Website Security Test
Banner Bodema – TOP

Clan Ciarelli, nuove richieste di sorveglianza speciale

Una nuova richiesta di misure di prevenzione è stata avanzata dalla Questura nei confronti di soggetti legati ai clan Ciarelli e Di Silvio. Per tre di questi, dopo un lungo accertamento, è stata richiesta la sorveglianza speciale, fino ad ora mai applicata: si tratta di Valentina Ciarelli, Monia Izzo e Mario Carboni, tutti finiti sotto inchiesta in recenti procedimenti che hanno coinvolto i clan rom della città.

Altre due richieste sono partite nei confronti di Ferdinando Pupetto Di Silvio e Simone Grenga: per entrambi gli inquirenti chiedono un aggravamento della misura di sorveglianza speciale, già applicata, ovvero che venga estesa da due a cinque anni. Per tutti si procederà con le relative discussioni, al termine delle quali i giudici del tribunale di Latina decideranno l’eventuale applicazione.

Commenti

commenti

  • Ex di destra

    Ciarelli condannato?. Ma di che si preoccupa. Adesso faranno una legge per il pluricondannato Cavaliere ad a beneficiarne ne sarà anche lui.

  • giova

    Non sarebbe meglio sorvegliarli dentro al carcere?

  • felice vimonto

    NN SAREBBE MEGLIO I LAVORI FORZATI IN UNA CAVA SOTTO SOLE E pioggia TUTTO IL GIORNO???

    poi la sera vediamo se ha voglia ancora di andare in giro

MandarinoAdv Post.