Website Security Test
Banner Bodema – TOP

Cisterna, fermato il ladro di tombini

E’ stato individuato e fermato dagli agenti della Polizia locale il venticinquenne che nelle scorse due notti ha sottratto le coperture dei tombini in alcune vie del centro di Cisterna.

Grazie al protocollo d’intesa, stipulato tra il comune di Cisterna e le aziende di riciclo del materiale ferroso, firmato lo scorso 5 aprile, i vigili urbani hanno individuato l’autore del furto di 9 coperture per tombini in lega di ghisa, circa 150 Kg di materiale, per un valore totale di 500 euro.

Le numerose segnalazioni giunte dai cittadini sui rischi che la mancanza delle coperture sui tombini, alcuni profondi anche quattro metri, costituiscono a pedoni e vetture, ha fatto scattare le indagini della Polizia locale che ha perlustrato il territorio, ha raccolto testimonianze, verificato le riprese della videosorveglianza e ha contattato le aziende di raccolta dei materiali ferrosi.

La testimonianza dei responsabili dei tali aziende è stata fondamentale per l’individuazione del ladro. Il venticinquenne, con alcuni precedenti penali, ha affermato di essere stato aiutato nell’operazione, indicando anche il luogo dove teneva nascosta la refurtiva, una traversa di via Monti Lepini, nei pressi del quartiere San Valentino.

“Sono i primi effetti tangibili del protocollo d’intesa tra il Comune e le aziende di recupero e riciclo di materiale ferroso – ha detto il Sindaco Antonello Merolla -. Mi congratulo con la Polizia Locale per l’esito dell’indagine e ringrazio le aziende aderenti al protocollo per la collaborazione prestata. È la dimostrazione che con la sinergia di tutti si riesce ad ottenere buoni risultati per la sicurezza della nostra città”.

Comments

comments

  • Cinico

    legategli come uno zaino uno di quei tombini di ghisa pesanti 30 Kg da portare per almeno un anno per espiare il reato.

MandarinoAdv Post.