Website Security Test
Banner Bodema – TOP

Gaeta, presidente naturisti aggredito da un “guardone”

Aveva invitato un “guardone” a smettere di compiere atti indecenti a ridosso della spiaggia dell’Arenauta, arenile del litorale pontino in provincia di Latina, prediletto dai naturisti. Per tutta risposta, Francesco De Gennaro, Presidente dell’Unione Naturisti Italiani della Campania, è stato aggredito dall’uomo all’uscita della spiaggia.

«Auspico che il Parlamento italiano, pur nelle oggettive difficoltà del momento, possa varare, dopo i reiterati tentativi falliti nelle ultime legislature, una legge che regolamenti la pratica del naturismo in Italia così come accade negli altri paesi europei dove il naturismo è legittimato e promosso o, quanto meno, rispettato». Ha affermato Gianfranco Ribolzi, Presidente della Fenait (Federazione Naturista Italiana).

«I naturisti europei – ha proseguito Ribolzi – sono circa 10 milioni, 500.000 dei quali nel nostro Paese. La situazione di indeterminatezza che vige in Italia sull’argomento non tutela i naturisti stessi non consentendo, oltretutto, il flusso del turismo naturista ed il conseguente beneficio economico».

Comments

comments

  • boh

    perchè li facciamo ancora venire da noi? Facciamo saltare il ponte del Garigliano

MandarinoAdv Post.