Website Security Test
Banner Bodema – TOP

Sole amico, screening gratuito a San Felice Circeo

Il progetto “Sole amico?”, con il patrocinio morale dell’Ordine dei Medici di Latina, del Comune di San Felice Circeo, dell’ADR Accademia Dermatologica Romana e della LILT Latina, vedrà impegnati sul territorio pontino specialisti in dermatologia per un’intera giornata di screening gratuito.

I risultati saranno presentati sabato 1 giugno, nell’ambito del Convegno “Sole Amico?” presso il Cinema “Anna Magnani” in Piazza Lanzuisi a San Felice Circeo, dove interverranno oltre cento dermatologi del Lazio.

Tra i promotori dell’evento l’Accademia Dermatologica Romana che ha come obiettivo quello di promuovere  campagne di educazione e di prevenzione fra la popolazione, nell’ambito delle patologie cutanee oncologiche, infettive, delle malattie sessualmente trasmesse e di alcune grandi patologie infiammatorie come psoriasi e acne.

“Proprio in linea con la missione dell’Accademia Dermatologica Romana – spiega il dottor Pasquale Frascione, resp. UOSD Prevenzione e Promozione in Dermatologia dell’Istituto San Gallicano – lo screening prima del convegno, intende contribuire alla realizzazione di una giornata per la prevenzione del melanoma. Attraverso questa combinazione  convegno e salute – continua – ricerchiamo un impatto mediatico rilevante proprio per sollevare l’attenzione su un problema di grande rilevanza sociale. L’Accademia Dermatologica Romana persegue infatti – aggiunge Frascione – esclusivamente finalità di solidarietà sociale, e ha per oggetto la promozione della cultura medica, in particolare della scienza dermatologica, la prevenzione delle malattie oncologiche cutanee, l’educazione alla cura delle stesse a favore esclusivamente di pazienti oncologici, in particolare di persone in stato di indigenza e disabili”.

L’incidenza di lesioni precancerose e cancerose della pelle è in crescente aumento ma fortunatamente è in netto aumento anche la loro diagnosi precoce, resa possibile grazie anche alla sensibilizzazione del paziente ed alla valida gestione da parte del medico. Il melanoma è un tumore maligno, in Italia ogni anno si registrano circa 14 nuovi casi di melanoma ogni 100 mila uomini, oltre 13 casi ogni 100 mila donne (Fonte: Rapporto AIRTUM 2009 (Registro Italiano Tumori). Il tasso di sopravvivenza a 5 anni è pari all’81% (Fonte: Rapporto AIRTUM 2011) e dipende in gran parte dallo stadio di avanzamento del melanoma.

Fondamentale, come è stato ribadito nell’ambito dell’Euromelanoma Day 2013, è la diagnosi precoce attraverso una visita di controllo una volta all’anno e ogni qual volta si noti un cambiamento di colore, forma, dimensione del neo.

“L’analisi dei moduli compilati dai cittadini nel corso dello screening – spiega la dermatologa Angela Capponi, tra i relatori coinvolti nel progetto “Sole amico?” – contribuirà a rendere note le abitudini e i rischi a cui sono esposti gli abitanti del territorio. Le condizioni climatiche, la vicinanza al mare, la popolazione con fototipo chiaro e la diffusione di attività lavorative che portano ad una esposizione solare costante, ripetuta e protratta nel tempo, rendono infatti, il territorio pontino la zona ideale per sensibilizzare al problema i cittadini”.

Il convegno, presieduto dal professor Sergio Chimenti con il comitato scientifico composto da professionisti pontini quali dott. Alessandro Annetta, dott. Rodolfo Capizzi, dott.ssa Angela Capponi e dott. Pasquale Frascione, affronterà numerose tematiche, dal rapporto tra il sole e la pelle alla fotoprotezione fino alle nuove terapie laser. Farà inoltre, il punto sull’epidemiologia dei tumori della pelle in provincia di Latina.

IL 31 MAGGIO – DALLE 10 ALLE 16 (orario continuato) – POLIAMBULATORI DI SAN FELICE CIRCEO IN LOCALITA’ MEZZO MONTE.

Tutti i cittadini potranno presentarsi nei Poliambulatori senza alcuna prenotazione per essere visitati gratuitamente. I dermatologi con l’ausilio di un dermatoscopio evidenzieranno eventuali fattori di rischio e forniranno ai pazienti tutte le informazioni necessarie per una corretta esposizione al sole, a seconda del fototipo individuato. I cittadini saranno invitati a compilare un modulo con alcune informazioni sulle abitudini di esposizione al sole, ai fini di un’indagine conoscitiva.

Comments

comments

MandarinoAdv Post.