Website Security Test
Banner Bodema – TOP

16enne picchiato davanti alla fidanzata, denunciati gli aggressori

Dopo sei mesi di indagini sono stati individuati gli aggressori che lo scorso novembre picchiarono un ragazzino di 16 anni all’uscita di un negozio di abbigliamento in viale Umberto I a Latina.

I due non sono sfuggiti all’occhio delle telecamere di videosorveglianza, i tratta di due cugini di Nettuno, di 21 e 28 anni, con precedenti penali, figli di personaggi legati alla banda della Magliana. Nel frattempo sono entrambi finiti in manette per una sparatoria avvenuta fuori dalla discoteca Alibi di Roma.

Ma l’indagine, coordinata dal sostituto procuratore Simona Gentile, continuerà per completare il cerchio con l’individuazione degli altri componenti del gruppo. Quel pomeriggio del 19 novembre, nonostante la presenza delle compagne degli aggressori, il ragazzino fu insultato e picchiato davanti alla fidanzatina tra l’indifferenza dei passanti a causa di uno “sguardo” considerato di sfida.

Comments

comments

  • Cittadino di Latina

    Sarebbe bello conoscere la facce di quei latinensi che quel giorno hanno fatto quello che spesso fanno: gli indifferenti davanti alla prepotenza.

  • unoi

    Se c’eri tu cosa facevi?

  • Cittadino di Latina

    Chiamavo il 113. Come ho fatto in altre occasioni.

    Non mi mettevo mica la fascetta da rambo.

  • haran banjo

    capirai due pluripregiudicati di Nettuno……..parole sante Cittadino di Latina. Purtroppo l’indifferenza regna non solo in questa città ma pure nelle metropoli. Basta vedere quello che è successo a Milano col picconatore che uccide indisturbato e con la polizia che arriva due ore dopo. Purtroppo è palese la indifferenza e la codardia che regna sovrana.

MandarinoAdv Post.