Website Security Test
Banner Bodema – TOP

Ventotene Film Festival, l’isola ospita il cinema internazionale

Realizzato con il contributo del Ministero per i Beni e le Attività Culturali alla vigilia dei suoi venti anni di attività il Ventotene Film Festival, diretto da Loredana Commonara, porta ancora una volta il cinema internazionale e alcuni suoi protagonisti sull’isola.

Il cielo stellato della perla del Mediterraneo come sempre veglierà su una settimana di proiezioni: una raffinata opportunità per conoscere autori e attori che hanno fatto e continuano a fare grande il cinema italiano e internazionale. Momento di svago, ma anche di riflessione, il festival vuole essere un osservatorio privilegiato dal quale studiare quell’universo dell’immaginario che tanto racconta di noi, dei nostri anni, della realtà che ci circonda. Le notti di Ventotene faranno da sfondo a proiezioni con un’attenzione particolare al cinema d’autore. La manifestazione è, volutamente, di ampio respiro e rifugge da argomenti monotematici nell’intento di segnalare autori attori e opere particolarmente significativi.

Il 2013 porta con sé però anche una importante novità, l’istituzione del Premio Vento d’Europa che viene assegnato per la prima volta a un artista che con le sue opere abbia esaltato l’idea di una cultura di respiro europeo. Un omaggio necessario che, nell’isola dove settanta anni fa Altiero Spinelli ed Ernesto Rossi scrissero il fondamentale e noto “Manifesto di Ventotene”, vuole sottolineare come il cinema sia un’arte che per il fatto stesso di essere fatto di immagini fa capire come sia sempre possibile costruire storie comprensibili a tutti. A ricevere il Premio Vento d’Europa 2013 è Radu Mihăileanu, regista produttore e sceneggiatore rumeno naturalizzato francese, cui si devono film di straordinaria intensità quali Train de vie-Un treno per vivere, Vai e vivrai, Il Concerto, vincitori di numerosi premi.

Sul fronte degli ospiti italiani, il Ventotene Film Festival ha in programma una serie di appuntamenti con registi e attori.

Isabella Ferrari – attrice tra le più amate dal cinema d’autore, vincitrice di una Coppa Volpi a Venezia e del Premio per l’interpretazione al Festival Internazionale di Roma -, solitamente schiva si lascerà invece intervistare raccontando il suo modo speciale di essere artista e donna.

Claudio Santamaria, tra i più dotati attori della sua generazione, racconterà la propria esperienza di interprete tra cinema, teatro, televisione. Santamaria è un artista eclettico, ama la recitazione e ancor più la musica. L’incontro con lui sarà l’occasione per scoprire molti dei suoi lati nascosti.

Il critico cinematografico Mario Sesti, direttore del TaorminaFilmFest, si spoglierà delle abituali vesti per parlare del suo film Fiamme di Gadda. A spasso con l’ingegnere. Un’opera visivamente sorprendente, lodata da critici e molto applaudita nei festival nei quali è stata presentata. Con Sesti anche l’attore Pino Calabrese, che nel documentario legge un racconto di Gadda.

Salvatore Braca ha dedicato all’isola pontina il suo ultimo documentario: RicordandoVentotene. Gli occhi di un non ventotenese che ama Ventotene come vi fosse nato: un atto d’amore, carico di nostalgia eppure ricco di spunti di riflessione. Autore anche di Tarti & Arti, una serie di cortometraggi d’animazione completamente a tema ambientale, Braca terrà un incontro finalizzato a promuovere la coscienza ambientalista fra i giovani. Gli incontri sono a cura di Angela Prudenzi.

 

PROGRAMMA 2013 

Giovedì 25 luglio

Ore 21.00 Tarti& Arti (I^ parte) di Salvatore Braca

Ore 22.30 DOC.  Ricordando Ventotene di Salvatore Braca

 

Venerdì 26 luglio

Ore 21.00 Hotel Transylvania di GenndyTartakovsky

Ore 22.30 DjangoUnchaineddi Quentin Tarantino

 

Sabato 27 luglio

Ore 22.30 incontro con RaduMihaileanu

Consegna Premio VentodEuropa

A seguire proiezione del film Il Concertodi RaduMihaileanu

 

Domenica 28 luglio

Ore 21.00  Ralph Spaccatutto di Rich Moore

Ore 22.30  DocFiamme di Gadda. A spasso con l’Ingegnere di Mario Sesti

 

 

 

Lunedì 29 luglio

Ore 22.30 Incontro con Claudio Santamaria

A seguire proiezione del film I primi della lista di Roan Jhonson

 

Martedì 30 luglio

Ore 22.30 incontro con Isabella Ferrari

A seguire proiezione del film Amatemi di Renato De Maria

 

Mercoledì 31 luglio

Ore 21.00 Un mostro a Parigi diBiboBergeron

Ore 22.30 La migliore offerta di Giuseppe Tornatore

 

Giovedì 1 agosto

Ore 21.00 Ribelle – The brave di Mark Andrews

Ore 22.30 Train de vie diRaduMihaileanu

 

Venerdì 2 agosto

Ore 21.00 Tarti & Arti ( II parte) di Salvatore Braca

Ore 22.30 La vita di Pi di Ang Lee

Comments

comments

MandarinoAdv Post.