Website Security Test
Banner Bodema – TOP

118, arriva una automedica a Latina Scalo

La Direzione ARES 118 regionale ha comunicato al sindaco di Latina, Giovanni Di Giorgi, di aver rimodulato l’attività di intervento al cittadino in caso di emergenza sanitaria nel territorio della città di Latina.

A seguito della lettera di richiesta del sindaco di Latina, la Direzione di ARES 118 comunica, infatti, che dalle ore 14 di oggi, 3 settembre, a Latina Scalo sarà operativa H24 una automedica (con infermiere e medico a bordo).

Grazie a questo mezzo, si avrà la possibilità di medicalizzare tutti i codici rossi su cui interverranno le 4 ambulanze che già operano nel capoluogo pontino. La stessa Direzione di ARES 118 ha preso, inoltre, contatti con la ASL di Latina per convenzionare medici al fine di istituire un’altra automedica in città. In caso di risposta affermativa, saranno due le automediche operanti nel territorio del comune di Latina.

“Ringrazio la Direzione Ares 118 regionale, in particolare il Direttore Generale Antonio de Santis, per la sensibilità dimostrata rispetto alle esigenze del territorio – afferma il sindaco Giovanni Di Giorgi – accogliendo la mia richiesta. L’istituzione di una automedica a Latina Scalo e la programmazione di una seconda unità al centro della città sono segnali molto importanti che vanno nella direzione di fornire risposte concrete alle esigenze dei cittadini. Più in generale, mi conforta il fatto che le preoccupazioni sollevate da me e da altri esponenti istituzionali pontini circa la necessità di rivedere il nuovo servizio sanitario regionale 118, siano state accolte dal presidente Zingaretti. Sono convinto che si possa giungere a una rimodulazione del piano grazie anche da una attenta e puntuale collaborazione tra tutte le componenti, istituzionali e non, in campo”.

Nei giorni scorsi il sindaco Di Giorgi, dopo aver ricevuto una rappresentanza dei lavoratori del 118 di Latina, aveva inviato una lettera al Direttore Generale ARES 118, Antonio de Santis, al Direttore Sanitario ARES 118, Rosssella Carucci, e al Direttore Sanitario ARES 118, Giosuè Calabrese.

Nella missiva il sindaco Di Giorgi aveva preso posizione relativamente al nuovo servizio sanitario regionale 118, che prevede, tra l’altro, la soppressione di una ambulanza del 118 attiva nel territorio di Latina. In ragione di tutto questo il sindaco aveva chiesto ai vertici Ares 118 un immediato e risolutivo intervento che vada nella direzione di una continuità lavorativa delle maestranze Ares.

Comments

comments

  • giova

    Ottimo!
    Poi, speriamo che non serva…

MandarinoAdv Post.