Website Security Test
Banner Bodema – TOP

Crescono le esportazioni all’estero delle aziende del Lazio

Buona performance delle imprese del Lazio esportatrici di merci. Grazie ad un incremento delle vendite estere (+5,1%) superiore al dato nazionale (+3,7%) il Lazio ha generato, nel 2012, un valore delle stesse di circa 18 miliardi di euro.

Anche nei primi sei mesi dell’anno il Lazio ha espresso flussi di esportazioni in crescita del 2,4% rispetto allo stesso periodo del 2012. È quanto emerge dall’analisi dei dati dello studio l’Italia nell’economia internazionale 2012-13 dell’Ice.

La performance del Lazio nel 2012, rileva l’Ice, ha permesso alla regione di mantenere saldamente la sesta posizione della relativa graduatoria regionale per valore di export realizzato, con una quota sul totale delle esportazioni nazionali pari a 4,7 punti percentuali.

Operando un distinguo tra le diverse province laziali si evince come Roma rappresenti oltre la metà (51%) delle vendite estere regionali, seguita da Frosinone (24%) e Latina (22,2%).

Rimane invece ancora marginale il ruolo assunto da Viterbo (1,7%) e Rieti (1,0%), per le quali si evidenzia però un forte grado di dinamicità a dispetto degli esigui valori di scambio. Il maggior traino all’export laziale è stato offerto, nel 2012, dalla provincia pontina, per effetto di una decisa crescita (14,6%) rispetto all’anno precedente. Risultano essere positivi ma meno intensi, invece, gli incrementi delle vendite estere originatisi a Frosinone (3,5%) e Roma (1,4%).

Comments

comments

MandarinoAdv Post.