Website Security Test
Banner Bodema – TOP

Ponza d’Autore, tutti gli spettacoli sull’isola

Santori Banner estate 2018

Guarda ai cambiamenti la quinta edizione di Ponza d’Autore, la rassegna – a cura di Gianluigi Nuzzi e David Parenzo – per chi ama i libri e la letteratura, dedicata quest’anno a ‘Todo cambià, dal 12 luglio al 4 agosto sull’isola della provincia di Latina. Come è ormai tradizione, nessun ospite politico e nessun finanziamento pubblico per i 16 appuntamenti che vedranno protagonisti fra gli altri Paolo Mieli, Gad Lerner, Maurizio Belpietro, Peter Gomez, Gianroberto Casaleggio, Franco Bernabè, Luigi Bisignani, Carlo Freccero, Camilla Baresani, lo chef Pino Cuttaia e un omaggio a Enzo Tortora.

A Ponza anche Nicolò Pollari, già direttore del Sismi, il servizio segreto militare. Tra i mutamenti di cui si discuterà la svolta in Vaticano con un focus su ‘Bergoglio: come San Francesco?. Poi Berlusconi, il lato B della politica con Gad Lerner e Virman Cusenza, direttore del Messaggero e un appuntamento sul rapporto tra la ‘Politica e la rete in un Paese non connessò. La manifestazione che vedrà confrontarsi giornalisti, scrittori e intellettuali è una delle perle dell’ampio cartellone di ‘Ponza Estatè 2013, che si concluderà il 15 settembre con eventi completamente gratuiti fra spettacoli teatrali, concerti, gare sportive e kermesse culinarie, volute dal sindaco Piero Vigorelli.

«Tante iniziative per cercare di battere la crisi. Un’isola più pulita e attraente, un’operazione che ci costa 90 mila euro che vengono tutti dalla tassa di sbarco di 1 euro e 50 per i turisti che arrivano a Ponza» ha spiegato Vigorelli alla presentazione. Di questi soldi nessuno è destinato alla rassegna letteraria: «si autofinanzia – ci tiene a spiegare Nuzzi – con il contributo di sponsor privati. Non ospitiamo come sempre politici perchè li potete vedere in tv, tranne uno o due casi come quello di Rosaria Capacchione, senatrice del Pd e giornalista che vive da anni sottoscorta, che il 2 agosto discuterà di mafia con Giancarlo Capaldo, procuratore aggiunto e scrittore, e il giornalista Filippo Facci».

Chiuderà Ponza d’Autore una serata tutta al femminile: “Italia è donna” con Maria Giovanna Luini, Selvaggia Lucarelli, Paola Concia, Adua Villa e Valentina Mezzaroma ideata da Parenzo che ha voluto dare alla rassegna anche un «sapore – ha spiegato – un pò pop».

Ponza Estate 2013 proporrà anche ‘Onde Road’, kermesse organizzata da Antonello Aprea che, anzichè i canonici concerti dal palco proporrà una lunga serie di performance dal vivo in piazza e nelle strade, con fra gli ospiti Nathalie, la vincitrice di X Factor 2010. In piazza anche il chitarrista Jonathan Leatwood. Tradizione, storia e mito rivivono invece nelle tre performance presentate dalla compagnia Top Spin, in ‘Ponza ai confini del mitò, trilogia teatrale della trasformazione, ideata e diretta da Francesco Maria Cordella.

E poi il festival ‘Full Moon’ organizzato da Claudia Gerini, Alessia Barela e Francesca Figus, per valorizzare documentari e opere prime e scoprire i nuovi talenti del grande schermo italiano; il premio Caletta, ampio spazio ai bambini e appuntamenti d’eccezione dedicati alla tradizione dei luoghi e a personaggi e avvenimenti che sono parte integrante della storia locale fra cui l’omaggio a Ernesto Prudente, maestro di Ponza, linguista e autore scomparso il 23 settembre dello scorso anno.

Commenti

commenti

MandarinoAdv Post.