Website Security Test
Banner Bodema – TOP

Latina, fermato “Nerone” il piromane dei cassonetti

E’ stato bloccato nella notte il piromane dei cassonetti che ha incendiato decine di bidoni e auto a Latina. L’uomo è stato fermato durante un appostamento notturno della polizia.

Si tratta di Maurizio Pacifici, 60 anni, fermato dopo l’incendio di alcuni cassonetti e due auto in via Pisacane e nei pressi della Torre Pontina, in via Ufente, dove l’uomo è stato bloccato e portato in questura. Per il momento è accusato solo dell’incendio all’auto in via Ufente, una Clio, essendo stato bloccato in flagranza di reato. Il processo è stato rinviato al 13 novembre.

NERONE. L’uomo ha già avuto precedenti analoghi. Nel 2010 fu sorpreso dagli agenti della Squadra Volante della Questura di Latina mentre appiccava il fuoco ad un cassonetto della Caritas sempre a Latina. Quando fu arrestato l’uomo disse di chiamarsi “Nerone” e di bruciare i cassonetti per «pulire la città». Al giudice è stata chiesta una perizia per stabilire lo stato di salute mentale dell’uomo.

Comments

comments

  • Alex

    Aeee

  • haran banjo

    ma quale piromane…….è un sostenitore degli inceneritori

MandarinoAdv Post.