Website Security Test
Banner Bodema – TOP

Basket, Benacquista sconfitta di misura al PalaBianchini

 

Nuova sconfitta di misura per la Benacquista Assicurazioni Latina, che cede 55-58 alla Liomatic Group Bari nella gara-3 della serie play out. Un ko che vale il 2-1 in favore dei pugliesi, ma già domenica si tornerà in campo sul parquet del PalaBianchini alle ore 20.30 per ristabilire la parità e allungare la serie a gara5 per conquistare una meritata salvezza.

Ancora privo di Milani e Santolamazza, coach Billeri si affida ad un quintetto composto da Tavernelli, Potì, Carrizo, Canavesi e Gagliardo, con tanto di maschera protettiva dopo la frattura del setto nasale subita martedì in gara-2. Coach Putignano risponde con Bisconti, Laquintana, Cardillo, Bonessio e Ruggiero.

Il match si apre con il canestro di Cardillo, cui segue un break di 6-0 per Latina avviato da Canavesi e concluso da Tavernelli. Il match, però, si mantiene in equilibrio e l’elevata posta in palio si fa sentire anche con le cattive percentuali al tiro delle due formazioni. A trascinare Latina ci prova l’ottimo Gagliardo (6 punti e 4 rimbalzi solo nel primo parziale), ma Cardillo e Bisconti non permettono ai nerazzurri di scappar via: al 10’ la Benacquista Assicurazioni è avanti 15-12.

Nel secondo quarto l’incredibile serie di errori al tiro continua da ambo le parti e addirittura si acuisce per la Benacquista Assicurazioni Latina, che si presenta all’intervallo con uno 0/10 dalla lunga distanza. Poco meglio fa la Liomatic Group Bari, quel tanto che basta però per mettere la freccia e superare il quintetto nerazzurro all’intervallo. I pugliesi approfittano dei tiri liberi a disposizione per portarsi sul 20-25, punteggio con il quale le squadre tornano negli spogliatoi.

Al rientro in campo la Benacquista Assicurazioni è una squadra trasformata, quantomeno nelle percentuali di tiro, visto che i nerazzurri trovano due triple consecutive con Potì e Canavesi. La Liomatic Group, però, non resta a guardare e con un break di 5-0 vola 26-32. Ancora Potì, ancora dalla lunga distanza, riporta in scia i nerazzurri. Le due squadre giocano con grande intensità e a 2’ dal termine del quarto Gagliardo raggiunge la doppia cifra riportando Latina sul -1 (35-36). Bonessio tenta di riallungare il margine ma ancora Gagliardo, dalla lunga distanza, trova la parità, prima che Potì, sul filo della sirena, consenta alla Benacquista Assicurazioni di chiudere il quarto avanti 40-39.

L’ultimo quarto inizia con Bari deciso a restituire il break ai pontini e la tripla di Ruggiero ne è il prologo. La Liomatic trova nei canestri di Laquintana un prezioso alleato per volare 44-49 a metà parziale. I “tecnici” fischiati prima a Plateo poi a coach Billeri fanno volare i pugliesi 45-53. Il gioco da 2+1 di Ruggiero, porta Bari al massimo vantaggio di +11. Tavernelli e Carrizo provano a rimettere in carreggiata Latina, che poi trova anche il “tecnico” di coach Putignano. La gara è riaperta, tanto che ad 1’57” dal termine i nerazzurri sono sul -4 (52-56) con palla in mano. La tripla di Carrizo, poi, vale addirittura il -1, prima dei liberi di la quintana (55-58). Nei secondi finali ci provano dalla lunga distanza prima Canavesi, poi Potì, ma il ferro non è amico. La Liomatic Bari espugna il PalaBianchini e si porta avanti nella serie.

Comments

comments

MandarinoAdv Post.