffe o prendere appuntamenti. Considerando il volume dei contatti il sospetto è che ci siano amiche o conoscenti delle «lolitine» che hanno seguito le loro orme, attirate dai soldi facili e dalla cocaina.

L’appartamento di viale Parioli non era l’unico frequentato dalle baby squillo. Ce n’erano anche al quartiere Trieste, a Prati. E i clienti dimostravano di apprezzare: «Sei veramente bella, mi serve una doccia ghiacciata», o «Domani sera devo accompagnare mia figlia a una festa e non posso muovermi. Dì alla tua amica se ha voglia di incontrarmi prossimamente».

Comments

comments

  • Alex

    in una delle intercettazioni si sente “mi consenta”… ora stanno cercando di capire chi sia.

  • barone

    Non sarà facile a sapere chi e!

  • Luca

    comunque e’ tutta una farsa.. a latina e’ pieno di donne a pagamento nelle case lo sanno tutti e sono anche facilmente trovabili su internet..non capisco perche nessuno fa niente e poi si fanno tante storie quando escono sui giornali…

  • Piersilvio Fan

    silvio berlusconi merita rispetto, o volete metterlo in mezzo anche a questa storia? Magistratura comunista e complottista!
    forza presidente non mollare!

  • la sabry

    Quanto clamore per il mestiere più vecchio del mondo!!! Da sempre si sa che questo “mestiere” non ha limite di età …. penso solo che tutta questa risonanza di falso bigottismo sia dovuta, prevalentemente, dai mass media che forse sono a corto di notizie scoop per il loro palinsesto.
    Perchè è stata abolita la legge sulla prostituzione (per chi la esercita) lasciando solo quella sulla sua istigazione e sfruttamento? A me personalmente fa schifo pensare e vedere le minorenni (e non) che si mettono in bella mostra sulle nostre strade agitando i posteriori o simulando balli da lap dance…. immagino dentro quattro mura… fuori della vista di tutti….

MandarinoAdv Post.