Website Security Test
Banner Bodema – TOP

5×1000 a Casapound, scattano le verifiche del ministero

Dopo lo scandalo del 5×1000 a Casapound, il Ministero per lo Sviluppo Economico, insieme all’Agenzia delle Entrate, hanno avviato un’ispezione straordinaria presso la cooperativa “l’Isola delle Tartarughe”, il cui codice fiscale è indicato chiaramente sul sito di Casapound. Lo scrive l’HuffPost citando come fonte l’ufficio stampa del Ministero.

“L’iniziativa parte dalla direzione generale competente che si occupa di cooperative”. “È a questa direzione – chiariscono dal ministero – che spetta l’attività di monitoraggio che riguarda migliaia di cooperative, e per questo aveva già sottoposto l’Isola delle Tartarughe a cinque verifiche dal 2008 a oggi”.

Dopo l’articolo del quotidiano online qualcosa si è mosso. “La direzione può attivare, su segnalazione, verifiche più approfondite, e sollecitare anche altri organi per fare ispezioni o verifiche congiunte. E siccome al ministero abbiamo letto il vostro pezzo, e il ministero lo ritiene essere una segnalazione che va approfondita, già nelle prossime ore il nostro ministero insieme all’Agenzia delle Entrate effettuerà una ispezione straordinaria”.

INTERROGAZIONE DI SEL. Sinistra Ecologia Libertà vuole «vederci chiaro» sullo stanziamento di soldi pubblici per CasaPound, che, stando a quanto rivelato dall’Huffington Post, risulta beneficiaria del sistema 5×1000: l’organizzazione, quindi, avverte Sel, «incassa soldi pubblici, ma la legge lo vieta ai partiti». Nei giorni scorsi, informa una nota, Sel, primo firmatario Franco Bordo, ha presentato un’interrogazione parlamentare al presidente del Consiglio, al ministro dell’Interno e a quello dell’Economia.

«CasaPound – si legge nell’interrogazione – pur essendo formalmente costituita come un’organizzazione di promozione sociale si è già presentata più volte a tornate elettorali quale partito politico con un proprio simbolo, “la Tartaruga” CasaPound ha possibilità di beneficiare delle donazioni del 5×1000 riservate al sostegno delle organizzazioni non lucrative e associazioni di promozione sociale». Quindi si chiede «se vi siano le condizioni affinchè CasaPound figuri tra i soggetti beneficiari delle donazioni del 5×1000».

Comments

comments

  • FEFO

    loro almeno fanno sociale ma invece i soldi che prende il messaggero, vostro giornale di riferimento?

MandarinoAdv Post.