Website Security Test
Banner Bodema – TOP

Calcio, finisce zero a zero tra Latina e Modena. Rigore negato ai nerazzurri

Il Latina è alla ricerca del sesto risultato utile consecutivo e la seconda vittoria di fila in casa dopo quella ottenuta contro il Brescia. Per farlo mister Breda si affida al consueto 3-5-1-1 ma cambiando interpreti. Figliomeni sostituisce Brosco in difesa. Linea a tre completata da Cottafava ed Esposito. A centrocampo Crimi si accomoda sull’out di destra in sostituzione di Ristovski, impegnato in Nazionale. Con lui Morrone, Cejas, Maltese e, a sinistra, Alhassan. In avanti la sorpresa è il giovane Cisotti ad agire da seconda punta in appoggio a Jonathas.

LA CRONACA – Partenza subito su ritmi altissimi. La prima occasione, ghiottissima, è del Modena. Su una palla vacante in area si avventa Babacar bravo ad addomesticare il pallone defilato in area sulla sinistra. L’attaccante gialloblu si gira in un amen e spara a rete. Iacobucci si salva con l’aiuto del palo e sul tap-in seguente Mazzarani è il più veloce di tutti ad trovare la sfera in spaccata: palla sulla traversa e Latina salvo. Si gioca prevalentemente a centrocampo dove le due squadre si equivalgono. Alta l’intensità, ma poche le occasioni. Dopo un buon momento dei nerazzurri, occasione al 22′ per il Modena: cross di Zoboli e colpo di testa di Bianchi in area. Troppo centrale per impensierire Iacobucci. Al 25′ il Latina scalda i motori provando la conclusione. Bellissima azione manovrata che culmina con un invito di Cejas per Alhassan che da 30 metri prova la bordata: c’è la potenza ma non la precisione. Sale decisamente di tono l’attacco dei padroni di casa e al 26′ arriva l’occasione più nitida. Jonathas vince due contrasti sul limite destra dell’area di rigore e poi scarica al centro: la palla sfila e arriva sui piedi di Alhassa. Tiro di sinistro forte ma alto. Ancora Latina al 29′. Gran progressione sulla sinistra di Maltese, traversone rasoterra a centroarea dove arriva Morrone. Buono il tempismo ma tentativo centrale finisce tra le braccia di Pinsoglio. La gara diventa spezzettata a ridosso del riposo. Sale il tono agonistico, scende quello dell’intensità. Da segnalare, al 39′, un colpo di testa di Bianchi sugli sviluppi di un corner facile preda di Iacobucci. Ancora pericoloso il Modena nel finale, sempre su calcio d’angolo. Stavolta a svettare è Babacar, che trova la bella risposta del portiere di casa.

LA RIPRESA – Nel secondo tempo inizio blando e squadre chiuse. Prima occasione chiara per il Latina all’11’. Gran palla filtrante di Jonathas per Cisotti che si invola verso la porta ospite. Il giovane nerazzurro viene però fermato dalla segnalazione arbitrale per un più che dubbio fuorigioco. Inizia presto la girandola dei campi. Al 15′ doppio cambio. Per il Latina dentro Negro per Cisotti; dall’altra parte Zoboli (infortunato) lascia il posto a Gozzi. Al 23′ si rivede il Modena: punizione liftata di Garofalo su cui Iacobucci si fa trovare pronto respingendo con i pugni. Tre minuti dopo tocca ai padroni di casa. Affondo di Jonathas sulla destra, palla al centro per Maltese che con il tacco prova a deviare in fondo al sacco.

La palla rimpalla però su un difensore. Il match prosegue lento con poche occasioni da gol. Per rivedere qualcosa bisogna aspettare il 36′ con un tiro di Negro smorzato da Manfrin che termina tra le braccia di Pinsoglio. Breda se le vuole vincere e a 6′ dal termine mette dentro anche la terza punta: dentro Chiricò al posto di Maltese. Al 42′ gran bella azione del Latina iniziata da un bel sinistro a tagliare il campo di Chiricò a cercare Jonathas che poi chiude il triangolo cercando in area l’incursione di Negro che non ci arriva per questione di centimetri. E’ praticamente un assedio del Latina quello che va in scena a ridosso del 90′.

I nerazzurri schiacciano nella propria area un Modena che comunque si difende con ordine rischiando solo su un colpo di testa di Jonathas che finisce altissimo sopra la testa di Pinsoglio. Subito dopo ancora Jonathas da ottima posizione si gira ma il suo tiro viene murato da un difensore. Proprio all’ultimo assalto situazione da moviola: su cross di Alhassn, torre di Jonathas che trova sul secondo palo Crimi che cade in area proprio al momento del tiro. La gara si chiude tra le proteste dei nerazzurri

LATINA – MODENA 0-0

Latina (3-5-1-1): Iacobucci; Figliomeni, Cottafava, Esposito; Crimi, Morrone, Cejas (26’st Bruno), Maltese (39’st Chiricò), Alahassan; Cisotti (15’st Negro); Jonathas. A disp.: Pawlowski, Barraco, Jefferson, Milani, Brosco, Ricciardi. All.: Breda
Modena (3-5-2): Pinsoglio; Cionek, Zoboli (15’st Gozzi), Manfrini; Calapai, Bianchi (23’st Dalla Bona), Salifu, Signori (33’st Nardini), Garofalo; Mazzarani, Babacar. A disp.: Manfredini, Surraco, Stanco, Mangni, Belloni, Besea. All.: Novellino

Arbitro: Bruno di Torino. Assistenti: Carbone di Napoli e Di Vuolo di Castellammare di Stabia. IV°: Ciampi di Roma 1

Note – Ammoniti: Calapai, Morrone, Salifu. Recupero: 4’pt – 4’st. Spettatori: 3.814 + 1500 abbonati. Incasso: 45.039 + 12.796 (quota abbonati) euro

LA DIRETTA WEB

48’+5′ Termina zero a zero tra Latina e Modena. Le due squadre si sono battute fino alla fine senza raggiungere il gol. Il Latina può reclamare per due fuorigioco fischiati dall’arbitro in maniera errata. Alla fine i nerazzurri mettono un altro buon punto in classifica contro un Modena mai domo

48’+5′ Finisce la partita su un calcio di rigore reclamato dal Latina per un fallo presunto di Crimi. Tutto il Latina intorno all’arbitro

48’+4′ Ultime battute di gioco e il Latina prova a ottenere la vittoria

45’+1′ Quattro minuti al termine della gara

43′ Buona opportunità per il Latina con Jonathas bravo a rubare il pallone a un difensore avversiario. L’assist al centro area per Negro è però troppo lungo

42′ Ammonito il centrocampista del Latina Stefano Morrone

40′ Le squadre si dimostrano stanche. Cercano l’azione giusta sfruttando i lanci lunghi

39′ Sostituzione per il Latina: esce Maltese entra Chiricò

33′ Sostituzione per il Modena: esce Signori entra Nardini

29′ Opportunità per Babacar bravo a controllare di petto un buon pallone servitogli in area da un compagno. La conclusione dell’attaccante canarino finisce sull’esterno della rete da una buona posizione destra nell’area di rigore nerazzurra

27′ Sostituzione per il Latina: esce Cejas entra Bruno

22′ Calcio di punizione per il Modena da una buona posizione di sinistra al limite dell’area di rigore. Alla battuta va il neoentrato Dalla Bona ma la conclusione è centrale per Iacobucci che respinge con i pugni

21′ Sostituzione per il Modena: esce Bianchi entra Dalla Bona

18′ Ancora un’occasione per il Latina e ancora un fuorigioco ravvisato dall’assistente dell’arbitro Bruno. Questa volta Jonathas è stato fermato correttamente

16′ Sostituzione per il Modena: esce Zoboli entra Gozzi. Il difensore ex Brescia lascia il terreno di gioco per infortunio

15′ Sostituzione per il Latina: esce Cisotti entra Negro. Partita opaca per il giovane nerazzurro mai nel vivo del gioco

13′ A questo punto della partita Breda potrebbe effettuare una sostituzione. Pare che stia ultimando il proprio riscaldaldamento Maikol Negro

12′ Ammonito Salifu per un fallo a centrocampo ai danni di Cejas

11′ Occasione per il Latina capitata sui piedi di Cisotti. L’attaccante nerazzurro diretto in porta viene fermato per un fuorigioco inesistente

9′ Il Modena si propone con la prima azione offensiva del secondo tempo. L’azione termina con un calcio d’angolo. Sulla battuta Cottafava fa buona protezione liberando il pallone fuori dall’area nerazzurra

2′ Il tecnico dei pontini Roberto Breda ha subito mandato a scaldare Negro, Bruno e Milani

1′ Comincia il secondo tempo di Latina – Modena. Le due formazioni non hanno effettuato sostituzioni

SECONDO TEMPO

45’+4′ Finisce zero a zero il primo tempo tra Latina e Modena. I canarini partono forte nei primi minuti non permettendo al Latina di uscire dalla propria area. Poi qualche tentativo dei nerazzurri dà fiducia e gli uomini di Breda ci provano con un paio di conclusioni messe in atto da Alhassan e Morrone.

48’+3′ Calcio di punizione per il Modena. Alla battuta va Garofalo ma il tentativo di battere a rete si spegne sul fondo

45′ + 1′ Il Modena ci prova ancora dalla bandierina con il solito Babacar. Il colpo di testa dell’ex Fiorentina viene deviato da un ottimo Iacobucci

39′ Calcio d’angolo in favore del Modena su una buona incursione di Manfrin. Sulla battuta dalla bandierina ci prova Babacar di testa ma il pallone finisce tra le braccia di Iacobucci

36′ Ammonito Calapai per aver fermato Maltese diretto verso l’area avversaria

33′ Si accende una rissa sotto la gradinata dello stadio Francioni. Colpevole Signori per non aver messo il pallone fuori dal campo con un giocatore del Latina a terra

31′ Gioco fermo per l’infotunio occorso a Maltese. Il calciatore pontino è stato colpito duro da Salifu all’altezza del centrocampo

29′ Ancora Latina questa volta con Morrone bravo a concludere di piatto l’assist di Maltese giunto dalla sinistra. La conclusione dell’ex Parma è però troppo lenta e facile preda di Pinsoglio

26′ Grande opportunità per il Latina ancora con Alhassan servito in maniera perfetta da Crimi che si era liberato in area di un avversario. Il pallone poggiato dietro termina fuori. Il Latina ora pare aver preso fiducia

25′ Tentativo di Alhassan dalla zona sinistra servito da Maltese. La conclusione del ghanese termina a lato

22′ Buona opportunità ancora per i canarini con il colpo di testa di Bianchi che impegna a terra Iacobucci. Sulla stessa azione si fa male Alhassan soccorso dai medici

20′ Jonathas fermato ancora in fuorigioco. Il fischio dell’arbitro arriva un attimo prima del tiro a rete del brasiliano

18′ Grande giocata di Crimi sulla corsia destra. Il centrocampista dei pontini supera Zoboli con un gran controllo di tacco. Poi viene atterrato ma per l’arbitro non ci sono gli estremi per il calcio di punizione

17′ Gioco fermo per un calcio di punizione ravvisato dall’arbitro Bruno di Torino in favore del Modena

14′ Occasione per i nerazzurri con Jonathas lanciato da Alhassan. Ma il brasiliano viene fermato in fuorigioco

10′ È  il Modena a fare la partita in questi primi minuti di gioco. Il Latina prova a difendersi come può cercando di alimentare il contropiede

4′ Occasionissima per il Modena. Doppia traversa colpita nella stessa azione: ci prova prima Babacar che con un pallonetto quasi perfetto che sembrava poter battere Iacobucci. Sulla respinta del legno ci prova Mazzarani ma è ancora la parte alta della porta a salvare il Latina

3′ Il Latina si propone alla prima azione offensiva con Cisotti che guadagna un calcio d’angolo

2′ Le prime battute di gioco osservano un contributo tattico, messo in campo da Breda, diverso rispetto all’ultima uscita con Cisotti che supporta Jonathas e Crimi sulla destra

1′ Il Latina gioca attaccando destra a sinistra rispetto la tribuna stampa, con il classico completo nerazzurro. Il Modena si presenta con la divisa da trasferta completamente bianca

Il Latina affronta un Modena privo di vittorie in trasferta. I gialloblu allenati da Walter Novellino arrivano nel Capoluogo pontino con la voglia di vincere. Dal canto suo, la formazione pontina di Breda non ci sta a perdere. Gli undici dalla parte  nerazzurra presentano due variazioni rispetto alla partita pareggiata a Trapani: in difesa Figliomeni prende il posto di Brosco. In attacco l’unica punta Jonathas è supportata da Cisotti. In tribuna spicca la presenza dell’ex allenatore del Genoa Fabio Liverani.

Formazioni 

LATINA CALCIO (3-5-1-1): 1 Iacobucci, 27 Esposito, 4 Cottafava, 32 Figliomeni, 8 Crimi, 18 Morrone, 14 Cejas, 6 Maltese, 19 Alhassan, 15 Cisotti, 33 Jonathas. A disposizione: 12 Pawlowski, 5 Bruno, 7 Barraco, 9 Jefferson, 16 Milani, 23 Brosco, 25 Chiricò, 28 Ricciardi, 29 Negro. All. Roberto Breda

MODENA (3-5-2): 12 Pinsoglio, 26 Cionek, 28 Zoboli, 27 Manfrini, 2 Calapai, 24 Bianchi, 20 Salifu, 8 Signori, 29 Garofalo, 10 Mazzarani, 15 Babacar. A disposizione: 1 Manfredini, 3 Surraco, 4 Nardini, 7 Stanco, 13 Gozzi, 19 Magni, 21 Dalla Bona, 23 Belloni, 31 Besea. All. Walter Novellino

Comments

comments

  • ciopper

    Con tutti sti pareggi si va poco lontano…almeno le partite in casa bisogna cercare di vincerle…FVCN

  • pazzatoio

    La corsa di maietta verso l’arbitro dopo il mancato rigore è stata spettacolare…. l’erba ancora scotta…. ha fatto i 100m in 3 secondi netti!!!!!!

MandarinoAdv Post.