Website Security Test
Banner Bodema – TOP

Marciapiede al lido di Latina, pubblicata la gara d’appalto

È stata pubblicata questa mattina la gara di appalto indetta dal comune di Latina per la realizzazione di un nuovo, importante intervento al lido di Latina. Si tratta del completamento del marciapiede da Capoportiere fino a via Casilina, lato mare.

I lavori sono stati appaltati per un importo di euro 752.785,17, derivanti da fondi regionali recuperati dall’amministrazione, e i cantieri saranno aperti nel mese di settembre, subito dopo l’aggiudicazione della gara d’appalto.

In sostanza, sarà completato il marciapiede lato mare, che oggi esiste solo in pochi tratti, fino all’incrocio con via Casilina, cioè quella parte di lungomare che rimarrà a doppio senso anche dopo la realizzazione delle opere del Plus. Dall’incrocio con via Casilina e fino a Foce Verde, come noto, partirà invece la passeggiata a mare progettata dall’architetto Portoghesi, con la carreggiata che sarà a senso unico con anello stradale con via Massaro.

«Questo intervento – afferma l’assessore all’attuazione urbanistica Giuseppe Di Rubbo – non rientra nelle opere del Plus ma completa la nostra programmazione della nuova marina di Latina, che è organica e totale e di cui, appunto, il Plus è l’elemento più importante. Ricordo che sono già andate in gara le opere relative alla passeggiata a mare, al parco attrezzato Vasco De Gama e alla nuova illuminazione che partirà anche essa da Capoportiere».

«Anche questo intervento rientra in una ampia programmazione a cui stiamo lavorando per dare qualità al nostro litorale – afferma il sindaco Giovanni Di Giorgi – Credo ci siano tutti gli elementi per avviare entro l’anno i cantieri di tutte le opere preventivate per il litorale, e fare in modo che, già dalla prossima stagione, il lido cambi volto in maniera radicale, con un salto di qualità eccezionale».

Comments

comments

  • fuori tempo

    come al solito, tutto fuori tempo e nella stagione sbagliata

  • pasquino

    Avete letto bene l articolo? il cantiere aprira’ a Settembre, aggiungo io, verso la fine.
    I tempi, una volta tanto, sono perfetti di che vi lamentate?
    Piuttosto sono aperte le scommesse su chi vincera’ l’appalto eheheheheheheheheh

  • Lucky Luke

    Non possono di certo aprire i cantieri adesso, con la stagione balneare appena iniziata. Sai che casino! … Cmq, finalmente si sono decisi

  • 12 e 3

    due anni per un appalto, un altro anno per i lavori, un anno di ritardi calcolati e l’inaugurazione arriverà in tempo per le prossime elezioni.

  • Utopia

    I lavori inizieranno a Settembre, per rifare i marciapiedi, quindi tranquilli, non saranno questi a creare disagio, bensì i lavori di abbattimento delle villette, che a rigor di logica, impediscono ai marciapiedi di essere contigui e quindi, essendo questa una Città sensibile verso i suoi cittadini , in particolar modo, i diversamente abili, le mamme in carrozzina e le persone anziane, si abbatteranno prima le villette, e poi si faranno i marciapiedi!
    Il paese dei cachi

  • lucio catenacci

    Abbattere le villette sulla battigia?Vedremo come faranno se non possono fare gli espropri pagando fior di milioni!!!Il problema si era già posto al tempo del Sindaco Corona che dovette far marcia indietro per le villette che ancor oggi esistono.

MandarinoAdv Post.