Website Security Test
Banner Bodema – TOP

Sabaudia, 16 chili di droga in giardino: arrestato

Un vero grossista della droga l’uomo arrestato dai finanzieri della tenenza di Terracina coordinati dal comando provinciale di Latina. A finire in manette è stato Raffaele Fusco, 48 anni di Sabaudia, finito nel mirino dei finanzieri e trovato in possesso di 15 chili di hashish e un chilo di pasta di cocaina.

Le fiamme gialle hanno indagato sulle sue attività fino alla notte scorsa quando hanno deciso di agire fermandolo mentre faceva rientro nella sua abitazione. La perquisizione ha dato subito frutti dato che in una busta della spazzatura occultata all’interno di un forno posto nel suo giardino, sono stati trovati i primi sette chili di hashish. La perquisizione dell’abitazione e delle rispettive pertinenze ha permesso di rinvenire anche un bidone di plastica con ulteriori 8 chili della stessa droga già suddivisi in panetti di varie campionature nonché un chilo di pasta di cocaina purissima.

È proprio la presenza di oltre un chilo di cocaina non ancora lavorata, a far ipotizzare agli investigatori l’esistenza sul territorio di un laboratorio artigianale adibito alla lavorazione e raffinazione della cocaina. Il ritrovamento di tale sostanza ancora allo stato grezzo marchiata con una “chiave” e con una scritta “rom” fa ben presupporre che si stia ramificando sul territorio una forma di criminalità specializzata nel traffico di cocaina e di cui l’arrestato di questa notte ha rappresentato l’anello terminale. Le indagini proseguiranno attraverso l’analisi dei cellulari rinvenuti. L’hashish sequestrato avrebbe permesso di far guadagnare, venduto sul mercato, oltre duecentomila euro mentre la pasta di cocaina, una volta lavorata avrebbe permesso di ottenere almeno 5000 dosi per un valore commerciale di almeno cinquecentomila euro.

Comments

comments

  • giova

    Ma dai… se sulla coca c’era impressa una chiave e la scritta ROM, la roba era destinata ai chiav…erini romeni. che ne dice Mariavittoria T.?

  • niko palermo

    ma cosa voleva fare sto merlo questo e no scemo della compagnia

MandarinoAdv Post.