Website Security Test
Banner Bodema – TOP

Bioblitz, 700 persone “occupano” Ninfa

Dalle 12 di venerdì 17 alle 14 di sabato 18 maggio: per ventisei ore consecutive oltre 700 persone, tra bambini accompagnati dalla loro famiglie, volontari di associazioni ambientaliste, esperti naturalisti, ricercatori e scienziati di 5 università del Lazio, batteranno a tappeto il territorio del Parco Pantanello, nel Monumento Naturale “Giardino di Ninfa” e daranno vita al secondo Bioblitz nazionale italiano, in contemporanea con il BioBlitz “ufficiale” americano che si svolgerà in un parco della Louisiana.

Voluto dalla Fondazione Roffredo Caetani, la Onlus ente gestore del Monumento Naturale regionale, e organizzato operativamente dal Comitato Nazionale BioBlitz Italia, l’evento ha l’obiettivo di creare una banca dati della biodiversità del Parco Naturale Pantanello e di promuovere una nuova attenzione e un attaccamento ai suoi valori da parte delle Amministrazioni pubbliche interessate per territorio e dei cittadini delle comunità locali.

Questa edizione del BioBlitz coinvolge cittadini di ogni età, ma uno spazio speciale è dedicato ai bambini, per i quali sono previste attività di animazione naturalistica curate da educatori e interpreti ambientali, ma anche la possibilità di entrare in contatto, di scambiare notizie e di fare amicizia, tramite un collegamento internet, con i bambini americani che inizieranno la loro esperienza in un’area palustre protetta della Lousiana in contemporeanea con quella del Parco Pantanello. Tra i numerosi Enti – e il loro personale – coinvolti, di particolare significato la partecipazione garantita dal Corpo forestale dello Stato, che ha rinnovato il sostegno dato da suoi esperti anche nell’edizione del primo BioBlitz, svoltosi nel 2012 con la Provincia di Roma nella riserva naturale Nomentum, e dell’Agenzia Regionale dei Parchi: quest’ultima in rappresentanza della Regione Lazio e di tutte le sue Aree Protette, che, con esperti e sofisticate apparecchiature scientifiche per lo studio della natura, di giorno e di notte, messe a disposizione per l’occasione, permetterà ai partecipanti di vivere esperienze sicuramente indimenticabili.

Per ulteriori informazioni, per eventuali prenotazioni “last minute” e verificare se esiste ancora la possibilità di raggiungere uno dei gruppi che ogni due ore inizieranno la loro esperienza, ci si può rivolgere alla segreteria della Fondazione Caetani o al Comitato Nazionale, che rispondono ai numeri 0773 632231 – 3478757675 – 3459716959. Il tempo incerto non impedirà lo svolgersi dell’evento, naturalmente ogni partecipante dovrà munirsi di adeguato abbigliamento.

Comments

comments

MandarinoAdv Post.