Website Security Test
Banner Bodema – TOP

Le origini geologiche di Ponza in un podcast

La geologia diventa “materia da spiaggia”: le affascinanti origini vulcaniche sottomarine dell’isola di Ponza sono al centro di un nuovo podcast (file audio ascoltabili in rete) confezionato dall’Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia.

La voce narrante è quella di Guido Giordano, docente presso il dipartimento di Scienze Geologiche dell’Università Roma Tre, che spiega come si è formata e si è sviluppata l’isola situata al largo delle coste laziali (il file di 14 minuti è scaricabile da http://www.freerumble.com/audio.php?t=audio&id=4975).

L’isola, meta turistica molto ambita, fa parte dell’arcipelago delle isole pontine e si trova a circa 30 chilometri dalla costa tirrenica in corrispondenza di Anzio. L’arcipelago è costituito oltre che da Ponza dalle isole di Palmarola, Zannone, Ventotene più lo scoglio di Santo Stefano.

Anche se l’intero arcipelago è di origine vulcanica le isole si sono sviluppate in contesti geologici diversi ed
hanno anche età geologiche diverse. Ponza, Zannone e Palmarola si sono formate circa 2,5 milioni di anni fa e
sono sorte grazie ad eruzioni vulcaniche sottomarine.

Comments

comments

  • giova

    Non conosco Ponza, ma la foto del servizio, con la casa di cemento affacciata sul costone, fa sch..ifo. Io butterei giù la casa.

MandarinoAdv Post.