Website Security Test
Banner Bodema – TOP

Scuola di volo, le valutazioni dell’ex comandante Euro Rossi

Pizzalab

Latina24ore.it pubblica un articolo dell’ex comandante Euro Rossi con le valutazioni tecniche relative all’ipotesi di trasferimento della scuola di volo di Latina Scalo.

Antefatto – Da quanto dato di sapere il Comandante dell’aeroporto qualche settimana fa ha radunato il personale della base per dare la notizia che è allo studio un progetto di trasferimento delle attività istruzionali del 70° Stormo presso altre realtà dell’Aeronautica Militare. In parole povere ciò significa il prevedibile allontanamento dello Stormo dal Comani per altra destinazione.

Motivo scatenante – Problemi con la nuova versione del SF260 che, non consentendo un regolare svolgimento dell’attività per le problematiche tecniche evidenziate, rende il rapporto costo/efficacia di un reparto dedicato ad hoc non più remunerativo. In estrema sintesi macchina obsoleta che ha forza di versioni migliorative non efficaci è peggiorata nel tempo.

Sicurezza – Ne scaturisce un problema di sicurezza del volo e relativa valutazione di cambiare tipo di aeroplano.

Costi – Per contenere i costi di esercizio si ventila di cambiare l’iter per il conseguimento del Brevetto di Pilota d’Aeroplano con macchine meno costose tipo ultraleggeri.

Minor gettito di piloti – La riduzione nel tempo del numero di aspiranti piloti, stante il taglio degli organici dell’AM, è un altro fattore che ha influito a far valutare se e come mantenere una struttura come quella del Comani.

Spending review – I tagli alla difesa hanno imposto riduzioni ed accorpamenti nei reparti delle FFAA per cui essendo la coperta corta si impongono scelte tese ad ottenere risparmi nell’esercizio.

Valutazioni tecniche – Nell’ambito di una ottimizzazione delle risorse, l’ago della bilancia dello Stato Maggiore dell’AM, sempre in bilico tra scuola volo a Latina o scuola volo a Grazzanise, ha fatto si che si spostasse verso la soluzione Grazzanise, per le attività iniziali relative al Brevetto di Pilota d’Aeroplano e verso Pratica di Mare per quelle più avanzate (attività con i plurimotori). Ciò significa avvicinamento del 70° Stormo all’Accademia Aeronautica e sua modifica dei compiti istituzionali.

I vantaggi che ne scaturiscono sono effimeri poiché uno spostamento di un reparto richiede costi elevatissimi che solamente nel lunghissimo termine sarebbero ammortizzati. In termini pratici il cambio della macchina non giustifica il trasferimento e quindi se la valutazione è economica lo stesso problema si manifesta nel mantenimento in esercizio della mastodontica struttura dell’Accademia Aeronautica a Pozzuoli, creata su una collina e distante da un campo da volo.L’aeroporto di Grazzanise è nato e strutturato per ospitare reparti da volo da combattimento (shelters, zona logistica separata e lontana dall’aeroporto, pista lunghissima di 3 KM) mentre l’aeroporto di Latina è stato concepito e ha sempre ospitato (salvo un breve periodo della 2^ GM) reparti scuola volo. Ciò richiederebbe, a ragion di logica, interventi strutturali di una certa consistenza. Lo spazio aereo (CTR) dei due aeroporti è differente come differenti sono le condizioni meteo (visibilità, persistenza nubi in particolare) che risultano più vantaggiose per l’aeroporto pontino. Senza ragione appare il trasferimento dell’addestramento plurimotori a Pratica di Mare in quanto questo aeroporto non dispone di zone di lavoro adeguate. I reparti di volo ivi dislocati effettuano la loro attività nella zona volo riservata di Fondi o sulla zona di Latina quando libera da attività di volo della base.

Effetti sul territorio – Sono negativi per la perdita di una struttura valoriale, dal punto di vista storico (75 anni dall’arrivo della prima scuola di volo), dell’immagine e soprattutto dell’indotto. Si rimanda ad altri le valutazioni politico economiche inerenti.

Euro Rossi

Comments

comments

  • pasquino

    Comandante, con tutto il rispetto, ci spieghi meglio questi costi ingenti per lo spostamento di un reparto simile

  • Giuseppe Manzi -Latina

    Sig.Comandante
    Gradirei un suo parere sulla opportunità diadattare l’aereoporto Comani alle esigenze di un aereo cargo,datoche si può acquisire l’area per il prolungamento della pista e vi è ,adiacnte, una imponente attrezzatura logistica merci del Comune di Latina,utilizzabile.
    Giuseppe Manzi
    Latina-24-7-13

MandarinoAdv Post.