Website Security Test
Banner Bodema – TOP

Calcio, Latina-Lanciano finisce 0-0

Finisce senza reti l’anticipo della quinta giornata del campionato di serie B tra Latina e Lanciano. I pontini hanno provato più volte a portarsi in vantaggio ma la difesa del Lanciano si è dimostrata attenta nel chiudere gli spazi. Buona la prova all’esordio di Crimi. Rimandata la prima vittoria assoluta tra i cadetti.

Nella sua prima apparizione davanti al pubblico del Francioni, mister Roberto Breda stupisce tutti scegliendo il 3-5-1-1 per affrontare la Virtus Lanciano nell’anticipo della quinta giornata di serie B-Eurobet.

Davanti a Iacobucci linea a tre composta da Bruno, Cejas, Morrone con ai lati Ristovski e Alhassan. Dietro l’unica punta Ghezzal la scelta ricade su Marco Crimi, al suo esordio con la maglia nerazzurra. Dall’altra parte gli abruzzesi di mister Baroni scelgono 4-3-3. Si parte subito si ritmi elevati. Il primo tiro è del Lanciano, con Gatto che al 5′, sugli sviluppi di un angolo, prova a colpire al volo di destro con la palla che esce ampiamente alla sinistra di Iacobucci. Sul ribaltamento di fronte tocca a Crimi che dai 25 metri fa la barba al palo. Non c’è pausa e un secondo dopo è Paghera, ancora da poco fuori l’area, a spaventare Iacobucci. Inizio sprint che si alimenta all’8′ con una bella azione del Latina. Crimi dà in profondità per Ghezzal che affonda a destra e poi mette al centro basso per Morrone che di sinistro anticipa il marcatore ma non riesce ad angolare il tiro, bloccato da Sepe. Tocca al Lanciano. Al 12′ break di Gatto che sfrutta un errore del centrocampo nerazzurro e si invola come un fulmine verso la porta. Una volta al limite apertura per Piccolo che fa due passi e spara in diagonale: palla fuori di pochissimo. Le occasioni a riprezione fanno sì che le due squadre arretrassero il baricentro nella parte centrale del primo tempo.

Poche occasioni ma più Latina, bravo a controllare il centrocampo. Dal 24′ sale la pressione dei nerazzurri. Angoli a ripetizione, fino al 26′, quando i padroni di casa costruiscono una grande occasione. Su corner da sinistra la difesa del Lanciano spazza, Morrone è bravissimo ad aprire il campo per Alhassan che ha spazio sulla sinistra, guadagna metri e poi ci prova. Il suo tiro è deviato da De Col con la sfera che si impenna per poi scendere all’improvviso. Miracoloso il salvataggio di Amenta sulla linea con Sepe ormai fuori causa. Buon Latina da qui fino alla fine del primo tempo, il Lanciano soffre ma non corre pericoli. Da segnalare al 40′ una spettacolare discesa di Ristovski che si fa mezzo campo e poi spara con il destro alto tra gli applausi del Francioni. Al 43′ episodio da moviola. Crimi inventa un filtrante al bacio per Ghezzal che davanti a Sepe può intervenire. Ma Abbattista, su segnalazione dell’assistente, fischia il fuorigioco. Si va al riposo sullo 0-0 dopo un solo minuto di recupero.

LA RIPRESA – Come nel primo tempo, le due formazioni partono forte nella ripresa. Gatto si inserisce a sinistra, rientra sul destro e chiama in causa Iacobucci, bravo a rispondere con i piedi. Ma i nerazzurri rispondo immediatamente con due pericolose incursioni sulla destra di Ristovski e Crimi che non si concretizzano. Il Lanciano riordina le idee e la gara si gioca prevalentemente a centrocampo, salvo rapide incursioni sugli esterni. Breda vuole cambiare l’inerzia della partita e al 14′ manda in campo Barraco al posto di Bruno. Subito dopo grossa occasione per i nerazzurri. A sinistra Crimi lotta e conquista un pallone d’oro per poi cercare Ghezzal. L’algerino ha la porta spalancata, ma in corsa cicca il pallone graziando Sepe. Il tecnico pontino vuole spingere sull’acceleratore e spedisce nella mischia, al 18′, anche Negro, che va a far coppia con Ghezzal in avanti con Crimi scalato sulla linea dei centrocampisti. Al 20′ i padroni di casa costruiscono un’altra palla gol. Cross di Barraco, testo di Ristovski all’altezza del limite dell’area piccola. Ma palla alta sulla traversa. Al 24′, però, è un brivido ad attraversare la schiena del tifo del Francioni, quando Mammarella, dalla sua posizione, disegna con il sinistro una parabola quasi perfetta che si spegna di un millimetro al lato a Iacobucci praticamente battuto. Con il Latina in pressione il Lanciano non rinuncia comunque ad attaccare sporadicamente ma rendendosi pericoloso. Al 37′ occasionissima per Di Cecco che in area stoppa con il petto e spara con il destro. La palla attraversa tutta l’area e poi esce di pochissimo. Subito dopo terzo e ultimo cambio per Breda che cambia un esausto Ghezzal e inserisce Jefferson. Dall’altra parte Baroni chiama in causa Turchi e Plasmati. Il Latina preme negli ultimi istanti. Al 44′ ci prova Crimi, bravo a girarsi ma non ad angolare: Sepe para agevolmente. Subito dopo occasionissima per i pontini. Negro riceve da Crimi e poi angola con il destro. Sepe devia, sulla ribbattuta è decisivo l’intervento di Troest che spazza l’area di rigore anticipando Jefferson. Finisce senza gol la pur emozionante gara del Francioni. Un ottimo Latina porta a casa il secondo punto consecutivo, ma deve rimandare l’appuntamento con la prima vittoria in campionato.

LATINA – VIRTUS LANCIANO 0-0

Latina (3-5-1-1): Iacobucci; Brosco, Cottafava, Esposito; Ristovski, Bruno (14’st Barraco), Cejas (18’st Negro), Morrone, Alhassan; Crimi; Ghezzal (38’st Jefferson). A disp.: Pawlowski, Bruscagin, Maltese, Baldan, Chiricò, Figliomeni. All.: Breda

Lanciano (4-3-3): Sepe; De Col, Amenta, Troest, Mammarella; Di Cecco, Paghera (42’st Plasmati), Buchel; Piccolo (29’st Maminho), Falcinelli, Gatto (42’st Turchi). A disp.: Casadei, Aquilanti, Minotti, Fofana, Vastola, Nicolao. All.: Baroni

Arbitro: Abbattista di Molfetta. Assistenti: Marinelli (Jesi) e Peretti (Verona). Quarto Uomo: Cifelli di Campobasso.

Note – Ammoniti: Amenta, Morrone, Paghera, Buchel, Turchi, Maminho. Recupero: 1’pt- 4’st. Spettatori: 3185 + 1487 abbonati. Incasso: 38.600 euro. Quota abbonati: 12.733 euro. Prima della gara osservato un minuto di silenzio per ricordare Paolo Zantelli, pilota di Formula 2 di motonautica scomparso nel corso di una competizione.

Diretta web

45′ + 5′ Ammonito Maminho per perdita di tempo

45’+2′ Ammonito Mammarella

44′ Grandissima occasione per il Latina con Negro che appena entrato in area di rigore conclude di destro impegnando Sepe. Sugli sviluppi dell’azione ci prova Alhassan ma il Lanciano riesce a difendersi

43′ Sostituzioni per il Lanciano: esce Gatto entra Turchi, esce Paghera dentro Plasmati

41′ Primo tentativo per Jefferson bravo a girarsi al limite dell’area di rigore prima di concludere in porta. Il tiro però è fiacco e Sepe riesce a intervenire

38′ Sostituzione per il Latina: esce Ghezzal entra Jefferson. Prestazione opaca per l’algerino poco servito dai compagni di squadra

37′ Lanciano a un passo dal vantaggio: Di Cecco servito in area di rigore si trova solo davanti a Iacobucci, conclude a rete ma è strepitoso il salvataggio sulla linea di Cottafava

36′ Ammonito Buchel per un intervento falloso a centrocampo ai danni di Ristovski

29′ Sostituzione per il Lanciano: esce Piccolo entra Maminho

24′ Il Lanciano si rende pericoloso su un calcio di punizione battuto da Di Cecco. La conclusione esce di poco a lato

20′ Ancora Latina vicino al vantaggio con il colpo di testa di Ristovski ben servito dalla parabola di Barraco. Il tentativo del centrocampista pontino termina alto

18′ Sostituzione per il Latina: esce Cejas entra Negro. i nerazzurri ora giocano con due attaccanti assistiti da Crimi sulla trequarti

16′ Occasione d’oro per il Latina con un bravissimo Crimi che in area di rigore riesce a liberarsi della marcatura di un difensore del Lanciano. L’appoggio per Ghezzal è perfetto. Ma l’algerino sbaglia completamente la conclusione spedendo il pallone debole al lato destro di Sepe

15′ Sostituzione per il Latina: esce Bruno entra Barraco. Breda vuole dare maggiore fantasia all’attacco nerazzurro

14′ Ammonito Paghera per un fallo pericoloso su Crimi

13′ Il tecnico del Latina Roberto Breda manda a scaldare Jefferson. Il brasiliano potrebbe prendere il posto di Ghezzal mai entrato in partita

10′ Timido tentativo del Lanciano di portarsi in vantaggio. Il cross arrivato dalla sinistra si spegne però tra le braccia dell’estremo difensore del Latina

1′ Inizia la seconda parte della gara. Le squadre non hanno effettuato sostituzioni

SECONDO TEMPO

45’+1′ Finisce senza reti il primo tempo tra Latina e Lanciano. Una prima frazione equilibrata nei primi venti minuti di gioco. Poi i pontini hanno acquisito una buona dose di fiducia impensierendo in diverse occasioni la difesa abruzzese.

43′ Ancora Latina vicina al vantaggio con Ghezzal splendidamente servito in area di rigore. L’attaccante algerino viene però fermato dall’arbitro per un fuorigioco dubbio

41′ Grande occasione per i nerazzurri con Ristovski che ben servito sulla destra da Ghezzal conclude con troppa potenza e poca precsione spedendo il pallone alto sopra la porta difesa da Sepe

38′ Ci prova ancora il Latina con un cross dalla destra. Ma la difesa abruzzese è attenta e mette in angolo

29′ Ammonito Morrone per un fallo di gioco a centrocampo. Il centrocampista dei pontini era diffidato e salterà la prossima sfida col Padova

26′ Occasione per il Latina con un cross di Alhassan che deviato viene salvato sulla linea da un difensore ospite prima di finire in angolo. Sugli sviluppi della bandierina ci prova Cottafava ma la difesa del Lanciano riesce a liberare

24′ Ammonito Amenta per un fallo pericoloso a centrocampo

16′ Ancora fase di studio tra le due squadre. Al momento nessuna delle due tenta di sbilanciarsi per cercare con convinzione il gol del vantaggio

13′ Si fa vedere il Lanciano in attacco con una conclusione di Piccolo ben piazzato sulla parte destra dell’area di rigore. La conclusione a lato non di molto

8′ Buona opportunità per il Latina con Ghezzal che riesce a mettere un buon pallone in area dopo un affondo sulla sinistra ma la conclusione di Morrone è debole

5′ Prima occasione per il Latina con il tentativo di Crimi da fuori area. Il pallone termina a lato destro di Sepe

4′ Affondo del Lanciano sulla fascia sinistra. Buona la chiusura in angolo. Sul calcio piazzato il tentativo di Paghera termina a lato

2′ Le squadre si stanno studiando. Il Latina pare essere ben messo in campo e riesce a chiudere tutti gli spazi

1′ Calcio d’inizio affidato al Lanciano

Formazioni

LATINA CALCIO: 1 IACOBUCCI, 23 BROSCO, 4 COTTAFAVA, 27 ESPOSITO, 13 RISTOVSKI, 14 CEJAS, 5 BRUNO, 18 MORRONE, 19 ALHASSAN, 8 CRIMI, 31 GHEZZA. A DISPOSIZIONE: PAWLOSVSKI, BRUSCAGIN, MALTESE, BARRACO, JEFFERSON, BALDAN, CHIRICO’, NEGRO, FIGLIOMENI. ALL. ROBERTO BREDA

LANCIANO: 33 SEPE, 3 MAMMARELLA, 4 DE COL, 5 TROEST, 6 AMENTA, 15 BUCHEL, 19 FALCINELLI, 20 PAGHERA, 23 PICCOLO, 24 DI CECCO, 28 GATTO. A DISPOSIZIONE: CASADEI, AQUILANTI, TURCHI, MINOTTI, FOFANA, PLASMATI, VASTOLA, NICOLAO, T.M. BABA. ALL. MARCO BARONI.

Comments

comments

  • Perché non organizzare una diretta streaming ?
    Per informazioni contattatemi.

  • Latrina

    forse perchè la serie B è coperta da diritti televisivi???? e vederla in streaming sarebbe fuorilegge??????? dico forse però………

  • Andrea

    Ma Jefferson lo fa entrare o no? lo mettesse al posto dell algerino che dorme in campo

  • luca

    ma 5 partite 3 punti media da retrocessione sicura ,ma se non fai punti in casa quando li fai?

  • Flavio

    Manco con il Lanciano famo i gol…. Che amarezza. Vendo abbonamento a 5 euro (che ve do io se ve lo prendete….)

  • zil

    Visto le ultime puntate di “Calciatori” su Mtv? Qui ci sono tutte le puntate della settimana… http://ondemand.mtv.it/serie-tv/calciatori-giovani-speranze/s02/calciatori-giovani-speranze-s02e03-weekly

  • bilancia

    Ma si vuole capire che serve un centravanti :Così come siamo in avanti non andiamo da nessuna parte. La serie B è tutta una altra cosa……….

  • homer

    e fatela finita, centroavanti cosa? tutti che chiedevano jefferson e come è entrato abbiamo rischiato di prendere il gol…si è visto che la squadra si è sbilanciata…mancano tipo 37 giornate, diamogli tempo…il risultato per quest’anno è un punto sopra i playout per mantenere la categoria…vi ricordate il primo anno in C1??? salvezza a trieste!!!ultima partita!! e ora già parlate in questo modo??? calma, calma…gia non aver perso 5 partite su 5 è un gran risultato…ieri sera si è vista un’altra cosa…buon gioco, purtroppo è mancato Jonatas…ci rifaremo.

  • Alix

    Come faremo la prossima stagione a giocare contro la Juventus sono preoccupato uahahhaaahha

MandarinoAdv Post.