Website Security Test
Banner Bodema – TOP

Sabaudia e Circeo, il bike sharing resta un sogno

Il bike sharing resta fermo nonostante sia stato approvato e finanziato a Sabaudia e San Felice Circeo. Lo denuncia Franco Brugnola: “A seguito di un bando del Ministero dell’Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare (n. 0001922 del 28.12.2009) il Comune di Sabaudia, adottò il 12 ottobre 2010 la deliberazione n. 156 stabilendo di aderire al progetto, denominato: “Bike Sharing e Fonti Rinnovabili” ed approvando il relativo progetto preliminare per un importo complessivo di € 639.196,00, di cui e 139.602,00 a carico del Comune a titolo di cofinanziamento. Questo progetto non risulta che sia stato approvato. Anche l’Ente Parco del Circeo – continua Brugnola – aveva presentato (deliberazione n.10 del 14 ottobre 2010) un progetto, chiamato “Biciclando per il Parco Nazionale del Circeo” dell’importo complessivo di € 200.000,00, che prevedeva l’installazione di postazioni: presso l’area portuale del Comune di San Felice Circeo, presso il Centro visitatori del parco e presso la sede di Sabaudia della Guardia costiera, che poi è stato approvato e finanziato. Il Comune di Sabaudia, con deliberazione n. 148 del 22 novembre 2011 ha concesso l’autorizzazione all’occupazione dell’edificio comunale. Le apparecchiature sono state installate. Purtroppo, nonostante il tempo trascorso, il servizio ancora non funziona”.

Comments

comments

  • rob

    €600.000 per tre PopostAzioni di bici?complimenti!

MandarinoAdv Post.