Website Security Test
Banner Bodema – TOP

Calcio, Latina spreca occasioni e perde a Gubbio

È un Latina sprecone quello andato in scena a Gubbio. L’undici di Sanderra non riesce a portare a casa i tre punti e ad approfittare del passo falso del Perugia caduto a Viareggio. Nerazzurri in vantaggio al 42′ del primo tempo grazie al gol dell’ex Alberto Gerbo. Il pronti e via del secondo tempo offre al Gubbio la rete del pareggio con Briganti. Il Latina sciupa più occasioni da gol. Quando la partita sembrava incalanarsi verso un pareggio che poco sarebbe servito ad entrambe le squadre, arriva la doccia fredda per i pontini. È infatti il minuto 74 a regalare la vittoria al Gubbio, 2-1, con la realizzazione di Caccavallo.

Con questo risultato  il Latina si blocca a 49 punti e a sette lunghezze dall’irrangiunibile Avellino che ha asfaltato l’Andria con quttro reti. In chiave play-off vittoria in extremis della Nocerina che assesta i campani a 50 punti, due in meno del Perugia. Quando mancano due gare al termine della stagione regolare di Prima Divisione di Lega Pro, il Latina dovrà ravvedersi dall’arrivo del Pisa che, con la vittoria di oggi, raggiunge il quinto posto a tre punti da Milani e compagni. Comunque, nonostante il risultato negativo, resta certa la qualificazione pontina ai play-off che sanciranno la seconda squadra promossa in Serie B.

GUBBIO – LATINA 2-1

Gubbio: Venturi, Cancellotti (37′ st Galimberti), Bartolucci (1′ st Semeraro), Boisfer, Briganti, Radi, Palermo, Guerri, Galabinov (34′ Di Piazza), Caccavallo, Malaccari. A disp.: Baraffi, Regno, Baccolo, Bazzoffia. All.: Coppola (Sottil squalificato)

Latina: Bindi, Milani (1′ st Giallombardo), Agius, Cejas, Cottafava, De Giosa, Ricciardi, Burrai, Jefferson (20′ st Danilevicius), Gerbo, Schetter (33′ st Pagliaroli). A disp.: Ioime, Giacomini, Celli, Angelilli. All.: Sanderra

Arbitro: Pezzuto di Lecce. Assistenti: Bellagamba e Camillucci di Macerata

Marcatori: 38′ Gerbo, 3′ st Briganti, 29′ st Caccavallo

Note – Ammoniti: Bartolucci, Palermo, Caccavallo, Agius, Gerbo, Di Piazza, Cejas

Spettatori complessivi: 1995. Spettatori ospiti: 100 circa

 

Comments

comments

  • Fernando Bassoli

    Partita vergognosa, se devono giocare così meglio lanciare qualche giovane, almeno si impegna.

  • capitano

    è colpa de Pecchia!

  • loopone

    Spero di no, ma se questi sono i presupposti ai play off la vedo dura. Poi mi chiedo perché si continua ad insistere con Bindi ultimamente sempre in difficoltà, in panchina c’è un gran portiere.

  • Fernando Bassoli

    Già, nessuno ha scritto che il Latina ha vinto la Coppa Italia proprio grazie a una superparata di Ioime su calcio di punizione velenoso sullo 0-1 per il Viareggio (altro brutto segno).

  • haran banjo

    a questo punto meglio conservare le energie per i play-off. Speriamo che in quelle partite cruciali Danilevicius segni tutti i gol che finora non ha fatto.

  • Fernando Bassoli

    Speriamo soprattutto che corra un po’ di più.

  • Pontino

    Catanzaro-AVELLINO
    PISA-Benevento
    NOCERINA-Carrarese
    LATINA-Paganese
    PERUGIA-Prato

    Carrarese-LATINA
    Sorrento-NOCERINA
    Paganese-PERUGIA
    AVELLINO-PISA

  • PIERO

    Ecco che si cominciano a vedere i “risultati” della nuova gestione Sanderra dopo la vittoria con Avellino e della coppa Italia e cioè quando la squadra ancora risentiva degli effetti di MISTER PECCHIA…. manco ai play off ci porteranno… vergogna!

  • apollo

    @Piero
    ti faccio sommessamente notare che i play off sono MATEMATICI e per quanto riguarda Sanderra, stai parlando del mister che ci ha portato in C1 e condotto PER LA PRIMA VOLTA NELLA NOSTRA STORIA alla salvezza…tutto ciò senza minimamente sminuire il lavoro di Pecchia, ottimo mister che, tuttavia, quest’anno ha avuto a disposizione materiale umano infinitamente migliore di quanto non ne avesse Sanderra nella passata stagione…continnuo a pensare che non fossimo da primo posto, tuttavia…i play off sono probabilmente la nostra giusta collocazione, e ad inizio anno avremmo firmato tutti, certo è che dopo due terzi di campionato passati in testa ci avevamo fatto la bocca un po’ tutti, ad ogni modo coppa italia e serie B ancora raggiungibile non sono certo una ragione valida per gridare “vergogna” a questa squadra e questa società. Forza Latina.

  • Dino

    Avellino-Pisa all’ultima giornata mi sà tanto di combina a favore del Pisa.

  • Armando

    Avellino in B,poi gli spareggi Perugia-Pisa e Nocerina-Latina e la finalissima.

  • Franco

    Perugia-Nocerina

MandarinoAdv Post.