Website Security Test
Banner Bodema – TOP

Latina Scalo, discarica abusiva con eternit e batterie di auto

 Scoperta dalle Guardie ambientali una discarica abusiva nella zona di Latina Scalo. Su segnalazione anonima, gli operatori della Guardia ambientale si sono recati sulla strada che collega la via Appia con Latina Scalo e si sono trovati davanti uno spettacolo drammatico: copertoni, frigoriferi, lastre di eternit e potature, nonché batterie per le auto e bidoni di olio esausto.

“Dove c’era la struttura che doveva in origine raccogliere i rifiuti ingombranti dei residenti della zona – affermano le Guardie ambientali – c’è un vasto invaso abusivo, dove alle buste di spazzatura quotidiana si affiancano anche i resti di alcune palme colpite da punteruolo rosso e materiali pericolosi”.

I volontari intervenuti hanno fotografato lo stato della discarica abusiva, hanno elencato e compilato una segnalazione che inoltreranno alle autorità competenti, chiedendo di bonificare l’area in tempi rapidi.

“Quando siamo arrivati, non credevamo ai nostri occhi – ha commentato il presidente provinciale delle Guardie Ambientali, Mauro Benedetti – dopo un attimo di smarrimento, però,  ci siamo messi subito al lavoro per verificare il tipo di rifiuti presenti nell’area, in modo da poter compilare la segnalazione da inoltrare agli enti per chiedere la sanificazione della zona interessata. Con la nostra associazione ci siamo dati un obiettivo: rendere il territorio dove viviamo oggi sano per i nostri figli, che lo abiteranno domani”.

Comments

comments

  • Alessandra

    Ma per favore… da questo articolo sembra che nessuno si sia mai accorto del giro di persone che ad ogni ora passa e scarica o raccoglie qualcosa. E’ più di un anno che questa situazione va avanti, nessuno si è mai preoccupato di mettere un cancello o una telecamera con la quale non solo si sarebbe visto chi commette queste azioni ma magari si sarebbe potuto intervenire col tempo e fare in modo che non si arrivasse a questo punto. Io passo tutti i giorni su quella strada e tranquillamente la gente si ferma a scaricare qualunque cosa come se fosse naturale. Dobbiamo cominciare a punire questi reati, rintracciarli tramite le targhe delle auto, e non dopo un anno dire “oh… c’è stata una seganalazione” perchè ce ne saranno state 1000 di segnalazioni, ma nel frattempo le cose rimanevano sempre uguali.
    Scusate ma sono davvero indignata, se l’Italia va male è perchè all’italiano medio lascia sempre correre tutto…

  • haran banjo

    d’accordo con Alessandra soprattutto sul finale. La colpa è della gente in generale, dell’italiano medio. E’ un fatto culturale. Per quanto efficiente ( e dunque costoso) possa essere un servizio di gestione e raccolta dei rifiuti, non potrebbe risolvere il problema vista la cultura dell’utente medio.

  • C.Garullo

    Da aggiungere che l’isola ecologica è stata chiusa perchè, per rubare metalli, i soliti ignoti l’avevano praticamente demolita.

    Poi avevano messo delle sbarre per impedire l’accesso all’area, se le sono rubate nottetempo…

  • barone

    Alessandra condivido la tua indignazione sarebbe da mettere la ghigliottina poi vorrei vedere se fanno ancora stronzate

  • otre

    Scoperta???
    ci saranno denunce su denunce (io stesso l’ho segnalata un paio di volte) per quello schifo

MandarinoAdv Post.