Website Security Test
Banner Bodema – TOP

Telelaser in dotazione alla polizia municipale di Latina

«Da oggi la polizia municipale di Latina ha in dotazione il telelaser, un rilevatore di velocità a distanza che consentirà di contestare agli automobilisti in maniera immediata l’eccesso di velocità». È quanto comunica, in una nota, il comune di Latina.

«Il telelaser – afferma il comandante della Polizia Locale Francesco Passaretti – è stato adottato nell’ambito delle iniziative per migliorare la sicurezza stradale e la viabilità della città di Latina. È uno strumento di cui facciamo uso per ridurre al minimo il rischio di incidenti causati dall’alta velocità».

«L’apparecchio – prosegue il comunicato – consente di rilevare la velocità di un veicolo attraverso una serie di impulsi in banda infrarossa; un sensore ottico legge l’eco riflessa dal veicolo per ciascun impulso e, in base al tempo intercorso, ne misura la distanza. Quindi, tramite delle elaborazioni, calcola la velocità dell’auto sotto esame in pochissimo tempo. Il telelaser può essere impiegato su qualsiasi tipo di strada, a prescindere dalla distanza dal segnale di limite, purché presidiato, ben visibile e adeguatamente segnalato ai sensi
dell’art. 142, c. 6-bis, del Codice della strada».

Comments

comments

  • abbax

    segnalato e ben visibile. stavolta i vigili saranno ligi alla legge o faranno i “furbetti”? . Vedremo…

  • Speedy Gonzalez

    “Il telelaser – afferma il comandante della Polizia Locale Francesco Passaretti – è stato adottato nell’ambito delle iniziative per migliorare la sicurezza stradale e la viabilità della città di Latina. È uno strumento di cui facciamo uso per ridurre al minimo il rischio di incidenti causati dall’alta velocità”.
    Io direi che è uno strumento per rimpinguare le casse comunali e garantire il pagamento degli straordinari agli agggennnttttti di pollllllizia munnicipallllllle, considerato che, se non vado errato almeno una volta era cosi, una parte degli introiti delle contravvenzioni vanno all’organo erogatore.
    Invece di mettere in sicurezza le strade che fanno a dir poco schifo!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!
    E siamo seri e non ipocriti, diamo pane al pane e vino al vino.

  • El Corridor

    Non ho mai visto un posto di rilevamento della velocità presidiato dalla munici(eche)pal(l)e che sia stato ben segnalato e visibile, ma sempre ben inguattato ed imboscato.

  • Titti

    Non è possibile prendere il cittadino sempre per il collo. Tanto si sá che il fine è quello di dissanguarlo ancora con questi espedienti per fare entrare soldi nelle casse del Comune e destinarli a chissâ quale progetto. Vorrei vedere un’analisi approfondita e seria della Corte dei Conti per sapere se gli introiti delle contravvenzioni venissero effettivamente destinati alla sicurezza della circolazione stradale, come sancisce qualche norma. Purtroppo non sará mai fatto emergere nessun dato e si continuerá come si è sempre fatto, beffando il popolo inerme e sconfitto, che però contnua a dare fiducia ad una classe politica fuori da ogni logica razionale e popolare.

  • colpa di schenghen

    ma dove sta il problema???
    si rispettano i limiti di velocità e non se ne parla più…

  • abbax

    no schengen. non si puo pretendere il rispetto delle leggi se chi sanziona e’ il primo a tragredirle. non e’ una questione puramente formale ma sostanziale

  • Ben-ito

    tex willer laser

  • mariavittoria t

    tanto noi abbiamo le targhe rumene, mandatele le multe ,mi raccomando con ricevuta di ritorno, pagatele voi popolo senza una storia!

  • POVERA ITALIA

    LATINENSI vogliamo dare in c.u.l.o. ai vigili?
    Uscite tutti a piedi

  • giova

    Bravo Sindaco! Chi ti ha votato ti ringrazia! …

  • eolo

    Ottima strategia: le strade a pezzi, i limiti sempre più bassi, una volta a settimana, come i morti viventi, i nostri buoni vigili usciranno dalle tomb… ehm… dai loro uffici per un paio d’ore, faranno qualche decina di migliaia di euro grazie al nuovo giocattolino (che, somma beffa, abbiamo pagato noi!!) e poi torneranno a dormire beatamente, con la coscienza tranquilla di chi ha fatto il proprio dovere. Ovviamente se ne fregano di tutto ciò che richiede un po’ di impegno in più e rende in proporzione meno pecunia: controllo delle strade, guidatori oramai tutti “zingari” che come minimo ti passano a destra e non rispettano STOP, semafori e segnali di precedenza, le zebre assolutamente inutili, i parcheggi selvaggi, i rifiuti gettati in terra ad ogni ora, accampamenti di disperati in ogni dove, amici di Mariavittoria che rubano ovunque e qualsiasi cosa eccetera eccetera…. Ma che bello il TELELASER!!!!!

    P.S. per il genio che ha scritto l’articolo, in quanto TELELASER si tratta di emissione LASER e non di raggio infrarosso.. facile no?

  • LT

    era ora un buon deterrente per la maleducazione stradale!!!
    COMPLIMENTI AL COMUNE!

  • frank

    co tutta sta crisi ce mancava pure il telelaser per fregare un altro po di soldi a noi cittadini e rimpinguare le casse comunali….vergogna!!!!

  • vale

    chissà,ora che hanno avuto il nuovo giocattolo saranno finalmente felici di rendersi visibili alla cittadinanza,anche solo per un lasso di tempo di fregare u po di euro ai cittadini,ma vogliamo mettere la soddisfazione,che sono pochi euro in confronto alla presenza dei vigili in strada,io non ricordo più come è fatta la loro divisa anzi pensavo vista la crisi che il corpo dei vigili urbani di Latina fosse stato soppresso.

  • lines

    PRENDIAMO TUTTI LA BICI E/O ANDIAMO A PIEDI! Questa è la vera rivoluzione al telelaser

MandarinoAdv Post.